SMA e Audi insieme per la mobilità elettrica

  Richiedi informazioni / contattami

Nuova collaborazione tra le due aziende per integrare l’auto elettrica con la rete domestica

SMA e Audi collaborano per integrare auto elettriche e rete domestica
SMA e Audi collaborano per integrare auto elettriche e rete domestica

SMA Solar Technology AG e Audi hanno deciso di cominciare a collaborare in modo tale da poter collegare al sistema di gestione dell'energia domestica (Home Energy Management System, HEMS) di SMA il modello a propulsione elettrica Audi e-tron. Così l’auto elettrica e la casa intelligente si possono connettere, ottimizzando i costi di ricarica utilizzando anche energia fotovoltaica sostenibile.

RICARICA INTELLIGENTE ED ECOLOGICA

Con il sistema di ricarica connect e un HEMS appositamente configurato, per la ricarica dell'Audi e-tron si possono utilizzare tariffe elettriche variabili. Ciò consente di alimentare la batteria in orari in cui la corrente costa meno, tenendo conto al tempo stesso delle sue esigenze di mobilità, come l'ora di partenza o il livello di carica. Il sistema di ricarica connect riceve i dati relativi alla tariffa elettrica dal sistema HEMS o utilizza i dati personali immessi nel portale myAudi. Se l'abitazione dispone di un impianto fotovoltaico, si può ottimizzare il processo di ricarica in modo tale da ricaricare l'Audi e-tron preferibilmente con corrente autoprodotta. A tal fine il SUV elettrico tiene in considerazione le previsioni relative alle fasi di irraggiamento solare messe a disposizione dall'HEMS e il flusso di corrente disponibile nella rete domestica.

PROTEZIONE DAI BLACKOUT

Un fattore positivo è inoltre quello della protezione dai blackout. Si carica sempre con la potenza massima disponibile consentita dalla rete domestica e dall'automobile. Il sistema di ricarica tiene conto del fabbisogno di energia degli altri utilizzatori, evitando così un sovraccarico della rete domestica e l'attivazione del fusibile principale. Nel portale e nell'app myAudi si possono consultare le statistiche di ricarica personalizzate e controllare il processo di ricarica. Oltre ai tempi di ricarica e alla quantità di corrente utilizzata sono descritti in modo dettagliato anche i relativi costi. I dati vengono salvati in un server protetto e nel portale è possibile analizzarli ed esportarli. Questa soluzione sarà disponibile dal primo trimestre del 2019.

Pubblicato il 11 Luglio 2018 - (38 views)
Articoli correlati
I controrulli per tensospianatrici di Unitec a Euroblech
Inaugurato l’Innovation Lab di Omron
Cento anni di FACOM
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Nasce energy wave, società dedicata all’efficienza energetica
Cosa devono sapere gli ingegneri industriali sulla sicurezza funzionale
Nuovo amministratore delegato in Turck Banner Italia
Convertitori di frequenza VFD
Un unico riferimento per numerose soluzioni
Sensori di immagine avanzati
Indicatore multifunzione PS-12
Misuratori di portata
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
Trasmettitore di UR% e °C
Programmatore rampe PK10
Scanner - indicatore multicanale
Machine controller card
Distributore di alto livello
Valvola Liquidyn P-Jet SolderPlus
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
Motoriduttori per nastri trasportatori
Integrazione chip-antenna plug-and-play
Sensore radar con Bluetooth
Pattern sensor
Monitoraggio sensorless della frequenza
Da monitoraggio vibrazioni a Real Time Maintenance
Drive applicativi su misura
Pistole manuali, pneumatiche e cordless per la dosatura di adesivi bi-componenti
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Sistema di misura Quality Automotive Radome
Tecnologia per dosatura a getto dei fluidi
Termocamera per smartphone
Sensore fotoelettrico per IoT
La saldatura del futuro per aerospace e automotive
Nuovo sensore Smart Valve serie MVQ
Nuova OGDCube: sensore tempo di volo compatto
Torcia di sicurezza con doppio fascio
Sistema di riparazione nastri