Illiria chiude il 2018 con 52 milioni di fatturato

  Richiedi informazioni / contattami

L’azienda, che dal 2015 ha sviluppato costantemente tecnologia e capitale umano, investe in sostenibilità a km zero

Illiria investe in tecnologia e capitale umano
Illiria investe in tecnologia e capitale umano

Il 2018 del Gruppo Illiria si è chiuso positivamente, raggiungendo i 52 milioni di fatturato, un aumento del 2,5% rispetto al 2017. Sono ormai diversi anni che l’azienda friulana mantiene uno sviluppo costante, grazie agli investimenti in tecnologia e digitalizzazione, e soprattutto nel capitale umano con un aumento del 150% del numero di ore dedicate alla formazione, come viene dimostrato nel bilancio sociale del triennio 2015-2017. Illiria guarda anche alle generazioni future: il gruppo ha avviato diverse collaborazioni con scuole e università, attraverso cui sono stati assunti tutti i tirocinanti. Nel 2018, il Gruppo Illiria è entrato a far parte del progetto Elite, programma internazionale nel 2012, dedicato alle aziende con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita.

Il gruppo investe in sostenibilità e km zero

Il gruppo investe molto nella sostenibilità. Nel triennio 2016-2018, Illiria ha prodotto 60.000 kwt di energia elettrica rinnovabile, grazie allo smaltimento degli scarti delle bevande tramite impianti a biogas. Inoltre, ha attivato il sistema di recupero dei gas fluorurati tecnici, installato pannelli fotovoltaici nelle sedi di Udine e Roma, e utilizza automezzi ecologici e macchine distributrici in classe A++. Ben 18 milioni di prodotti a km zero sono stati erogati dai 15.000 distributori dell’azienda, i quali vengono monitorati dalla “sala di regia” della sede di Udine. In questo modo, Illiria può garantire il massimo dell’efficienza al cliente, ma anche l’ottimizzazione delle trasferte e dei consumi. Nel 2019, l’azienda percorrerà la strada della riorganizzazione interna, e investirà ulteriormente dell’innovazione tecnologica.

Pubblicato il 3 Gennaio 2019 - (16 views)
Articoli correlati
IB cambia CEO e logo
Dormer Pramet annuncia l’acquisizione di Wetmore Tool & Engineering
Fino a 10Gb/s: nuovo qualificatore ethernet ad alta velocità NetXpert XG
Il manifatturiero 4.0 torna a MECSPE 2019
ROTALIGN touch
OPTALIGN touch
SONOCHEK
VIBGUARD
VIBXPERT II
SKF ha organizzato una conferenza virtuale
Amplificatore con contenitore stagno IP65
Trasmettitore per celle di carico
Indicatore con risoluzione a 100.000 punti
Automation & Testing 2019
Sistema autoserrante
Celle di carico
Nuovo sito per clienti business
Valvole e pressostati
Distribuzione componenti meccanici