Costituito l'Advisory Board di IVS 2021

  Richiedi informazioni / contattami

Guidati da Maurizio Brancaleoni, presidente di Valve Campus, i diciannove esperti del comitato scientifico avranno il compito di selezionare i migliori paper da presentare durante la fiera

Costituito l'Advisory Board di IVS 2021
Costituito l'Advisory Board di IVS 2021

Gli organizzatori di IVS – INDUSTRIAL VALVE SUMMIT, Confindustria Bergamo e Promoberg, annunciano di aver definito il team di esperti che costituirà l’Advisory Board per la parte convegnistica dell’edizione 2021 della fiera. Fondamentale anche il supporto di Valve Campus. La prossima edizione è attesa per il 26 e il 27 maggio a Bergamo. L’organo riunisce, a livello internazionale, diciannove figure chiave in rappresentanza dei maggiori portatori d’interesse della filiera. Nello specifico si tratta degli utilizzatori finali, delle società di ingegneria, dei produttori, del panorama delle università, delle associazioni professionali e degli organi di certificazione. A presiedere il Comitato sarà Maurizio Brancaleoni, presidente di Valve Campus.

SCELTA DEI DOCUMENTI A MAGGIORE CONTENUTO INNOVATIVO E TECNOLOGICO

L’Advisory Board esaminerà e selezionerà le memorie tecnico-scientifiche che saranno presentate nel corso dei cicli di convegni e i workshop che si terranno durante le date della fiera, scegliendo i documenti a maggiore contenuto innovativo e tecnologico tra i papers che saranno inviati a IVS entro il 15 dicembre 2020, data in cui si chiuderà la Call for Papers per la quarta edizione del summit. Il comitato scientifico applica specifici criteri per scegliere le migliori memorie tecniche e scientifiche: sono la qualità dei contenuti, le applicazioni, l’attenzione alle ricadute a livello pratico e la coerenza ai macro temi indicati.

VALVE CAMPUS PARTNER TECNICO-SCIENTIFICO DI RIFERIMENTO

Maurizio Brancaleoni, presidente di Valve Campus, che sin dalla sua fondazione rappresenta il partner tecnico-scientifico di riferimento di IVS, afferma: «Da sempre il summit non si ferma all’offerta espositiva di respiro globale ma si propone al mondo come luogo di scambio di conoscenze, di innovazione e di competenze per tutti i soggetti che partecipano allo sviluppo e all’innovazione del settore. Un percorso accelerato proprio dall’Advisory Board, che ricopre un ruolo fondamentale nel coinvolgimento degli attori che rappresentano il panorama internazionale delle valvole industriali, individuando tematiche e tendenze ed esaminando gli sviluppi strategici del settore».

NUOVO PADIGLIONE ESPOSITIVO

L’edizione 2021 costituirà un’ulteriore occasione di crescita per il summit. Gli organizzatori di IVS creeranno un padiglione in più, portando la superficie espositiva della fiera da 13 mila a 18 mila metri quadrati. Uno sviluppo necessario per accompagnare la forte crescita della fiera, testimoniata dall’ascesa del numero di visitatori, di espositori e del traffico sui canali di comunicazione. La terza edizione del summit ha richiamato nel capoluogo orobico più di 250 aziende e quasi 11.000 visitatori, numeri superiori del 36% rispetto alle 8.000 presenze fatte segnare nell’edizione 2017 e triplicati in confronto ai 3.500 accessi registrati nel 2015. Si sono inoltre quadruplicati gli accessi al sito internet della fiera nei mesi che precedono il momento espositivo, e sono passati dai 70 mila registrati nel 2017 ai 300 mila dello scorso anno.

IVS PUNTO DI RIFERIMENTO DEI PRINCIPALI PLAYER DEL SETTORE

Paolo Piantoni, Direttore Generale di Confindustria Bergamo, afferma che «IVS si sta affermando come occasione di incontro fra produttori del comparto italiano ed europeo delle valvole industriali e i principali players internazionali del settore Oil & Gas. Anche per la prossima edizione stiamo investendo nella parte scientifica e formativa della fiera per diventare sempre di più un punto di riferimento di tecnici e operatori del settore. Per Confindustria Bergamo si tratta di un’iniziativa di supporto a una filiera complessa e strategica per il territorio. Oltre alle valvole, le nostre aziende coprono infatti l’intera supply chain Oil & Gas: scambiatori di calore, piping, pompe, macchinari, strumentazioni, caldareria e altro. Il mercato è fortemente legato al prezzo del petrolio che ha subito un drastico ridimensionamento a causa del crollo dei consumi. Di riflesso si è manifestato un forte rallentamento degli investimenti. Questa congiuntura rende IVS un momento centrale per capire l’evoluzione del settore e stimolarne lo sviluppo, grazie all’adozione di nuovi materiali, alla trasformazione digitale, alle applicazioni per le energie green, alla manifattura additiva e molto altro ancora. Nella nostra visione IVS 2021 rappresenta quindi un momento importante della ripartenza del settore e in particolare dell’economia del territorio di Bergamo».

19 ESPERTI

Bader Al-Jarallah, Rob Bartlett, Courtney Rau, Carlo De Bernardi, Carlo Mapelli, David Edwin-Scott, Brian Lade, Ron Merrick, Terje Moe, Umberto Navarra, Ugo Ormezzano, Christian Reynes, Domenico Sartiano, Emmanuel Sauger, Pietro Scalvini, Trace C. Scrivner, Ivan Ter-Mateosyants, Valeria Tirelli e Maciej Zmudzinski questi i nomi dei diciannove dei massimi esperti che costituiranno l’Advisory Board dell’edizione 2021 di IVS.

Pubblicato il 30 Settembre 2020 - (21 views)
Articoli correlati
Ispezione ottica automatica
Antenne AVX Ethertronics
R-Series di Creaform: la suite di soluzioni per il controllo della qualità dimensionale automatizzato
ABB ha acquisito Codian Robotics
Lika acquisisce Bogen Electronic GmbH
Il nuovo Head of Product Management di RS Components Italia è Agostino Ruggiero
A Sassuolo il secondo ParkerStore di Rama Motori
Con i trasduttori Wireless, addio ai vecchi analizzatori di coppia
Sensori di pressione per applicazioni idrauliche
Spring Srl: Mani di presa sviluppate con la manifattura additiva
Misuratori di portata EL-FLOW Prestige
Regolatori di portata
Controllore elettro-pneumatico
Azionamenti compatti maxon
Controller con elevatissima densità di potenza
Il più piccolo encoder esistente sul mercato
Mini azionamenti per robot medicali
Industria 4.0 e Industrial IoT
Molle a compressione
Linea Visually e Metal Detectable
Ispezione ottica automatica
R-Series di Creaform: la suite di soluzioni per il controllo della qualità dimensionale automatizzato
Con i trasduttori Wireless, addio ai vecchi analizzatori di coppia
Spring Srl: Mani di presa sviluppate con la manifattura additiva
PSD: posizionatori compatti con drive integrato
Integra sensori Smart Contrinex nella tua strategia IoT
Soluzioni per il controllo del movimento
Marcatori Laser SIC Marking Industry 4.0 Ready
RS Components Italia distribuisce i sensori di prossimità induttivi E2E NEXT di Omron
RS Components Italia distribuisce le valvole della serie VUVS di Festo
R-Series di Creaform: la suite di soluzioni per il controllo della qualità dimensionale automatizzato
PSD: posizionatori compatti con drive integrato
Marcatori Laser SIC Marking Industry 4.0 Ready
RS Components Italia distribuisce i sensori di prossimità induttivi E2E NEXT di Omron
RS Components Italia distribuisce le valvole della serie VUVS di Festo
RS Components Italia distribuisce i relè serie RSB/RXG di Schneider Electric
RS Components Italia distribuisce la serie Han-Eco ® B di Harting
Robot di mungitura con tecnologia 3D
Misuratore di portata termico Kurz
Offerta Marcatore Portatile SIC Marking € 3.900