I compressori Mattei nello stabilimento cinese di Pelliconi

  Richiedi informazioni / contattami

Tre serie di compressori di Mattei sono state scelte da Pelliconi per essere impiegate durante la fase di controllo qualità e scarti

I compressori Mattei sono stati scelti per lo stabilimento cinese di Pelliconi
I compressori Mattei sono stati scelti per lo stabilimento cinese di Pelliconi

I compressori monostadio Maxima 75 e a velocità variabile Optima 60, e a breve anche quello a risparmio energetico Maxima Xtreme di Mattei  sono stati scelti da Pelliconi & Co. per lo stabilimento a Suzhou, in Cina. L’azienda bolognese dal 1939 produce chiusure e tappi per bottiglie in vetro, plastica e alluminio.

I compressori di Mattei per controllo qualità e scarti

Le macchine speciali di Pelliconi sono alimentate da aria compressa; un impiego particolare è in fase di controllo qualità e scarti, dove l’aria serve per rimuovere i pezzi fuori tolleranza dalla linea produttiva. Per queste operazioni, l’azienda ha optato per due compressori monostadio Maxima 75, ideali per le richieste di aria elevate e che si alternano nel loro funzionamento, e un compressore a velocità variabile Optima 60 che modula automaticamente il suo funzionamento in base al profilo di carico grazie a un inverter.

Pubblicato il 14 Gennaio 2019 - (17 views)
Articoli correlati
Distributore di prodotti industriali
Sensori per l'Internet delle cose
Distribuzione di giunti e teste a snodo
Misuratori di temperatura industriali
SPS Italia 2020 a Parma
Tecnologia per dosatura dei fluidi
Dispositivo di monitoraggio
Moduli IGBT
Semiconduttori di potenza compatti
Termocamera collegata in rete
Microscopio stereoscopico 3D
Armadio componibile
Motion Amplification: Webinar di Darkwave per "vedere le vibrazioni"
Encoder rotativo assoluto
Termocamera tascabile
Contattori push-in
Stazioni di marcatura Laser per ogni esigenza
Marcatore Laser Stazione XXL-Box per grandi volumi
Nuovi risultati per l'industria dell'automazione
Testa laser di marcatura integrabile i104