I compressori Mattei nello stabilimento cinese di Pelliconi

  Richiedi informazioni / contattami

Tre serie di compressori di Mattei sono state scelte da Pelliconi per essere impiegate durante la fase di controllo qualità e scarti

I compressori Mattei sono stati scelti per lo stabilimento cinese di Pelliconi
I compressori Mattei sono stati scelti per lo stabilimento cinese di Pelliconi

I compressori monostadio Maxima 75 e a velocità variabile Optima 60, e a breve anche quello a risparmio energetico Maxima Xtreme di Mattei  sono stati scelti da Pelliconi & Co. per lo stabilimento a Suzhou, in Cina. L’azienda bolognese dal 1939 produce chiusure e tappi per bottiglie in vetro, plastica e alluminio.

I compressori di Mattei per controllo qualità e scarti

Le macchine speciali di Pelliconi sono alimentate da aria compressa; un impiego particolare è in fase di controllo qualità e scarti, dove l’aria serve per rimuovere i pezzi fuori tolleranza dalla linea produttiva. Per queste operazioni, l’azienda ha optato per due compressori monostadio Maxima 75, ideali per le richieste di aria elevate e che si alternano nel loro funzionamento, e un compressore a velocità variabile Optima 60 che modula automaticamente il suo funzionamento in base al profilo di carico grazie a un inverter.

Pubblicato il 14 Gennaio 2019 - (7 views)
Articoli correlati
IB cambia CEO e logo
Dormer Pramet annuncia l’acquisizione di Wetmore Tool & Engineering
Fino a 10Gb/s: nuovo qualificatore ethernet ad alta velocità NetXpert XG
Il manifatturiero 4.0 torna a MECSPE 2019
ROTALIGN touch
OPTALIGN touch
SONOCHEK
VIBGUARD
VIBXPERT II
SKF ha organizzato una conferenza virtuale
Amplificatore con contenitore stagno IP65
Trasmettitore per celle di carico
Indicatore con risoluzione a 100.000 punti
Automation & Testing 2019
Sistema autoserrante
Celle di carico
Nuovo sito per clienti business
Valvole e pressostati
Distribuzione componenti meccanici