Riscontro positivo per la tavola rotonda “Automazione 4.0: il futuro è già qui?

  Richiedi informazioni / contattami

sono stati più di 90 i partecipanti alla prima tappa del percorso di avvicinamento a SPS IPC Drives Italia organizzata da Messe Frankfurt in collaborazione con ANIE Automazione

Riscontro positivo per la tavola rotonda “Automazione 4.0: il futuro è già qui?
Riscontro positivo per la tavola rotonda “Automazione 4.0: il futuro è già qui?

L'automazione ha un ruolo primario nella quarta rivoluzione industriale in atto e SPS IPC Drives Italia, come fiera di riferimento del settore, vuole essere a fianco degli imprenditori italiani con un percorso che permette di venire a conoscenza dei progetti in atto e delle possibili soluzioni operative. I tre giorni di fiera sono la vetrina dell'offerta completa dei principali player ma SPS Italia ha ormai un respiro più ampio e, grazie alla collaborazione con ANIE Automazione, sviluppa degli eventi di approfondimento durante tutto l'anno, dando continuità di relazione ed informazione agli attori del settore. Sotto questo spirito è nata la tavola rotonda "Automazione 4.0: il futuro è già qui?", che il 22 gennaio, presso la sede ANIE, ha letteralmente catturato l'attenzione del folto pubblico, composto da oltre 90 partecipanti tra giornalisti e imprese.

Industrie 4.0 è un tema estremamente attuale ed attrattivo, un fenomeno nato in Germania ma che velocemente si sta sviluppando in Italia che, non dimentichiamoci, resta il secondo mercato europeo e uno dei primi mercati mondiali per l'automazione industriale. Obiettivo dell'incontro? Far comprendere come affrontare un progetto di trasformazione aziendale di questa portata con un'adeguata scalabilità. Gli imprenditori devono poter operare investimenti graduali e tali da rendere possibile un riscontro oggettivo dei vantaggi derivanti da una più profonda integrazione dei processi produttivi e una interazione diretta fra le singole macchine. Per questo è importante capire quale sia lo stato dell'arte del settore nel nostro Paese e quali siano le reali opportunità offerte dalla tecnologia e il loro livello di implementazione. Conoscere Industrie 4.0 è fondamentale per definire i possibili investimenti finalizzati a guadagnare o recuperare competitività sul piano dei mercati internazionali, ma anche per colmare quanto prima il gap tecnologicoche le PMI rischiano di accumulare nei confronti delle Grandi Aziende, più portate ad investire nel tempo ed a cercare sempre percorsi innovativi.

Hanno partecipato relatori provenienti dalle maggiori realtà del settore manifatturiero, che hanno presentato le esperienze maturate in azienda e si sono confrontati sulle opportunità e i vantaggi derivanti da questo nuovo approccio, che favorisce l'interazione fra macchina e macchina e rende possibile una manutenzione preventiva e flessibilità totale nella realizzazione dei prodotti: Marino Crippa - Bosch Rexroth; Mirco Masa - CEFRIEL; Arturo Baroncelli - Comau; Riccardo Colzi - Eli Lilly Italia; Oronzo Lucia - Fameccanica.Data; Roberto Siccardi - Festo; Vincenzo Pascariello - Lavazza; Giambattista Gruosso - Polimi; Luca Bogo - Pilz; Roberto Motta - Rockwell Automation; Riccardo Necchi - Sidel e Giuliano Busetto - Siemens. Con la moderazione di Andrea Cabrini, direttore Class CNBC.

L'evento è stato la prima tappa del cammino di avvicinamento a SPS IPC Drives Italia (Parma, 12-14 maggio), che prosegue il 18 marzo, al Politecnico di Milano (Dipartimento di Energia), con la tavola rotonda "Automazione e isolatori negli ambienti produttivi sterili": evoluzioni tecnologiche ed esperienze significative nel settore farmaceutico.

Pubblicato il 26 Gennaio 2015 - (88 views)
Articoli correlati
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Martello senza fili
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
L'importanza della sicurezza alimentare
Taglio in metallo duro
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Si conferma un altro anno di crescita per SKF
SICK è 4.0 NOW
A&T 2019: Human Based Technology
SURT - Trasmettitore di UR% e °C
PS12 - Indicatore multifunzione
PK10 - Programmatore rampe
Scanner - Indicatore multicanale
EPOS4 con EtherCAT
Interazione di componenti di azionamento
Sistemi di azionamento meccatronici
Sistema di avvitatura elettronico
RODOGRIP di Getecno
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Trasmettitori di livello
Sistema di avvitatura elettronico
Curvatrice per tubazioni idrauliche
Attuatore lineare elettrico
Trasmettitori di pressione piezoresistivi
Misura e controllo della portata di un gas?
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Cilindri elettrici miniaturizzati
Interruttori d'arresto compatti
Stampante segnaletica
Sensori induttivi full metal con IO-Link
Servomotori DC brushless piatti
Dosatura con ago vs. dosatura a getto, senza contatto
ROTALIGN touch