I motoriduttori NORD Drivesystems utilizzati nella cava di Pradier, nel Sud della Francia

  Richiedi informazioni / contattami

la società IECS ha scelto i motoriduttori NORD per gli azionamenti installati nella nuova sede produttiva

Mondragon
Mondragon
Mondragon
Mondragon
Mondragon
Mondragon
Mondragon
Mondragon

La società IECS, specializzata nella produzione, assemblaggio e manutenzione di macchinari per cave di minerali e sabbia, ha scelto i motoriduttori NORD per quanto riguarda gli azionamenti installati nella nuova sede produttiva di aggregati del Gruppo Pradier. Hanno giocato un ruolo estremamente importante la qualità del servizio, soprattutto in termini di reattività, e le prestazioni dei motori IE2. Il Gruppo Francese Pradier produce 400 000 tonnellate di blocchi e travetti di calcestruzzo all'anno, che sono destinati ai fornitori di materiali da costruzione. Per controllare meglio la catena dei valori del prodotto, è stato deciso di rilanciare internamente la produzione di aggregati.  Pradier Carrières, fondata nel 2010, ha quindi inaugurato il suo primo sito operativo nel 2011 a Mondragon, nel sud della Francia. La cava è installata su un deposito di circa 375 ettari e 20 milioni di tonnellate di minerale, con una capacità di estrazione di 450 000 tonnellate all'anno per oltre 30 anni. 350 000 tonnellate vengono trasportate su strada, mentre le restanti 100 000 via fiume.

Lo stabilimento di trasformazione è situato vicino al deposito (1 km tramite trasportatori) permettendo di ottenere diversi prodotti con una capacità di produzione di 400 tonnellate all'ora. L'impianto della società IECS è in grado di eseguire la frantumazione del minerale, la vagliatura e il trasporto degli aggregati nei loro punti di spedizione. "Acquistiamo regolarmente i motoriduttori a coppia conica NORD Drivesystems", afferma il sig. Cachot, Direttore di IECS. Complessivamente, nello stabilimento Pradier vi sono 37 motoriduttori modello SK9042 e SK9072 NORD Drivesystems, azionati da motori IEC B5 e IE2. L'impianto di produzione è situato su una pianura alluvionale dove il livello dell'acqua può raggiungere 2,5 m: è per questo che è stato necessario costruire l'intero sito su piloni. Per sollevare le strutture è stato quindi necessario un incredibile lavoro di ingegneria, sviluppato tutto internamente dalla Pradier.

"Con NORD ci troviamo molto bene. E' un'azienda dalle dimensioni umane, molto reattiva. Quando abbiamo messo in servizio l'impianto è stato necessario aumentare la taglia del motore su due unità, in quanto le prestazioni non erano sufficienti. Abbiamo chiamato Nord, e dopo 36 ore la sostituzione è stata eseguita. Il direttore commerciale NORD è sempre disponibile per aiutarci e si attiva molto rapidamente." L'azienda si distingue per la sua elevatissima reattività. Dalla primavera del 2011 a tutti i clienti viene offerto un nuovo servizio per assemblaggio e spedizioni di emergenza. Che si tratti di un motore o di un motoriduttore, con o senza azionamento a velocità variabile, verniciato o meno, l'azienda provvede, purché i componenti siano disponibili, ad assemblare e spedire il gruppo assemblato nello stesso giorno in qualsiasi parte della Francia. Questo per tutti gli ordini ricevuti entro le 16:30. A tale scopo, nel 2011 sono stati profondamente rivisti i processi, i livelli d'inventario e la logistica. Lo stesso servizio è stato predisposto per le parti di ricambio.

Il consumo energetico era ovviamente un aspetto importante dell'impianto. Ancora una volta NORD si è distinta offrendo motori IE2 ad alta efficienza. Per soddisfare i nuovi e più restrittivi standard in termini di risparmio energetico, NORD ha apportato molti miglioramenti ai suoi motori IE2. Per esempio, nello statore sono usati materiali più nobili, la qualità dei lamierini è migliore, viene utilizzato più rame e gli avvolgimenti sono stati ottimizzati. Questi nuovi motori portano naturalmente molti benefici agli utenti: oltre a migliori prestazioni, si scaldano meno e l'azionamento può durare più a lungo. Questi miglioramenti si traducono anche in maggiori riserve di potenza, aprendo nuove possibilità in termini di progettazione dei sistemi di azionamento.

Pubblicato il 30 Luglio 2012 - (160 views)
Articoli correlati
Manometro digitale dV-2
Manometro digitale autonomo
LAPP IN CRESCITA
Nominato il nuovo CEO di Siemens Italia
Siglata partnership tra SKF e Hexatronic
Due nuove filiali europee per DAB
Conclusa l'acquisizione di Aventics da parte di Emerson
Accordo tra Siemens e Confindustria
Seconda edizione di "Porte Aperte alle Scuole" di Mitsubishi Electric
Avnet Abacus: nominato il nuovo presidente
Soluzioni Industry 4.0-ready
Soluzione per la sicurezza industriale
Sensori per termocoppie Labfacility
Misuratore di portata plug-and-play
Trasmettitore seriale da 1 a 4 ingressi
Amplificatore per celle di carico
Indicatore con 3 uscite a relè
EL-FLOW Prestige: nuovi misuratori di portata
Misuratori Mini CORI-FLOW
Controllore elettro-pneumatico