Collaborazione tra ABB e la cartiera SC Somes SA di Dej

  Richiedi informazioni / contattami

ABB migliora la produttività e la qualità dei prodotti della cartiera di Dej in Romania

Collaborazione tra ABB e la cartiera SC Somes SA di Dej
Collaborazione tra ABB e la cartiera SC Somes SA di Dej

ABB, il Gruppo attivo nelle tecnologie per l’energia e l’automazione ha concordato con la cartiera SC Somes SA un piano per l’ammodernamento dell’automazione di processo al fine di produrre carta di alta qualità e in linea con i maggiori competitors europei. La collaborazione tra ABB e la cartiera SC Somes è iniziata nel 2003 e proseguendo con continuità ha portato nel tempo allo sviluppo d’importanti progetti e continue migliorie, fra le quali la fornitura di un nuovo sistema di controllo qualità (QCS), del sistema di controllo distribuito (DCS) e del controllo trasversale della steam box esistente (cassa vapore che migliora l’asciugamento della pasta). Gli accordi più recenti hanno portato a buon fine anche l’installazione di un air water profiler per il miglioramento del profilo di umidità. Sul rotolo di carta infatti, i picchi di umidità sbilanciati e irregolari compromettono inevitabilmente la qualità della produzione mentre oggi il QCS (Quality Control System) di ABB, grazie al sistema air water profiler, permette di mantenere omogeneo il profilo di umidità garantendo di conseguenza uno standard qualitativo del prodotto finale di elevato livello. Inoltre l’installazione del DCS (Distributed Control System) integrato da ABB col QCS in un’unica piattaforma hardware e software, rende l’impianto di produzione uno fra i più tecnologicamente avanzati sul mercato. “ L’attuale impianto attrezzato con prodotti e le soluzioni ad alta tecnologia e affidabilità come quelli di ABB ha ridotto in maniera rilevante le rotture del foglio e i fermi macchina”. Ha commentato così Grigore Craciun, Direttore Generale di SC Somes SA: “Grazie ai sistemi ABB integrati nel processo produttivo abbiamo velocizzato e incrementato la produzione beneficiandone nella riduzione dei costi, e le nuove tecnologie impiegate nel processo produttivo e lo standard qualitativo dei nostri prodotti ci hanno permesso di arrivare in linea con il mercato europeo: possiamo dire di aver raggiunto la linea produttiva dei nostri maggiori competitors europei.” 

Pubblicato il 3 Maggio 2010 - (582 views)
Articoli correlati
Inaugurato l’Innovation Lab di Omron
Cento anni di FACOM
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Nasce energy wave, società dedicata all’efficienza energetica
Cosa devono sapere gli ingegneri industriali sulla sicurezza funzionale
Nuovo amministratore delegato in Turck Banner Italia
Convertitori di frequenza VFD
Un unico riferimento per numerose soluzioni
Sensori di immagine avanzati
Integrazione chip-antenna plug-and-play
Indicatore multifunzione PS-12
Misuratori di portata
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
Trasmettitore di UR% e °C
Programmatore rampe PK10
Scanner - indicatore multicanale
Machine controller card
Distributore di alto livello
Valvola Liquidyn P-Jet SolderPlus
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
Motoriduttori per nastri trasportatori
Integrazione chip-antenna plug-and-play
Sensore radar con Bluetooth
Pattern sensor
Monitoraggio sensorless della frequenza
Da monitoraggio vibrazioni a Real Time Maintenance
Drive applicativi su misura
Pistole manuali, pneumatiche e cordless per la dosatura di adesivi bi-componenti
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Sistema di misura Quality Automotive Radome
Tecnologia per dosatura a getto dei fluidi
Termocamera per smartphone
Sensore fotoelettrico per IoT
La saldatura del futuro per aerospace e automotive
Nuovo sensore Smart Valve serie MVQ
Nuova OGDCube: sensore tempo di volo compatto
Torcia di sicurezza con doppio fascio
Sistema di riparazione nastri