Optimal Energy sceglie Dassault Systèmes

  Richiedi informazioni / contattami

il produttore di veicoli elettrici sudafricano adotta la soluzione V6 per la realizzazione del primo veicolo elettrico in Africa

Optimal Energy sceglie Dassault Systèmes
Optimal Energy sceglie Dassault Systèmes

Dassault Systèmes azienda impegnata a livello mondiale nelle soluzioni 3D e nelle tecnologie per il Product Lifecycle Management (PLM), ha recentemente annunciato che Optimal Energy, costruttore di veicoli sudafricano, utilizzerà le soluzioni V6 di Dassault Systèmes per lo sviluppo di Joule, il primo veicolo elettrico realizzato in Africa. Optimal Energy si affiderà alle soluzioni Catia e Enovia V6 di Dassault Systèmes per la progettazione e la gestione dei dati. Con l’obiettivo di cambiare il volto del trasporto urbano con un veicolo elettrico dinamico, concepito “per l’utilizzo quotidiano”, Joule sarà la prima vettura ad offrire ampio spazio nell’abitacolo, una velocità massima di 135 km/h e un’autonomia di 300 km senza “ricariche”. “Non ci sono molte auto elettriche in commercio attualmente, ma i modelli in circolazione sono per la maggior parte molto piccoli,” osserva Anton Greeff, Capo Ingegnere Meccanico di Optimal Energy. “La nostra auto è concepita per offrire una soluzione di guida in città che sia comoda e abbia un’estetica inconfondibile ed elegante.” Molti prototipi di Joule sono già in prova su strada e l’auto sarà in vendita al pubblico alla fine del 2012. Optimal Energy ha scelto le soluzioni di Dassault Systèmes (DS) perché garantiscono all’azienda le stesse capacità tecniche di una casa automobilistica, che ha sviluppato la propria esperienza nel corso di molti decenni, ma in un lasso di tempo molto breve. “Poiché sono molto orientate al mercato automobilistico, le soluzioni di DS hanno accelerato notevolmente la nostra fase di apprendimento” dichiara Greeff. “Essendo un’azienda giovane, Optimal Energy ha bisogno di esercitare un impatto notevole in un mercato già dominato da realtà consolidate. Siamo orgogliosi del fatto che Optimal Energy abbia scelto la V6 per esprimere il proprio impegno nella protezione dell’ambiente e per contribuire allo sviluppo di un veicolo elettrico che rappresenti un'alternativa reale all'offerta attuale del mercato” ha dichiarato Laurent Couillard, vice president PLM value selling EMEA, Dassault Systèmes.

Pubblicato il 5 Maggio 2010 - (780 views)
Articoli correlati
L’edizione 2019 di LAMIERA
In che modo i motori di precisione di ultima generazione stanno potenziando l'Internet delle cose e l'industria 4.0
La diciassettesima edizione di MaintenanceStories
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Martello senza fili
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
L'importanza della sicurezza alimentare
Taglio in metallo duro
A&T 2019: Human Based Technology
SURT - Trasmettitore di UR% e °C
PS12 - Indicatore multifunzione
PK10 - Programmatore rampe
Scanner - Indicatore multicanale
EPOS4 con EtherCAT
Interazione di componenti di azionamento
Sistemi di azionamento meccatronici
Sistema di avvitatura elettronico
RODOGRIP di Getecno
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Trasmettitori di livello
Sistema di avvitatura elettronico
Curvatrice per tubazioni idrauliche
Attuatore lineare elettrico
Trasmettitori di pressione piezoresistivi
Misura e controllo della portata di un gas?
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Cilindri elettrici miniaturizzati
Interruttori d'arresto compatti
Stampante segnaletica
Sensori induttivi full metal con IO-Link
Servomotori DC brushless piatti
Dosatura con ago vs. dosatura a getto, senza contatto
ROTALIGN touch