Dispositivi di comando e segnalazione

  Richiedi informazioni / contattami

Siemens è presente a SPS IPC Drives Italia 2015 con il suo portfolio integrato di hardware, software e servizi che garantisce una copertura per l'intero ciclo di vita dei prodotti e della produzione

Automazione

Dispositivi di comando e segnalazione
Dispositivi di comando e segnalazione

Il portfolio Siemens, lungo la catena del valore di ogni specifico settore, integra soluzioni industriali quali l'Engineering Framework Totally Integrated Automation (TIA), l'Integrated Drive System (IDS), Industry Software e i Plant Data Services.

Tra le novità esposte in Fiera l'ampliata gamma di controller di automazione Siemens: obiettivo chiave dell'espansione del portfolio è la Safety Integrated arricchita con quattro nuove CPU failsafe, con diversi livelli di performance. La CPU 1517F è adatta per applicazioni di sicurezza da un livello medio a uno elevato, mentre le CPU 1511F, 1513F e 1515F sono progettate per applicazioni meno complesse. Per la prima volta sono disponibili anche due CPU failsafe per i basic controller Simatic S7-1200, ovvero la 1214FC e 1215FC, oltre a CPU disponibili per i controller distribuiti ET 200SP (1510SP F e 1512SP F). La potenza del controller Simatic S7 -1500 è disponibile anche sotto forma di Soft PLC (CPU 1507S), in modo da poterne disporre nelle soluzioni sviluppate su base PC.

Nuovo membro della famiglia di controller distribuiti, particolarmente adatto per la produzione di macchine di serie, è il controller modulare aperto nel formato ET 200SP, sotto forma di un'unica unità, con controllore software PC based, HMI e I/O.

L'offerta di dispositivi di comando e segnalazione si arricchisce di un'importante novità con l'introduzione della nuova SIRIUS ACT, una nuova serie di componenti particolarmente innovativi per le più diverse applicazioni in ambito industriale. Un'offerta di ben quattro diverse linee di prodotto con un ampio numero di varianti. Pulsanti e selettori di design moderno con ghiera in metallo lucido, satinato o in plastica da 22 mm, oltre ad una variante con diametro 30 mm piatta di grande impatto estetico. Grado di protezione IP69k assicurato per tutte le tipologie, senza l'ausilio di cappuccio di protezione aggiuntivo il quale permette l'uso di questi prodotti in ambienti esposti e con presenza di agenti chimici o polveri. Estrema semplicità di montaggio grazie alla protezione antirotazione integrata nel supporto di fissaggio e all'innesto a scatto, agevole assemblaggio senza impiego di attrezzi specifici.

Si allarga anche la gamma Siplus dedicata alle applicazioni in condizioni ambientali estreme. La nuova gamma riprende i prodotti di maggiore successo delle linee esistenti, rivisitandoli in chiave "rugged" e introducendo nuovi componenti nel portfolio: Siplus G120, convertitore di frequenza modulare e robusto, la seconda generazione di HMI Siplus Basic Panels e Siplus S7-1518, la CPU più potente disponibile ad oggi. Questi nuovi componenti, estremamente robusti, facilitano le attività anche in condizioni ambientali estreme, come la presenza di gas corrosivi, aggressivi o vapori salini, e la formazione di condensa. Si mantengono in servizio continuo in un range di temperatura che va dai -20° C ai +60°.

Il portfolio Siemens presente in Fiera si arricchisce anche dell'innovativa generazione di lettori RFID industriali nella banda di frequenza UHF. I tre nuovi dispositivi, in diverse classi funzionali e prestazionali, permettono agli utenti di implementare progetti RFID in maniera più rapida, riducendo i tempi di test e avviamento dell'impianto. Grazie al loro elevato grado di protezione IP65 e la connessione Profinet integrata, i dispositivi Simatic RF680R e RF685R sono progettati per l'uso in ambienti di produzione, ad esempio per la fabbricazione di prodotti multi-variante. Grazie alle quattro interfacce per antenne esterne, i Simatic RF650R e RF680R possono essere utilizzati per applicazioni che richiedono portali RFID o diverse stazioni di lettura. I nuovi lettori sono integrati nell'Engineering Framework TIA Portal e offrono funzioni diagnostiche ed elevata affidabilità.

Con il nuovo sistema di alimentazione Sitop PSU8600 Siemens presenta la futura generazione per un'alimentazione affidabile: questo è il primo alimentatore completamente integrato in applicazioni di automazione Totally Integrated Automation Portal (TIA Portal). Questo riduce considerevolmente i costi di progettazione e funzionamento. Le interfacce Ethernet/Profinet consentono agli utenti di impostare singolarmente tensione e corrente fino a 16 uscite e di monitorarne anche i singoli consumi. In funzione dei requisiti esistono moduli addizionali per il mantenimento della tensione in presenza di brevi interruzioni sulla rete primaria che possono essere aggiunti senza costi di cablaggio aggiuntivi. Diverse funzioni integrate supportano il monitoraggio dello stato e l'acquisizione dei dati di potenza, migliorando così sia la disponibilità sia l'efficienza dell'impianto.

Siemens è presente a SPS IPC Drives Italia presso il Padiglione 2, Stand E14-F026.

Pubblicato il 27 Aprile 2015 - (76 views)
Siemens Spa
Via Vipiteno, 4
20128 Milano - Italy
+39-02-24362729
+39-02-24363356
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Software di gestione del ciclo di vita dei prodotti
Controllore efficiente
Motore elettrico a prova di acrobazie
Pannelli Multi Touch in formato 15 e 19 pollici
Soluzione software integrata CAD/PDM/PLM
Controllore efficiente Simatic
Software di programmazione Sinutrain
Piattaforma PLM Software per il Virtual Commissioning
Sistema controllo centrali elettriche SPPA-T3000
Interfaccia operativa Sinumerik Operate
Articoli correlati
Software All-in-One UniLogic
Software di supervisione
Sistemi per il condition monitoring
Encoder incrementali FA-Coder
IoT Connectivity Solutions
ENCODER FA-CODER GARNET
DataFEED edgeGate di Softing
Encoder con versioni mono e multigiro
Sistemi EX600 Wireless
Climatizzazione 4.0