ABB rende l’acqua contaminate nuovamente pulita

  Richiedi informazioni / contattami

una tecnologia rivoluzionaria rende pulita l’acqua contaminata da olio

ABB rende l’acqua contaminate nuovamente pulita
ABB rende l’acqua contaminate nuovamente pulita

ABB ha sviluppato una tecnologia rivoluzionaria per il trattamento delle acque reflue oleose, ad alta concentrazione salina, che consente di ripulire l’acqua contaminata da idrocarburi (il maggior prodotto di scarto nelle fasi di estrazione di petrolio e gas naturale) in modo rapido, economico e a basso consumo energetico, rendendola  idonea per essere rilasciata, a impatto zero, nell’ambiente. Sviluppata per una delle principali compagnie del settore oil and gas, la soluzione è stata applicata a sette impianti nel Nord Africa con eccellenti risultati che superano ampiamente le aspettative del cliente in termini di qualità dell’acqua trattata e rilasciata come “acqua di scarico”. L’acqua oleosa è portata in superficie dal sottosuolo durante le fasi di estrazione di petrolio e gas naturale. Rappresenta il maggior prodotto di scarto dell’industria dell’oil and gas e la sua gestione costituisce una sfida rilevante per gli operatori del settore in termini di costi e di compatibilità ambientale. Per ogni barile di petrolio prodotto si ottengono in media da sette a dieci barili di acqua oleosa altamente tossica. Per il trattamento delle acque oleose, la tecnologia ABB si è rivelata efficace non solo in termini di risultati di processo ma anche in aree critiche quali il costo, l’efficienza energetica, velocità di installazione, semplicità d’uso e infine una ridotta area di realizzazione. Sviluppato e brevettato da ABB, il processo ha superato rispettivamente di 7 e 55 volte i livelli fissati dal cliente in merito al contenuto di idrocarburi e alla concentrazione di solidi in sospensione nell’acqua estratta. Questi risultati costituiscono un enorme sviluppo per il trattamento delle acque e si ritiene possa essere un metodo ottimale per soddisfare i severi requisiti previsti dalla proposta di legge europea in materia di trattamento delle acque oleose.

Pubblicato il 1 Aprile 2010 - (678 views)
Articoli correlati
L’edizione 2019 di LAMIERA
In che modo i motori di precisione di ultima generazione stanno potenziando l'Internet delle cose e l'industria 4.0
La diciassettesima edizione di MaintenanceStories
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Martello senza fili
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
L'importanza della sicurezza alimentare
Taglio in metallo duro
A&T 2019: Human Based Technology
SURT - Trasmettitore di UR% e °C
PS12 - Indicatore multifunzione
PK10 - Programmatore rampe
Scanner - Indicatore multicanale
EPOS4 con EtherCAT
Interazione di componenti di azionamento
Sistemi di azionamento meccatronici
Sistema di avvitatura elettronico
RODOGRIP di Getecno
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Trasmettitori di livello
Sistema di avvitatura elettronico
Curvatrice per tubazioni idrauliche
Attuatore lineare elettrico
Trasmettitori di pressione piezoresistivi
Misura e controllo della portata di un gas?
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Cilindri elettrici miniaturizzati
Interruttori d'arresto compatti
Stampante segnaletica
Sensori induttivi full metal con IO-Link
Servomotori DC brushless piatti
Dosatura con ago vs. dosatura a getto, senza contatto
ROTALIGN touch