ABB lancia il tool Automation Builder

  Richiedi informazioni / contattami

Un nuovo strumento di ingegneria per lo sviluppo di progetti di automazione industriale

ABB lancia il tool Automation Builder
ABB lancia il tool Automation Builder

ABB ha lanciato un nuovo strumento di ingegneria per lo sviluppo di progetti di automazione industriale. Automation Builder mette a disposizione un ambiente di sviluppo integrato per sistemi di controllo e di movimentazione su PLC, PLC di sicurezza, robotica, controllo del moto e relativi componenti di automazione, riducendo la complessità del software, ed abbattendo il tempo di introduzione sul mercato. 
Combinando tutti i tool richiesti per la configurazione, la programmazione, la diagnostica e la manutenzione di progetti di automazione insieme ad un'intuitiva interfaccia comune, Automation Builder affronta il maggior elemento di costo degli attuali progetti di automazione industriale: il software.

«I progetti di automazione industriale stanno diventando molto complessi, e stanno portando ad un aumento vertiginoso dei costi di sviluppo e ad una dilatazione dei tempi di progetto», afferma Soenke Kock di ABB. «Automation Builder affronta questo sbilanciamento dando agli sviluppatori di automazione lo strumento per semplificare la progettazione delle logiche di controllo e per standardizzare il più possibile lo sviluppo per tutti i progetti, indipendentemente dalla scala. Noi crediamo sia un importante tappa sul percorso delle soluzioni di progettazione completamente integrate per l'automazione industriale».


Automation Builder fonda le sue basi sul successo del ben noto tool Control Builder Plus di ABB utilizzato per la programmazione dei PLC. Questo fornisce potenti risorse di sviluppo PLC grazie alla piattaforma conforme allo standard CoDeSys IEC 61131-3 mentre il tool Panel Builder permette la creazione del software per HMI. Questi ultimi possono essere ora integrati dalla piattaforma dedicata alla  configurazione e programmazione della nuova generazione di PLC di sicurezza, dal tool RobotStudio per simulare e programmare le applicazioni di robotica industriale, dal tool Mint WorkBench e dalle librerie sviluppate e integrate per soluzioni di controllo di drive, e di altri dispositivi connessi tramite fieldbus, rete o web. 


Automation Builder integra tutte queste possibilità in un singolo ambiente servito da dati comuni e da un'intuitiva interfaccia utente. Ciò determina la consistenza dei dati, elimina la necessità di inserire i dati più volte, ed evita i rischi e i potenziali problemi associati all'interscambio dei dati tra il controllore e tutti i dispositivi del sistema come drive, servomotori, robot, pannelli operatore ed I/O. Nell'ambiente si possono inoltre interfacciare dispositivi di terze parti. 
Utilizzando la nuova piattaforma di ABB, esperti, progettisti e sviluppatori di hardware e software possono ora concentrare tempo e energie esclusivamente sullo sviluppo dell'applicazione, senza perdere tempo sulla moltitudine di questioni di configurazione e interfacciamento che possono evidenziarsi quando si costruiscono sistemi con diversi tipi di dispositivi di automazione. ABB stima che l'ambiente Automation Builder possa ridurre tempi di sviluppo fino ad un terzo per sistemi complessi.

Pubblicato il 30 Maggio 2013 - (74 views)
Articoli correlati
Dormer Pramet annuncia l’acquisizione di Wetmore Tool & Engineering
Fino a 10Gb/s: nuovo qualificatore ethernet ad alta velocità NetXpert XG
Il manifatturiero 4.0 torna a MECSPE 2019
ROTALIGN touch
OPTALIGN touch
SONOCHEK
VIBGUARD
VIBXPERT II
SKF ha organizzato una conferenza virtuale
ZF, e.GO e Transdev insieme per la mobilità condivisa
Amplificatore con contenitore stagno IP65
Trasmettitore per celle di carico
Indicatore con risoluzione a 100.000 punti
Automation & Testing 2019
Sistema autoserrante
Celle di carico
Nuovo sito per clienti business
Valvole e pressostati
Distribuzione componenti meccanici