Modafferi con gli inverter SMA

  Richiedi informazioni / contattami

L’azienda agricola ottimizza l’impianto fotovoltaico per compensarne l’invecchiamento

Modafferi sceglie i prodotti SMA per ottimizzare il suo impianto fotovoltaico
Modafferi sceglie i prodotti SMA per ottimizzare il suo impianto fotovoltaico

Con un occhio attento alla protezione dell’ambiente, l’azienda agricola Modafferi ha deciso di rinnovare gli impianti fotovoltaici della sua sede di Frignano (CE) utilizzando prodotti SMA. La soluzione scelta dall’azienda per il suo impianto, permette di ottimizzare il funzionamento dei moduli fotovoltaici, pur non essendo presenti condizioni di ombreggiamento evidenti e durature. Grazie all’ottimizzazione dei moduli, è possibile compensare anche il naturale invecchiamento del generatore evitando così problemi futuri di mismatching.

LA COMPOSIZIONE DELL’IMPIANTO

L’impianto è composto da 71 moduli Aleo S16 180 Wp montati con un’inclinazione di 30°, da 3 inverter SMA Sunny Boy 3000 IT e 1 inverter SMA Sunny Boy 4000 TL-20; con una potenza di 12.78 kW e un rendimento annuo di 18 MWh l’impianto permette una riduzione di emissione CO2 di circa 10 ton/anno. Il referente di zona si è avvalso del supporto di SMA per la scelta del numero di ottimizzatori, dei gateway e del kit di comunicazione Cloud Connect e anche per l’attivazione e la registrazione sul portale applicativo di controllo e gestione degli ottimizzatori.

Pubblicato il 13 Luglio 2018 - (48 views)
Articoli correlati
Sensori a bassa tensione per IoT
Programma per monitoraggio macchine
A&T 2020: Innovazione 4.0 è veramente il futuro
Sensori di temperatura industriali
Giunti e teste a snodo
Supporti orientabili
Misuratori/regolatori di portata
Regolatore di portata compatto
Regolatore di pressione elettronico
Service e soluzioni tecniche