Unità IF40 per la conversione da incrementale ad analogico

È possibile collegare un’ampia varietà di encoder incrementali e sensori digitali

  • Unità IF40 per la conversione da incrementale ad analogico
    Unità IF40 per la conversione da incrementale ad analogico

IF40 di Lika Electronic è progettato per convertire segnali incrementali digitali in segnali analogici (in corrente o in tensione) o in segnali in formato seriale RS-232/RS-485 (Modbus RTU). È possibile collegare un’ampia varietà di encoder incrementali e sensori digitali:

  • encoder in quadratura con uscite di livello HTL, logica PNP, NPN, Push-Pull o Namur e segnali A e B sfasati di 90°;
  • encoder in quadratura TTL/RS-422 con canali di uscita AB e /AB;
  • sorgenti di impulsi a singolo canale come sensori di prossimità e fotocellule con uscite di livello HTL e logica PNP, NPN o Namur;
  • sorgenti a singolo canale simmetriche con uscite TTL/RS-422 e segnali differenziali (per esempio canali A e /A);
  • sorgenti a singolo canale asimmetriche con uscite TTL (senza differenziali, per esempio solo canale A).

 

I segnali in ingresso possono avere una frequenza fino a 1 MHz e sono convertiti senza ritardi in accurati segnali analogici a 16 bit nelle gamme 0 … 20 mA, 4 … 20 mA o -10 … +10 V.

IF40 offre anche 6 ingressi e 6 uscite di controllo e l’uscita ausiliaria per alimentare l’encoder o il sensore (+5Vdc e +24Vdc). Per la parametrizzazione si utilizza il software gratuito OS collegato via USB che permette, tra l’altro, di impostare il dispositivo secondo numerose modalità di funzionamento tra cui convertitore di frequenza, contatore, convertitore di segnali da un’interfaccia Start/Stop, ecc. IF40 sostituisce in tutte le sue funzioni il precedente IF50, ora obsoleto.

Per i dettagli tecnici clicca qui.