Nuovo Centro Logistico automatizzato di Elesa

  Richiedi informazioni / contattami

L’azienda ha messo in campo tutte le risorse per affrontare una situazione critica come quella degli ultimi mesi con un unico chiaro obiettivo: essere sempre presente, tempestiva, puntuale

Nuovo Centro Logistico automatizzato di Elesa
Nuovo Centro Logistico automatizzato di Elesa
Nuovo Centro Logistico automatizzato di Elesa
Nuovo Centro Logistico automatizzato di Elesa
Nuovo Centro Logistico automatizzato di Elesa
Nuovo Centro Logistico automatizzato di Elesa

Elesa è da sempre attenta ai suoi clienti con l’obiettivo di fornire un servizio efficiente, che si traduce in pronta disponibilità dei prodotti a magazzino, grande cura del packaging e spedizioni in tempi rapidi. Tutto questo è oggi possibile grazie al nuovo Centro Logistico automatizzato.

Fornire un servizio puntuale ed efficiente

La sua nascita deriva dall’esigenza di fornire un servizio puntuale ed efficiente, obiettivo non sempre facile da rispettare se si considerano gli oltre 45.000 codici prodotto stoccati nel magazzino di Monza e la necessità di spedire in giornata o al massimo entro le 24 ore. Sono importanti anche i volumi generati dai numerosi clienti diretti, sia in Italia che all’estero, che possono comprare senza un minimo di fatturazione anche una sola confezione di prodotto, che spesso corrisponde ad un solo pezzo, mentre la recente introduzione dell’e-commerce ha posto nuove sfide.

Investimento importante

Il nuovo Centro Logistico di Monza ha quindi dato risposta anche a queste esigenze. Un investimento importante, per una struttura imponente e all’avanguardia che adotta la più recente tecnologia in questo settore, realizzata dalla società Incas (Italia) facente parte del Gruppo tedesco SSI Schäfer, uno dei più grandi produttori mondiali di sistemi di magazzino.

Movimentazione del materiale

La movimentazione del materiale avviene in modo completamente automatico tramite velocissimi shuttle, adibiti al prelievo dei colli e alla consegna presso le postazioni di picking. Gli shuttle si muovono lungo le diverse sezioni del magazzino coprendone l’intero volume, garantendo in questo modo velocità e precisione oltre a una capacità elevatissima per numero di prelievi all’ora. Una movimentazione già di per sé precisa, ma coadiuvata per ulteriore sicurezza da una serie di dispositivi di controllo: in base al peso si verifica la correttezza del numero di pezzi, poi un’immagine a video permette di controllare la corrispondenza del prodotto mentre un laser identifica nello scomparto della cassetta il punto esatto da dove prelevare il pezzo. Infine si arriva al tradizionale controllo con codice a barre.

Sicurezza incrementata

Inoltre, le condizioni di sicurezza sono state incrementate non essendoci più movimento di carrelli commissionatori tra le corsie del magazzino. Da notare, infatti, che anche il materiale proveniente dall’area di produzione viene movimentato verso il Centro Logistico tramite lunghi nastri trasportatori motorizzati e pertanto non è più necessario effettuare operazioni di trasporto con carrelli. Solo per i prodotti venduti in grossi quantitativi e per i materiali molto pesanti si utilizza un magazzino più tradizionale, dove però operano carrelli filoguidati, assistiti da un sistema di navigazione fondato sul sistema satellitare GPS con un software di Warehouse Management (WMS) che identifica le zone di prelievo del bancale, velocizzando le operazioni e rendendole esenti da errori e intrinsecamente sicure.

Pubblicato il 18 Novembre 2020 - (17 views)
Articoli correlati
Semiconduttori di potenza Fuji Electric
Barriere fotoelettriche
Sensori induttivi per alte pressioni
Sensori per alte temperature
InfoPMS4.0 di ib industry
Encoder con Fieldbus integrata
Soluzioni di automazione e sicurezza
Encoder assoluto con interfaccia Profinet
Creare gli stabilimento del futuro
Analizzatore testo 350
Temporizzatore multifunzione SMARTimer tipo 84.02
Manometro digitale con funzione di registrazione
Sensori di pressione assoluta e relativa sigillata
Indicatore di pressione digitale
Manometro digitale con uscite a commutazione
Calibratore di alta pressione
Unità di trasmissione remota dei dati e datalogger
Rilevatore autonomo di dati
Trasmettitori capacitivi a immersione
Trasmettitori di pressione ad alta precisione
Temporizzatore multifunzione SMARTimer tipo 84.02
Citro Cleaner di CRC: detergente potente e soluzione alcolica in un'unica soluzione
Trasduttori di posizione senza contatto serie Hyperwave WPL
E COR: casse con fissaggio a parete
Pressostato e trasmettitore differenziale con IO-LINK
Connettore M12 Push-Pull il 1° Standard Internazionale
R-Series di Creaform: la suite di soluzioni per il controllo della qualità dimensionale automatizzato
PSD: posizionatori compatti con drive integrato
Marcatori Laser SIC Marking Industry 4.0 Ready
RS Components Italia distribuisce i sensori di prossimità induttivi E2E NEXT di Omron