Gestione termica di dispositivi elettromagnetici

Un white paper mostra perché la simulazione multifisica fa la differenza

  • Gestione termica di dispositivi elettromagnetici
    Gestione termica di dispositivi elettromagnetici

Con l’evoluzione delle prestazioni dei dispositivi elettronici, obiettivi progettuali come affidabilità, efficienza energetica, sicurezza e user experience diventano sempre più importanti. Per raggiungere questi obiettivi, la simulazione numerica rappresenta un alleato prezioso, perché consente di analizzare i meccanismi di trasferimento del calore e tutti i fattori che causano variazioni di temperatura, così da comprendere in modo più approfondito l'impatto delle modifiche progettuali sulle prestazioni del prodotto.

COMSOL racconta in un white paper diversi esempi di utilizzo del software di simulazione COMSOL Multiphysics® per lo studio del trasferimento di calore e del comportamento multifisico dei dispositivi elettronici. Il documento permette di scoprire come interfacce fisiche dedicate, analisi accoppiate e funzionalità di postprocessing permettano di studiare fenomeni come il raffreddamento convettivo, il riscaldamento Joule, il cambiamento di fase e l'espansione termica. 

Tra le pagine del white paper si può scoprire inoltre come la creazione di app di simulazione consenta anche a chi non possiede competenze specifiche in questo ambito di trarre vantaggio dalla potenza della simulazione multifisica: grazie a queste semplici interfacce, gli specialisti di simulazione possono distribuire i risultati delle simulazioni a collaboratori o clienti senza compromettere la proprietà intellettuale e senza necessità che il destinatario abbia familiarità con il software COMSOL®.