Corone con mozzo in acciaio

  Richiedi informazioni / contattami

Per il settore alimentare, navale o marino

Motori & Azionamenti

Corone con mozzo in acciaio
Corone con mozzo in acciaio

Varvel  realizza corone per riduttori a vite senza fine con il mozzo in ghisa sferoidale e in acciaio normalizzato o bonificato. La prima è una lega performante e ideale per applicazioni più pesanti.

Settori e applicazioni

Nelle tecnologie impiegate nell’industria alimentare o in tutte le operazioni legate al settore navale o marino, il mozzo in ghisa non è adeguato a causa della forte ossidazione ambientale: i macchinari per il trattamento di sostanze alimentari vengono opportunamente lavati con solventi igienizzanti molto aggressivi e in prossimità del mare l’atmosfera è troppo ricca di cloruri. In questi settori, per ovviare al problema dell’ossidazione, vengono realizzate corone con il mozzo in acciaio inox. In tutte le altre situazioni in cui si richiede una maggiore resistenza e in cui la ghisa sferoidale non è utilizzabile, per produzioni limitate, Varvel realizza anche mozzi di supporto in acciaio normalizzato o bonificato.

Riporto in bronzo

Le possibilità di personalizzazione e adeguamento della corona si estendono anche al riporto in bronzo, la parte che viene adattata attraverso il processo di dentatura per ingranare e permettere il funzionamento del riduttore. Normalmente viene usata una lega di bronzo con l’aggiunta di piombo: questo metallo favorisce la malleabilità nella fase di produzione attraverso il processo fusorio, riducendo i tempi e aumentando quindi l’efficienza produttiva. In situazioni standard il riporto in bronzo con il piombo soddisfa le esigenze per le normali applicazioni. Anche in questo caso, in base alle diverse circostanze possono essere necessarie delle soluzioni più adatte agli scopi previsti. Andando a cambiare la lega di bronzo si ottengono prestazioni differenti. Per incrementare la trasmissione di coppia, aumentare la resistenza alla compressione e all’urto e rallentare il processo di corrosione vengono utilizzati riporti in bronzo contenente nichel. Per applicazioni con corone più grandi e dove si prevedono urti molto violenti, dovuti a carichi molto alti e forti sollecitazioni, si utilizzano riporti in bronzo contenente alluminio, denominanti anche BRAL. Questa lega riduce le probabilità di rottura dei denti anche sotto colpi molto violenti e improvvisi, riducendo contemporaneamente i rischi di fermo macchina per riparazione o sostituzione del riduttore a vite senza fine.

Pubblicato il 24 Agosto 2018 - (416 views)
Varvel
Via 2 Agosto 1980, 9
40056 Crespellano - Italy
+39-051-6721811
+39-051-6721825
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Sistema di automazione
Flange quadrate
Riduttori per basse temperature
Anelli di tenuta
Corone per riduttori a vite senza fine
Riduttori di velocità
Tecnologia al servizio dell’energia pulita
Riduttori innovativi e ad alto contenuto tecnologico
Precisione made in Italy
Riduttore ad assi ortogonali grandezza 0 modello RO02
Articoli correlati
Motoriduttori epicicloidali compatti
Schaeffler al motor show IAA 2019
MICROMO diventa FAULHABER MICROMO LLC
Riduttore per sistemi trasportatori a nastro
Siemens Mobility collabora con Schaeffler
SIMa 2019 - 2-3 Ottobre - Nuvola Lavazza Headquarter
All’insegna della precisione
Attuatore per carichi pesanti
Schaeffler per l'elettrificazione dei veicoli
Per un posizionamento di altissima precisione
Cuscinetti obliqui
Servomotori BXT
Teste a snodo RODOBAL
Riduttori Nord
Comandi di posizionamento
Azionamenti potenti a tutti i livelli
Motore flat per coppie elevate
Motore brushless con driver integrato
Motori passo-passo
Attuatore miniaturizzato
Riduttore per sistemi trasportatori a nastro
Motion Controller ampliato con EtherCAT
Il motore spogliato
Massima precisione per sistemi di cambio utensile automatici
Riduttori di precisione per macchine utensili
SmartMotor: brushless con integrato driver e PROFINET
Micro motori e riduttori Brushless DC e Coreless DC
Riduttori per macchine utensili
Assi e cilindri Serie EAS e EAC
Unità passo passo Serie CVK