Modulo a ultracondensatori a 48V potenziato

  Richiedi informazioni / contattami

ideale per l'immagazzinamento dell'energia, include la DuraBlue™ Advanced Shock and Vibration Cell Technology

Elettronica & Componenti Elettrici

Modulo a ultracondensatori a 48V potenziato
Modulo a ultracondensatori a 48V potenziato

Maxwell Technologies (Svizzera) ha comunicato una novità riguardante il suo modulo a 48V all'avanguardia nel settore, che include ora la DuraBlue™ Advanced Shock and Vibration Cell Technology. Il modulo a ultracondensatori a 48V è una soluzione ideale per l'immagazzinamento dell'energia su bus ibridi e altri veicoli che utilizzano sistemi di recupero dell'energia di frenatura. I test del nuovo modulo dimostrano che esso soddisfa e supera le norme più severe del settore in termini di urti IEC 60068-2-27 e 2-29 e vibrazioni ISO 16750-3 (Tabella 12 e 14 - valori per i moduli a ultracondensatori), superando anche i requisiti di collaudo più stringenti per le applicazioni nel trasporto di massa. Il modulo potenziato è stato convalidato attraverso vari mesi di test con clienti selezionati ed è attualmente disponibile.

La DuraBlue Advanced Shock and Vibration Technology di Maxwell è l'ultimo progresso compiuto dall'azienda in termini di affidabilità e prestazioni degli ultracondensatori. Essa combina il processo di formazione e produzione a secco degli elettrodi, unico di Maxwell, con un progetto della struttura delle celle in attesa di brevetto che si traduce in un significativo aumento dell'immunità alle vibrazioni - fino al 300 percento in più - e dell'immunità agli urti - fino al 400 per cento in più - paragonati all'offerta della concorrenza. Il nuovo modulo offre opzioni avanzate nel Capacitor Management System (CMS) per una maggiore affidabilità e potenziamento della sicurezza che comprendono un allarme ridondante di sovratensione,mantenendo le prestazioni di vita dei prodotti esistenti invariate.

Le caratteristiche di carica e scarica rapida degli ultracondensatori, la loro lunga vita operativa, l'ampio intervallo di temperatura di funzionamento e la loro robustezza li rendono una soluzione ideale di stoccaggio dell'energia sui bus ibridi e altri veicoli che utilizzano sistemi di recupero dell'energia di frenatura, ha affermato il Dr. Franz Fink presidente e CEO di Maxwell. "Dotare l'intero sistema di moduli con gli standard DuraBlue è una dimostrazione del nostro impegno nel fornire ai clienti le caratteristiche ed i benefici più avanzati che la tecnologia degli ultracondensatori può offrire". Il processo di fabbricazione a elettrodi a secco senza solventi, proprietario di Maxwell, fornisce alle celle del modulo a 48V le proprietà superiori di coesione e adesione della DuraBlue Advanced Shock and Vibration Technology, assicurando che sia le celle che il modulo rimarranno intatti anche negli ambienti di funzionamento più severi.

Con un significativo incremento nella robustezza delle celle, il modulo a 48V con la Dura Blue Shock and Vibration Technology prosegue la storia di innovazione negli ultracondensatori di Maxwell, confermata da 20 anni di leadership del mercato e innovazione, da oltre 100 milioni di dollari investiti in ricerca e sviluppo ed oltre 100 brevetti registrati o in attesa di registrazione negli USA.

Pubblicato il 15 Dicembre 2014 - (166 views)
Maxwell Technologies SA
Rue de Montena 65
1728 Rossens - Switzerland
+41-264118554
+41-264118505
Visualizza company profile
Mappa
Articoli correlati
Interruttori di sicurezza
Configuratore di isole di valvole
Serie TEL 10WI
Celle di carico e piatti bilancia
Risparmia 10 secondi di produzione per ogni cavo identificato
Cosa devono sapere gli ingegneri industriali sulla sicurezza funzionale
Integrazione chip-antenna plug-and-play
Ionizzatore a barra
Monitoraggio sensorless della frequenza
Encoder per alta pressione
Interruttore con elettromagnete
Interruttori con tecnologia RFID
Trasmettitore seriale
Amplificatore analogico
Indicatore ad alte prestazioni
Celle di carico
Machine controller card
Convertitore CC/CC SIP8
Machine Controller Card
Termoregolazione industriale