Il gruppo Thule estende l'investimento in Infor M3

  Richiedi informazioni / contattami

Infor M3 aiuterà a sostenere la crescita e a promuovere la focalizzazione sul cliente

Il gruppo Thule estende l'investimento in Infor M3
Il gruppo Thule estende l'investimento in Infor M3

Infor ha comunicato che il Gruppo Thule, società svedese del settore sport e tempo libero, ha ampliato il proprio investimento in Infor M3. L'aggiornamento è parte di un progetto continuativo di trasformazione dell'azienda che ha visto il Gruppo Thule ampliare la propria gamma di prodotti e raggiungere direttamente il cliente, con il conseguente insorgere di nuove domande e sfide per i suoi processi di business globali.

· L'ultima versione di Infor M3 è ora utilizzata da oltre 425 dipendenti della divisione Thule Outdoor. Il sistema supporta vendite, produzione e magazzini in Svezia, Polonia, Germania, Francia, Belgio e Italia (Milano).
· Poiché il Gruppo Thule ha diversificato la propria attività, si è reso necessario migliorare i processi, quali gestione vendite e inserimento ordini, e sfruttare nuove tecnologie. Questo include dispositivi mobile nel magazzino per offrire un servizio più rapido.
· Utilizzando la tecnologia "mashups" disponibile in M3, la capacità di ricerca enterprise contribuirà a migliorare il servizio clienti del Gruppo Thule, aumentando la visibilità delle singole attività.
· Verrà implementato anche Infor Warehouse Mobility per migliorare le spedizioni con processi Pick and Pack, all'aumentare del volume degli ordini. · Il progetto di aggiornamento nel Gruppo Thule è stato realizzato da Infor Consulting Services entro i tempi e il budget previsti.

"Manteniamo ancora alcuni dei nostri requisiti tradizionali di produzione, come EDI", ha commentato Daniel Rönnertz, Process Development Manager, del Gruppo Thule. "Ma sulla base del nostro modello focalizzato sul consumatore con un volume maggiore di clienti e linee di ordini, abbiamo aumentato il nostro investimento in M3 per sfruttare alcune nuove funzionalità. Siamo alla ricerca di processi più rapidi e snelli, maggiormente in linea con le esigenze dei clienti retail".

"I cambiamenti in corso in Thule sono un tipico esempio delle trasformazioni a cui devono far fronte numerose aziende manifatturiere in Europa", ha dichiarato Enrik Billgren, Vicepresidente Gobal M3 Product Development di Infor in Svezia. "La tecnologia e i processi che supportano questi cambiamenti hanno lo scopo di migliorare l'agilità e la velocità del business".

"In un recente whitepaper, 'In Pursuit of Operational Excellence: Accelerating Business Change Through Next Generation ERP', IDC ha indicato che alla domanda sulla propria wish list ERP triennale, il 72% delle aziende manifatturiere intervistate ha risposto "Reagire in modo più rapido ai cambiamenti necessari per il business". La velocità, in particolare la velocità del cambiamento, ora è uno dei principali differenziatori competitivi per le aziende manifatturiere", ha aggiunto Billgren.

Pubblicato il 8 Settembre 2014 - (32 views)
Articoli correlati
Dormer Pramet annuncia l’acquisizione di Wetmore Tool & Engineering
Fino a 10Gb/s: nuovo qualificatore ethernet ad alta velocità NetXpert XG
Il manifatturiero 4.0 torna a MECSPE 2019
ROTALIGN touch
OPTALIGN touch
SONOCHEK
VIBGUARD
VIBXPERT II
SKF ha organizzato una conferenza virtuale
ZF, e.GO e Transdev insieme per la mobilità condivisa
Amplificatore con contenitore stagno IP65
Trasmettitore per celle di carico
Indicatore con risoluzione a 100.000 punti
Automation & Testing 2019
Sistema autoserrante
Celle di carico
Nuovo sito per clienti business
Valvole e pressostati
Distribuzione componenti meccanici