L’esempio del petrolchimico nell’attuazione del DPR n.177/2011

  Richiedi informazioni / contattami

Il decreto ha reso necessaria la riprogettazione di apparecchiature e attività degli impianti produttivi in occasione della fermata poliennale di manutenzione

Ambienti confinati verticali liberi (ACVL)
Ambienti confinati verticali liberi (ACVL)
Ambienti confinati complessi (ACC)
Ambienti confinati complessi (ACC)

L'attuazione del DPR 14 settembre 2011, n.177 ha impattato sia sulla committente che sugli assuntori con modalità diverse.

A integrazione della procedura operativa sui "permessi di lavoro" in vigore presso lo stabilimento ha fatto seguito l'emissione di una Operating Instruction Locale che disciplina i lavori in ambienti sospetti d'inquinamento o confinanti. La committente ha provveduto pertanto alla classificazione di suddetti ambienti e alla stesura di un protocollo di comunicazione efficace e accettato bilateralmente per la gestione delle attività e dei soccorsi.

D'altro canto gli assuntori, al pari della committente, hanno provveduto alla formazione dei propri lavoratori definendo e dotandosi dei necessari DPI e attrezzature di sicurezza (autorespiratori, sistemi di recupero e soccorso, rivelatori di gas infiammabili e/o tossici e/o di ossigeno) necessari per garantire la sicurezza nei lavori in ambienti confinati.

1. Operating Instruction Locale
La regolamentazione all'interno dello stabilimento dei lavori in ambienti sospetti di inquinamento o confinanti è passata, come accennato, per la stesura di una Operating Instruction Locale, di seguito chiamata OPI, la quale a sua volta integra quanto previsto in materia di permessi di lavoro e detta le basi di un protocollo di comunicazione tra i vari attori degli interventi manutentivi, in modo che ogni tipologia di ambiente confinato sia univocamente definito per tipo, forma, attività di lavoro, piani di intervento e recupero.

Una delle principali problematiche affrontate in fase di programmazione è stata quella di classificare gli ambienti confinati per forma; il criterio adottato dallo stabilimento è stato quello di individuare e caratterizzare le apparecchiature oggetto degli interventi, sulla base della posizione degli ambienti d'accesso e uscita dalle stesse, dalle quali dipende il grado di difficoltà nelle operazioni di uscita verso l'ambiente esterno.

Altra valutazione effettuata durante la stesura della OPI è stata quella relativa alla classificazione degli ambienti confinati in funzione delle attività lavorative da svolgere all'interno di essi. Le modalità di intervento, in alcuni casi, hanno portato a classificare un ambiente confinato da libero a complesso o viceversa, come meglio spiegato in seguito. Il criterio scelto per definire la semplicità o la complessità dell'ambiente confinato è stato quello di analizzare la posizione reciproca tra l'esecutore dell'intervento all'interno dell'ambiente confinato e il personale in assistenza deputato a effettuare il primo recupero.

La OPI riporta 4 tipologie di ambienti confinati:

Ambienti confinati verticali liberi (ACVL) - Ambienti confinati con possibilità di recupero verticale e diretto; non vi è alcun ostacolo tra gli esecutori che stanno all'interno dell'ambiente confinato e il personale in assistenza. Pertanto il contatto continuo avviene in modo visivo attraverso il passo d'uomo. A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, fosse non dotate di scale a 45° di accesso/esodo, scavi senza un piano inclinato di accesso e pozzetti.

Ambienti confinati orizzontali liberi (ACOL) - Ambienti confinati con possibilità di recupero orizzontale e diretto; non vi è alcun ostacolo tra gli esecutori che stanno all'interno dell'ambiente confinato e il personale in assistenza. A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, ambienti confinati che possono essere classificati ACOL sono serbatoi cilindrici e ricevitori con PASSO D'UOMO orizzontale.

Ambienti confinati complessi (ACC) - Non vi è alcun contatto visivo diretto tra gli esecutori all'interno dell'ambiente confinato e il personale in assistenza. Per esempio una colonna con piatti sfalsati e discendenti non in linea. Possono essere considerati complessi anche gli ACVL e gli ACOL, se tra gli esecutori e il personale in assistenza sono interposti ostacoli come piatti, ponteggi interni ecc. Un ambiente confinato complesso può essere ridotto ad ambiente confinato semplice se sono rimossi gli ostacoli interposti tra esecutori e personale in assistenza: smontaggio piatti, rimozione strutture interne ecc.

Ambienti confinati ad accesso facilitato (ACAF) - Sono ambienti confinati accessibili con scale a 45° (o resi tali) o con accesso in piano. A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, serbatoi da cui è stata rimossa una virola, fosse accessibili con scala a 45°, scavi con accesso tramite piano inclinato.

Pubblicato il 25 Settembre 2012 - (200 views)
TIMGlobal Media Media Srl Con Socio Unico
Centro Commerciale Milano San Felice, 2
20090 Segrate - Italy
+39-02-7030631
+39-02-70306350
Visualizza company profile
Descrizione

Dal 1975 TIMGlobal Media (già Thomas Industrial Media) si propone l’obiettivo di soddisfare le esigenze dei professionisti industriali attraverso la divulgazione delle più aggiornate informazioni sul mercato.

Attraverso riviste cartacee, contenuti digitali e multimediali, TIMGlobal Media rappresenta una fonte di informazioni specifiche per tutti i processi di acquisto industriali.

Copriamo l'intero territorio europeo con Ie riviste IEN Europe, PCN Europe, Energy Efficiency: Business & Industry, mentre per i diversi mercati nazionali offriamo: IEN D-A-CH in Germania; PEI e ECI Electronique Composants & Instrumentation in Francia; IEN Italia, Il Distributore Industriale, Manutenzione-Tecnica & Management, CMI-Costruzione e Manutenzione Impianti in Italia; Endüstri Dünyasi in Turchia. Il nostro obiettivo è quello di rappresentare al meglio il punto di contatto tra acquirenti e fornitori ed essere il fornitore di soluzioni per l'intero processo di acquisto industriale.

Raggiungiamo questo obiettivo divulgando conoscenza tecnica, supportando la ricerca di nuovi fornitori, fornendo informazioni aggiornate sui prodotti e sulle aziende e offrendo vantaggi concreti a inserzionisti e utenti.

Se la tua azienda ha bisogno di essere promossa in Germania, Francia, Italia, Turchia o in tutta Europa, TIMGlobal Media ti può offrire un mix personalizzato di servizi di marketing, pubblicità e attività redazionali attraverso un panorama completo di supporti cartacei, digitali e online.

Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Vinci un Premium Pass per HANNOVER MESSE 2013
Soluzioni tecnologiche per la strumentazione di misura e controllo
SPS Italia: i segreti di una seconda edizione da record
Alla scoperta del Canada, l’american dream del terzo millennio
Lavoro: cosa cambia con la "Riforma Fornero"
Energia+Empatia=Leadership al quadrato
E-commerce: Italia agli ultimi posti in Europa
I vantaggi delle partnership tra diverse tipologie di azienda
L’importanza dell’email marketing nelle strategie d’impresa
Green economy: mercato in standby o bolla finanziaria?
Articoli correlati
Programma di manutenzione preventiva
Elementi di serraggio
Torce ermetiche
Conrad abbassa i prezzi di vendita
Soluzione completa e interamente automatizzata per l'etichettatura di tracciabilità
Prodotto B&R premiato all’ALL4PACK
Mbo Osswald lancia le versioni italiana e spagnola del sito
Torna a febbraio 2019 la fiera internazionale Automation & Testing
A Hannover Messe nuovi colleghi d'acciaio
Pressostato con IO-Link
Trasmettitore per celle di carico
Indicatore con risoluzione a 100.000 punti
Automation & Testing 2019
Sistema autoserrante
Celle di carico
Nuovo sito per clienti business
Valvole e pressostati
Distribuzione componenti meccanici
Sensing Technology
Pressostato con IO-Link
Sensori di flusso intercambiabili
Cilindri pneumatici con profilo estruso
Nylon12 CF: la soluzione ideale per la produzione di attrezzaggi robusti
Misuratore di prodotti chimici
Dispositivo per la sicurezza funzionale
Sensore di pressione per applicazioni igienico sanitarie
Dispositivi per conversione e acquisizione
Attuatore di ritrazione dell'acqua
Safety controller per sensori ed encoder
Sensori di flusso intercambiabili
Etichetta per provette PCR
Nylon12 CF: la soluzione ideale per la produzione di attrezzaggi robusti
Dispositivo per la sicurezza funzionale
Inserto per scanalatura in metallo duro
Teste di barenatura digitali
Microprocessore con DRP
Sistemi di posizionamento assoluto
Compact Dosing Solution: il sistema di dosaggio per microportate!
Guide lineari per telaio