Emerson apre un nuovo centro di innovazione globale da 30 milioni di dollari US

  Richiedi informazioni / contattami

Realizzato a Marshalltown (USA) per lo sviluppo della tecnologia Fisher® e vincere nuove sfide ingegneristiche

Emerson apre un nuovo centro di innovazione globale da 30 milioni di dollari US
Emerson apre un nuovo centro di innovazione globale da 30 milioni di dollari US

Emerson Process Management ha annunciato l’apertura del nuovo “Emerson Innovation Centre”, un centro di innovazione per lo sviluppo della tecnologia Fisher® a Marshalltown, Iowa, USA. Questo nuovo investimento, pari a 30 milioni di US$, è stato effettuato per poter vincere le nuove sfide ingegneristiche delle industrie di processo e del mondo dell’energia. La sempre crescente domanda mondiale di energia guida lo sviluppo delle nuove generazioni di impianti nucleari, di impianti di liquefazione di gas naturale (LNG) e di raffinazione:  tutti impianti che richiedono strumentazione e valvole estremamente ingegnerizzate e di altissime prestazioni. In questo centro di 12.600 metri quadrati, Emerson è in grado di affrontare tutte le esigenze delle aziende che hanno la necessità di gestire volumi enormi di gas naturale o di altre forme di energia ed al tempo stesso richiedono di ridurre i costi di processo, minori consumi, maggiore affidabilità ed un ridotto impatto ambientale. Il centro ospita il più grande “flow lab” del mondo, capace di testare valvole di grandi dimensioni in scala di impianto alle condizioni reali, e quindi in grado di assicurare l’affidabilità e l’efficienza richieste in condizioni operative, oltre alla rispondenza alle normative ambientali e di sicurezza. Steve Sonnenberg, Presidente di Emerson Process Management, ha dichiarato: “Non ci sono altri centri simili in tutto il mondo. Qui possiamo testare valvole di controllo di 15 tonnellate, alte fino a 6,5 metri. Abbiamo investito 30 milioni di dollari in innovazione, seguendo la tradizione di Emerson nell’impegno a supportare i nostri clienti ad ottenere maggiori prestazioni dai loro impianti, riducendo i costi operativi e di manutenzione, ed aumentando la rispondenza alle normative ambientali e di sicurezza”. Le valvole Fisher sono installate in oltre il 90% degli impianti nucleari del mondo. Emerson, nel nuovo centro, è capace di qualificare la sismicità delle valvole, un elemento fondamentale per la sicurezza degli impianti nucleari. Recentemente, Emerson ha ricevuto un contratto per fornire le valvole Fisher a tutti gli impianti nucleari di nuova generazione di Westinghouse Electric Company. William Rice, Direttore dell’Ingegneria di Westinghouse, ha dichiarato: “Siamo lieti di lavorare con Emerson Process Management per realizzare le nostre valvole di controllo. Il nuovo centro consente di effettuare test sulle valvole critiche, in condizioni di servizio critiche, anche su realizzazioni uniche disegnate su nostre specifiche”. Situato a Marshalltown, Iowa, USA, presso la sede di Fisher (incorporata in Emerson nel 1992), il centro è dotato di oltre 900 tonnellate di tubazioni di processo, oltre 500 metri di tubi da 76 e da 91 cm e sette serbatoi sotterranei ciascuno di oltre 46 metri di lunghezza.

Pubblicato il 23 Giugno 2010 - (827 views)
Articoli correlati
Amplificatore con contenitore stagno IP65
Trasmettitore per celle di carico
Indicatore con risoluzione a 100.000 punti
Automation & Testing 2019
Sistema autoserrante
Celle di carico
Nuovo sito per clienti business
Valvole e pressostati
Distribuzione componenti meccanici