Nuovo centro europeo di stampa 3D Protolabs

Certificato secondo lo standard ISO14001, il nuovo stabilimento di produzione di Protoabs si fonda sulle ultime tecnologie disponibili, attenzione per l’ambiente e personale altamente formato

  • 26 Novembre 2021
  • 204 views
  • Nuovo centro europeo di stampa 3D di Protolabs a Putzbrunn
    Nuovo centro europeo di stampa 3D di Protolabs a Putzbrunn

PROTOLABS ha inaugurato il nuovo centro europeo di stampa 3D a Putzbrunn, vicino a Monaco all’insegna della sostenibilità e protezione dell'ambiente, tecnologie moderne e spazi pensati per soddisfare la crescente domanda in futuro. Grazie al nuovo impianto di produzione, Protolabs si aspetta un tasso di crescita medio annuo del 20% e l’aumento della sua capacità produttiva del 60 %.

Protolabs investe nella stampa 3D per rafforzare il futuro della produzione

L’investimento complessivo per lo stabilimento di 6.500 metri quadrati ammonta a circa 13,5 milioni di euro. Ulteriori 2,5 milioni di euro sono stati investiti in attrezzature supplementari e per espansione dell'offerta di servizi di post produzione. Di conseguenza, l'azienda non sta solo ampliando le sue precedenti aree dedicate alla produzione: un edificio moderno e che ospita le ultime tecnologie, nonché nuove attrezzature e macchinari mettono le basi per il futuro della stampa 3D e i servizi a essa connessi.

Produzione additiva per numerosi settori

Nella nuova sede, Protolabs lavora con più di 60 stampanti basate su vari processi produttivi come DMLS, Multi Jet Fusion, Stereolitografia e Selective Laser Sintering, tra gli altri. Con la nuova sede, che ha un'area significativamente più grande rispetto alle filiali precedenti, Protolabs risponde all'enorme richiesta della produzione additiva per numerosi settori, tra cui l'industria automobilistica, il settore medicale, l'aerospaziale e l'ingegneria meccanica e impiantistica.

Tempi di consegna ridotti in tutto il mercato europeo

Grazie alla sua posizione centrale vicino a Monaco, il nuovo impianto di produzione di Protolabs permetterà all'industria europea di beneficiare di tempi di consegna e distanze minori con un impatto positivo sull'impronta di carbonio; i clienti italiani saranno i principali beneficiari della scelta, ottenendo tempi di consegna ancora inferiori.

Centro di stampa 3D Protolabs certificato ISO14001

Oltre all'attenzione per i dipendenti, lo sviluppo sostenibile è anche essenziale per Protolabs. Per questo motivo, l'attenzione nella progettazione e nella costruzione dell'edificio si è concentrata su concetti e tecnologie sostenibili. Con standard energetici all'avanguardia e una strategia ambientale dettagliata, l'apertura del nuovo sito di Protolabs ha creato possibilità di produzione orientate al futuro per risparmiare risorse e ridurre l'impronta di carbonio. L’ottenimento della certificazione ISO14001 dimostra questa attenzione alla sostenibilità in tutte le aree.

Centro di stampa 3D a basso impatto ambientale e personale altamente formato

Questo è evidente già nel consumo di energia completamente ridotto: sono state previste tecnologie per il recupero e l'utilizzo del calore residuo, connesse a un sistema intelligente all’avanguardia nella gestione dell’energia e delle risorse. Il nuovo sito prevede un parcheggio multipiano che include strutture di ricarica per veicoli elettrici e ibridi che attingono ad un mix di elettricità verde. L'inquinamento acustico dell'edificio è stato abbattuto grazie ai moderni filtri e silenziatori, in grado di mantenere le emissioni di rumore al di sotto dei 26 decibel – in linea con i rumori presenti nell’ambiente circostante.