Sistema di triturazione modulare e personalizzato

  Richiedi informazioni / contattami

La RedUnit Vogelsang ottimizza il processo di trattamento degli scarti alimentari per la produzione di Pet Food

Accessori e Materiali di Consumo

Il sistema di triturazione installato prima della RedUnit
Il sistema di triturazione installato prima della RedUnit
Le due RedUnit XRL 186-520QD installate in parallelo
Le due RedUnit XRL 186-520QD installate in parallelo

Il cliente di Vogelsang è un Consorzio che provvede alla trasformazione dei sottoprodotti della macellazione avicola per la produzione di alimenti per animali da compagnia (Pet Food). Ė nato con l’obiettivo di garantire una gestione sinergica tra le cooperative agro-alimentari associate, le quali rappresentano quasi in toto il settore della macellazione italiana avicola e conferiscono alla sede consortile i loro scarti produttivi SOA.

Tecnologia di processo avanzata

Lo stabilimento produttivo si avvale di una tecnologia di processo avanzata che permette il recupero totale degli scarti di macellazione di origine avicola, producendo farine animali destinate agli alimenti per il Pet Food. Gli scarti di macellazione avicola vengono conferiti al consorzio attraverso un sistema logistico di trasporti che permette il processo continuo 24/24 h, 6 giorni su 7. La ricezione di tali scarti avviene all’interno di una vasca di stoccaggio, in un locale dedicato, nel rispetto delle relative norme igieniche ed ambientali (estrazione e purificazione dell’atmosfera interna, etc). Attraverso un nastro trasportatore questo materiale viene poi inviato ad un fase di triturazione, con una portata costante di circa 10-12 ton/ora, all’interno del quale viene eseguita un’opera di sminuzzamento ad una pezzatura inferiore per essere poi più efficientemente trattato negli step successivi. I sottoprodotti così triturati vengono poi inviati a dei processi di cottura (per i grassi), separazione ed essicazione, dai quali si ottengono le farine animali, come prodotto finale. La soluzione tecnologica di Vogelsang è andata ad ottimizzare il processo iniziale nel comparto dedicato alla triturazione.

Il problema

Il layout impiantistico del comparto “triturazione” presente prima dell’installazione delle RedUnit Vogelsang prevedeva la presenza di un setaccio grossolano, cioè un trituratore monoalbero, della potenza di circa 35,0 kW, all’interno del quale il materiale subiva una prima “sgrossatura”. Successivamente, attraverso l’utilizzo di un nastro trasportatore, tutto il materiale passava prima all’interno di un metal detector (per togliere gli eventuali pezzi metallici residui) e successivamente all’interno di altri due trituratori più fini (classici trituratori a mulini), che lavoravano in parallelo (uno in ridondanza all’altro, a parte in casi di picco di materiale in ingresso, circa 20 ton/h) della potenza ciascuno di 36,0 kW, con un notevole dispendio energetico. Infine gli scarti di macellazione triturati venivano pompati all’interno di un cuocitore e poi inviati agli step successivi di lavorazione. Il sistema in questa configurazione presentava diverse problematiche che il cliente desiderava risolvere per ottimizzare il processo, anche a causa degli elevati costi di gestione:

  • Potenza installata e consumi molto elevati
  • Efficienza di lavoro non ottimale (sistema non versatile e reattivo alla presenza di corpi estranei)
  • Sistema più complesso da gestire (anche a livello di automazione e controllo allarmi)
  • Necessità di manutenzione costante e costi di tempo-lavoro elevati (la manutenzione necessitava di almeno 5-10 ore di lavoro settimanali con la presenza di 1 o 2 operatori)

La soluzione

L’installazione delle RedUnit Vogelsang, di potenza pari a 18,5 kW, ha permesso di eliminare sia il trituratore grossolano inziale che i due trituratori più fini successivi, convogliando la totalità del materiale da trattare all’interno di due trituratori XRL 186-520 QD, montati in parallelo per garantire la ridondanza e per soddisfare le portate di picco (20 ton/h). Si tratta di trituratori ad albero doppio composti da due rotori monolitici ricavati dal pieno, accoppiati ad un motore in linea. Il tutto viene comandato da un quadro di gestione e controllo che è stato interfacciato con il PLC master dell’impianto, permettendo una comunicazione diretta in un sistema totalmente interconnesso. La potenza installata risulta così minore e il dato sui consumi dopo la messa in funzione risulta molto interessante: con la soluzione precedente si aveva un consumo energetico giornaliero del comparto triturazione di circa 650 kWh, mentre attualmente il consumo energetico si è ridotto a 250 kWh. Nonostante la non alta potenza installata la coppia torcente viene trasferita in maniera uniforme direttamente dagli alberi ai rotori stessi, generando una capacità di triturazione molto elevata; l’inversione di rotazione istantanea permette poi di sopportare eventuali blocchi dovuti alla presenza di corpi estranei, in più la presenza di perni di rottura funge da salvaguardia al motore, risultato: in un anno di utilizzo non è stato necessario alcun intervento di manutenzione sulle macchine.

Vantaggi della RedUnit Vogelsang dopo l’installazione:

  • Riduzione del consumo di energia elettrica
  • Sistema più efficiente e reattivo ai corpi estranei
  • Riduzione di tempo e costi di manutenzione
  • Efficienza di lavoro ottimale
  • Miglioramento della gestione dell'intero sistema a livello di automazione
  • Manutenzione e costi di tempo-lavoro ridotti.
Pubblicato il 6 Novembre 2020 - (15 views)
Vogelsang Srl
Via Bertolino, 9a
26025 Pandino - Italy
+39-0373 97 06 99
+39-0373 91 087
Visualizza company profile
Mappa
Articoli correlati
Nuovo marchio per Sermac
Citro Cleaner di CRC: detergente potente e soluzione alcolica in un'unica soluzione
Taglio metalli: soluzioni per ogni esigenza
Valigia per manutenzione
Materiale termoconduttivo monocomponente
Radio portatile leggera
Elettroutensili a batteria cordless
Con i trasduttori Wireless, addio ai vecchi analizzatori di coppia
Segatrici semiautomatiche su colonne per impieghi gravosi
Stampante portatile
Creare gli stabilimento del futuro
Casse E COR
Molle a compressione
Linea Visually e Metal Detectable
Linee Visually & Metal Detectable
Rondex - Juwel azionatori
Casse E Cor
AxiaVert
32. BI-MU FIERAMILANO
Serie RivBee e NutBee di Dalmar
Citro Cleaner di CRC: detergente potente e soluzione alcolica in un'unica soluzione
Con i trasduttori Wireless, addio ai vecchi analizzatori di coppia
RS Components Italia distribuisce i sensori di prossimità induttivi E2E NEXT di Omron
RS Components Italia distribuisce le valvole della serie VUVS di Festo
RS Components Italia distribuisce i relè serie RSB/RXG di Schneider Electric
RS Components Italia distribuisce la serie Han-Eco ® B di Harting
Sistema di accesso con riconoscimento facciale di RS PRO
Lampada LED ad aggancio magnetico
Offerta Marcatore Portatile SIC Marking € 3.900
Serie RivBee e NutBee di Dalmar
Citro Cleaner di CRC: detergente potente e soluzione alcolica in un'unica soluzione
RS Components Italia distribuisce i sensori di prossimità induttivi E2E NEXT di Omron
RS Components Italia distribuisce le valvole della serie VUVS di Festo
RS Components Italia distribuisce i relè serie RSB/RXG di Schneider Electric
RS Components Italia distribuisce la serie Han-Eco ® B di Harting
Offerta Marcatore Portatile SIC Marking € 3.900
Molle a onda Crest-to-Crest
Serie RivBee e NutBee di Dalmar
RS Components distribuisce i frenafiletti LOCTITE® di Henkel
Rivettatrici a batteria 4.0