Riapre il ciclo di eventi ‘We Love Talking’ di SPS Italia

  Richiedi informazioni / contattami

Primo appuntamento dedicato all’additive manufacturing, nel corso del quale verrà presentato lo studio “Conoscenza, uso e sviluppi futuri delle tecnologie additive”

Riapre il ciclo di eventi ‘We Love Talking’ di SPS Italia
Riapre il ciclo di eventi ‘We Love Talking’ di SPS Italia

SPS Italia apre gli incontri digitali 2021 con un appuntamento dedicato all’additive manufacturing - supported by formnext - nel corso del quale verrà presentato lo studio “Conoscenza, uso e sviluppi futuri delle tecnologie additive”, sviluppato in collaborazione con il partner strategico Porsche Consulting e i partner accademici Politecnico di Milano/MADE, Politecnico di Torino/ +CIM4.0 e Università degli Studi di Pavia.

Fattore abilitante per la trasformazione digitale

L’Additive Manufacturing (AM) rappresenta un fattore abilitante per la trasformazione digitale nel manifatturiero, punto di svolta per tre delle principali sfide in ambito industriale: digitalizzazione, sostenibilità e personalizzazione. La recente crisi pandemica ha permesso di evidenziare il suo grande contributo alla resilienza, accorciando il time to-market e favorendo la risoluzione dei problemi nella supply chain legati alla gestione delle emergenze.

Stato dell’arte e sviluppi futuri dell’AM

L’indagine, “Conoscenza, uso e sviluppi futuri delle tecnologie additive”, è stata svolta su un campione significativo di aziende composto da fornitori di tecnologie AM/costruttori di stampanti, utilizzatori di tecnologie AM, aziende che non hanno ancora adottato tecnologie AM, e ha consentito di delineare un quadro generale sullo stato dell’arte e gli sviluppi futuri dell’AM all’interno del sistema manifatturiero italiano, che sempre di più ha bisogno di integrare tecnologie, processi e modelli di business per innovare in modo significativo le operazioni delle imprese.

Risultati

I risultati verranno presentati seguendo diversi ambiti di analisi - grado di conoscenza, competenze, ROI e grado di diffusione/approccio all’adozione delle tecnologie additive - da:

  • Bianca Maria Colosimo, Politecnico di Milano
  • Luca Iuliano, Presidente Competence Center CIM4.0 - Direttore del Centro IAM@PoliTo del Politecnico di Torino
  • Giovanni Notarnicola, Associate Partner Porsche Consulting
  • Ferdinando Auricchio, Professore Ordinario Università di Pavia.

Al termine della presentazione seguirà una tavola rotonda di confronto fra le più autorevoli aziende del settore tra le quali EOS, HP e Stratasys.

Vedi il programma e registrati gratuitamente online

Pubblicato il 21 Gennaio 2021 - (28 views)
Articoli correlati
Surge stopper
Rotondimetri
WERKCAM si affida a LEISTER per la saldatura laser della plastica
Motion plastics
Metall Steel sceglie soluzioni ISTech per un taglio metalli su misura
Webinar Eaton – Esporta le tue macchine in Nord America
Moduli telecamera
Pulsanti e selettori
Lettore per codici in miniatura
Robot SCARA
Smart Sensor Contrinex sblocca un nuovo potenziale nel rilevamento
Marittimo: approvato DNVGL per navi, porti e offshore
Sistema di controllo delle vibrazioni
Riduttore planetario della serie GPX UP
Ruota motorizzata: la soluzione compatta per una maggiore mobilità
Maxon spinge i motori dc brushed a temperature più elevate
Quali requisiti devono soddisfare i motori per quanto riguarda i droni?
Monitoraggio isolamento elettrico di sicurezza
Valvole oleodinamiche e pneumatiche di sicurezza
Sensori a ultrasuoni
Surge stopper
Motion plastics
Moduli telecamera
Pulsanti e selettori
Telecamere ad alta risoluzione
Encoder miniaturizzato
Motori e Motoriduttori per Robot Domestici
Microinterruttori miniaturizzati
Pannello a braccio portante
Regolatore di temperatura
Motion plastics
Pulsanti e selettori
Lettore per codici in miniatura
Visione industriale artificiale
Cavi patch
Cuscinetti per utensili motorizzati
Sistema ANALOG DEVICES di gestione della batteria
Robot per la logistica
Sistema di rilascio per connettori circolari
Software per gestionali 4.0