Management per la connettività

  Richiedi informazioni / contattami

Sistema informatico per la gestione ed il management globale degli impianti tecnologici

Management per la connettività
Management per la connettività

Introduzione Il ricorso totale all’IT (Information Technology) da parte delle aziende, unito con le sempre più rigide regolamentazioni dei processi aziendali, richiede ai manager di gestire al meglio l'infrastruttura IT ed i beni ad essa correlati. Il sistema di management dovrebbe essere in grado di controllare completamente l’infrastruttura, fornendo l'accesso alle informazioni dove e quando è richiesto e supportando da un capo all’altro la stessa infrastruttura (end-to-end), i DC (Data Center), le PDL (Postazione di lavoro). Si evita, in tal modo, la duplicazione del lavoro, si riducono sia il numero e sia i tempi delle verifiche (affidabilità dei dati) e, infine, si garantisce scalabilità col minimo rischio ed un basso costo, dimostrando un rapido e reale ROI (Return on Investment) con forti ricadute sul business. Il sistema di gestione globale degli impianti tecnologici prevede il totale controllo degli impianti di trasmissione telematica (IP, VoIP, ecc.), ovvero, della connettività e della gestione di attrezzature e delle attività di management collegate alle risorse IT. Piattaforma di sistema Il sistema progettato si basa sull’impiego di Pocket PC portatile e su tecnologia di scansione di codici a barre per garantire l’identificazione che consente di “mappare” l’infrastruttura tecnologica da gestire, con un punto di forza: la risoluzione del problema risulta concentrato sulla singola tratta di connettività che presenta anomalie. Il vantaggio nel realizzare una tale infrastruttura risiede nel fatto che non si modifica il cablaggio già esistente all’interno degli edifici. Tuttavia, per la massima funzionalità, praticità e facilità d'uso, il sistema richiede semplicemente l’uso di codici a barre. La piattaforma del sistema di gestione globale degli impianti tecnologici consente pertanto di descrivere e documentare tutta la struttura tecnologica degli impianti: cablaggio strutturato, elettrico, strisce di alimentazione, PdL, Power Distribution Unit (PDU), interruttori e commutatori che vanno dalla linea elettrica entrante fino all’UPS (Uninterruptible Power Supply). Si utilizzano il protocollo SNMP (Simple Network Management Protocol) e le query WMI (Windows Management Instrumentation) per raccogliere dati disponibili presso tutte le apparecchiature IT (router, acces point, switch, terminali VoIP, quadri elettrici, e altro). Portable Infrastructure and Connectivity Management La portabilità del sistema permette di effettuare scansioni di codici con l’utilizzo di tool per la tracciatura dei dispositivi e per la mappatura, la pianificazione ed il reporting di tutta l’infrastruttura. Ciò prevede l’impiego di tre componenti software: un'applicazione su Pocket PC/palmare con scanner di codici a barre (utilizzato per il setup dell'infrastruttura, per gli spostamenti e variazioni, per l’analisi e supporto dei guasti, per l’inventario e per l’esecuzione degli ordini di lavoro); un componente Client (utilizzato per il setup, per la pianificazione/ordini di lavoro e per il reporting); un componente Server (SQL, per il controllo attivo attraverso il protocollo SNMP). Lo scanner palmare portabile permette la raccolta delle informazioni sulle apparecchiature e sulle connessioni con una semplice operazione di scanning del cablaggio, aggregando i dati degli asset, dei siti, dell’assistenza tecnica, della connettività, nonché consente di pianificare efficientemente la rimappatura dell’infrastruttura via SNMPLa componente Client, con una sincronizzazione con il PocektPC, garantisce l’utilizzo delle informazioni acquisite nell’operazione di scanning per la riconfigurazione di tutta l’infrastruttura, aggiornando la mappatura in quel momento rilevata. Di suo, il Server fornisce l'accesso ai dati a più Client ed è in grado di interrogare via SNMP pianificare aggiornamenti e disaster recovery. Leggi il resto dell'articolo su http://digital.manutenzione-online.com/digitalMagazine?issue_id=63

Pubblicato il 5 Gennaio 2011 - (133 views)
Articoli correlati
La promozione di Fluke per la primavera 2019
In arrivo la sesta edizione di Energy
L’edizione 2019 di LAMIERA
In che modo i motori di precisione di ultima generazione stanno potenziando l'Internet delle cose e l'industria 4.0
La diciassettesima edizione di MaintenanceStories
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Martello senza fili
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
A&T 2019: Human Based Technology
SURT - Trasmettitore di UR% e °C
PS12 - Indicatore multifunzione
PK10 - Programmatore rampe
Scanner - Indicatore multicanale
EPOS4 con EtherCAT
Interazione di componenti di azionamento
Sistemi di azionamento meccatronici
Sistema di avvitatura elettronico
RODOGRIP di Getecno
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Trasmettitori di livello
Sistema di avvitatura elettronico
Curvatrice per tubazioni idrauliche
Attuatore lineare elettrico
Trasmettitori di pressione piezoresistivi
Misura e controllo della portata di un gas?
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Cilindri elettrici miniaturizzati
Interruttori d'arresto compatti
Stampante segnaletica
Sensori induttivi full metal con IO-Link
Servomotori DC brushless piatti
Dosatura con ago vs. dosatura a getto, senza contatto
ROTALIGN touch