ABB e General Motors

  Richiedi informazioni / contattami

collaborano ad una ricerca su batterie per auto elettriche

ABB e General Motors
ABB e General Motors

ABB e General Motors, hanno sottoscritto un memorandum di intesa non esclusivo per collaborare ad un progetto di ricerca e sviluppo finalizzato all'individuazione di usi alternativi per batterie di auto elettriche giunte al termine del loro ciclo di vita. Il progetto è volto ad analizzare il potenziale riutilizzo delle batterie al litio esauste usate nel modello di auto elettrica di GM, Chevrolet Volt, per fornire un dispositivo di immagazzinamento di energia conveniente sotto il profilo dei costi che migliorerà l’efficienza dei sistemi elettrici nel loro evolversi in reti intelligenti (smart grid). “Le future smart grid integreranno una maggiore quantità di energia da fonti rinnovabili e avranno bisogno di alimentare una capillare infrastruttura di e-mobility, situazioni che richiedono entrambe un’ampia gamma di soluzioni per l’immagazzinamento di energia” ha dichiarato Bazmi Husain, responsabile dell’iniziativa smart grid di ABB. “Siamo entusiasti di esplorare la possibilità di riutilizzare batterie di auto elettriche che  potrebbero contribuire a realizzare la necessaria capacità di immagazzinamento di energia e fornire benefici a lungo termine sotto l’aspetto economico e ambientale”.   Secondo quanto riferisce GM, la batteria della Volt avrà ancora una significativa capacità di immagazzinamento anche al termine della sua applicazione. “Questo è il motivo per cui stiamo collaborando con ABB per individuare come le batterie della Volt possano fornire benefici ambientali apprezzabili anche al di fuori del contesto dei trasporti” ha affermato Micky Bly, Direttore Esecutivo dei sistemi elettrici e ibridi di GM che ha annunciato l’accordo di collaborazione durante la conferenza EV Battery Tech tenutasi a Troy, nel Michigan. “La nostra cooperazione con ABB consentirà di individuare soluzioni per l’ottimizzazione dell’intero ciclo di vita delle batterie di Volt”. Edited by: Alessandra Basile

Pubblicato il 6 Ottobre 2010 - (2703 views)
Articoli correlati
La promozione di Fluke per la primavera 2019
In arrivo la sesta edizione di Energy
L’edizione 2019 di LAMIERA
In che modo i motori di precisione di ultima generazione stanno potenziando l'Internet delle cose e l'industria 4.0
La diciassettesima edizione di MaintenanceStories
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Martello senza fili
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
A&T 2019: Human Based Technology
SURT - Trasmettitore di UR% e °C
PS12 - Indicatore multifunzione
PK10 - Programmatore rampe
Scanner - Indicatore multicanale
EPOS4 con EtherCAT
Interazione di componenti di azionamento
Sistemi di azionamento meccatronici
Sistema di avvitatura elettronico
RODOGRIP di Getecno
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Trasmettitori di livello
Sistema di avvitatura elettronico
Curvatrice per tubazioni idrauliche
Attuatore lineare elettrico
Trasmettitori di pressione piezoresistivi
Misura e controllo della portata di un gas?
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Cilindri elettrici miniaturizzati
Interruttori d'arresto compatti
Stampante segnaletica
Sensori induttivi full metal con IO-Link
Servomotori DC brushless piatti
Dosatura con ago vs. dosatura a getto, senza contatto
ROTALIGN touch