Le associazioni confindustriali e il GSE si confrontano sul tema dei Certificati Bianchi

  Richiedi informazioni / contattami

Ridurre i consumi è un requisito indispensabile per migliorare il bilancio aziendale, e quindi aumentare la competitività e la crescita del sistema Italia

Le associazioni confindustriali e il GSE si confrontano sul tema dei Certificati Bianchi
Le associazioni confindustriali e il GSE si confrontano sul tema dei Certificati Bianchi

Si è svolto lo scorso 19 Gennaio l'incontro convocato da Confindustria col GSE, per un confronto in merito alle criticità riscontrate dalle imprese sulle procedure legate all'ottenimento dei Certificati Bianchi. Esiste infatti una relazione diretta e evidente fra l'efficienza energetica, quindi la riduzione dei consumi e dei costi aziendali legati alla voce energia, e la competitività delle aziende. Ridurre i consumi, quindi, non è solo una necessità imposta dalla situazione climatica e ambientale, ma è anche un requisito indispensabile per migliorare il bilancio aziendale, e quindi aumentare la competitività e la crescita del sistema Italia.

Il meccanismo dei certificati bianchi, strumento di mercato per favorire la riduzione dei consumi, è quindi utile ai fini del rilancio della competitività delle aziende: per questo motivo all'incontro convocato da Confindustria sono intervenute, insieme ad ASSOESCo, numerose associazioni interessate alla riduzione della spesa energetica (Assocarta, Assovetro, Federchimica, Federacciai, Assistal, Anie, Utilitalia) per testimoniare come le recenti scelte del GSE in relazione al riconoscimento dei certificati bianchi sembrino dettate dalla volontà di scoraggiarne l'utilizzo, con l'evidente rischio di vanificare l'impegno normativo degli anni passati.

Pubblicato il 5 Febbraio 2016 - (77 views)
Articoli correlati
Cento anni di FACOM
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Nasce energy wave, società dedicata all’efficienza energetica
Cosa devono sapere gli ingegneri industriali sulla sicurezza funzionale
Nuovo amministratore delegato in Turck Banner Italia
Convertitori di frequenza VFD
Un unico riferimento per numerose soluzioni
Sensori di immagine avanzati
Integrazione chip-antenna plug-and-play
Sistema di misura Quality Automotive Radome
Indicatore multifunzione PS-12
Misuratori di portata
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
Trasmettitore di UR% e °C
Programmatore rampe PK10
Scanner - indicatore multicanale
Machine controller card
Distributore di alto livello
Valvola Liquidyn P-Jet SolderPlus
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
Motoriduttori per nastri trasportatori
Integrazione chip-antenna plug-and-play
Sensore radar con Bluetooth
Pattern sensor
Monitoraggio sensorless della frequenza
Da monitoraggio vibrazioni a Real Time Maintenance
Drive applicativi su misura
Pistole manuali, pneumatiche e cordless per la dosatura di adesivi bi-componenti
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Sistema di misura Quality Automotive Radome
Tecnologia per dosatura a getto dei fluidi
Termocamera per smartphone
Sensore fotoelettrico per IoT
La saldatura del futuro per aerospace e automotive
Nuovo sensore Smart Valve serie MVQ
Nuova OGDCube: sensore tempo di volo compatto
Torcia di sicurezza con doppio fascio
Sistema di riparazione nastri