Dispositivi di monitoraggio della corrente residua

  Richiedi informazioni / contattami

Utilizzati in sistemi in cui un messaggio deve essere inviato in caso di errore, ma senza doverli spegnere

Elettronica & Componenti Elettrici

Dispositivi di monitoraggio della corrente residua
Dispositivi di monitoraggio della corrente residua

Il dispositivo di monitoraggio della corrente residua di Dold, noto anche come RCM (Residual Current Monitor), misura e monitora le correnti residue e di guasto nei sistemi collegati a terra (sistemi TN, TT). Sono utilizzati in sistemi in cui un messaggio deve essere inviato in caso di errore, ma senza doverli spegnere. Pertanto, i disturbi derivanti da errori di isolamento non determineranno tempi di inattività indesiderati, danni ai componenti e costi più elevati. Questi dispositivi possono visualizzare la corrente residua esistente e indicare lo stato di superamento della soglia e / o di spegnimento, se necessario. In questo modo, l'operatore di sistema riceve le informazioni sulle condizioni operative ed è in grado di prevenire potenziali danni personali, dei componenti o incendi.

Caratteristiche principali

Il dispositivo di monitoraggio della corrente residua della famiglia VARIMETER RCM, con trasformatore di corrente residua esterno o integrato, monitorerà permanentemente il sistema e controllerà le correnti residue. Eventuali situazioni anomale verranno indicate con sufficiente anticipo affinché le misure di manutenzione preventiva e di riparazione siano implementate con successo. La misura è ottenuta mediante un trasformatore di corrente (toroide) in cui il primario è rappresentato dai conduttori attivi del circuito da proteggere. In condizioni normali, la somma vettoriale delle correnti che attraversano i conduttori attivi è nulla, pertanto i flussi generati all’interno del toroide si annullano reciprocamente. La comparsa di una corrente di dispersione induce una corrente residua al secondario che sarà registrata dal dispositivo. Il processo di misurazione descritto viene applicato a dispositivi di monitoraggio della corrente residua che vengono utilizzati con correnti CA e correnti CC pulsanti (tipo A secondo IEC / TR 60755).

Applicazioni

Tutti i dispositivi di monitoraggio della corrente residua sensibili alla corrente universale (tipo B) sono adatti per la misurazione di tutti i tipi di corrente residua nei sistemi elettrici: correnti CA, correnti pulsanti e persino correnti residue CC.

Pubblicato il 16 Maggio 2018 - (159 views)
Dold Italia S.r.l.
Largo Donegani 2
20121 Milano - Italy
+39-3493923100
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Articoli correlati
Serie TEN 40E e TEN 40WIE: nuovi convertitori CC/CC 40 watt
Test contactor
Switch di sicurezza RFID
Kit per verifica elettrica
Elettroutensili cordless
Relè ATEX
Convertitore CC/CC da 15 watt
Pulsanti con tecnologia di chiusura M12
Contattori push-in
Sistema di soluzioni E NUX
Distributore di elettronica
Moduli IGBT
Semiconduttori di potenza compatti
Servizi e distribuzione di elettronica
Converter da 15 a 30 W
Servizi di elettronica
Termoigrostato elettronico
Semiconduttori di potenza IGBT
Soluzioni innovative in acciaio
Moduli IGBT
Sistema di soluzioni E NUX
Connettore M12 con chiusura interna push-pull
Contattori push-in. Just push it
Tester per cavi e reti Ethernet
Gateway M-BUS
Il motore spogliato
Analizzatori di reti
LINAX PQ3000
Tre connettori push-pull per applicazioni industriali futuristiche
Misuratore di grandezze elettriche
Contattori push-in
Sistema di soluzioni E NUX
Contattori push-in. Just push it
E-Mobility, apparecchiature per la verifica delle stazioni di ricarica per veicoli elettrici
Attuatori elettrici con funzione soft-landing
Smistamento bottiglie ad alta velocità
Interruttori d'arresto compatti
Attuatori elettrici con funzione Soft-Landing
Ventola rimuovi-trucioli
Campioni su silicio