Tre sale controllo impegnate nella lotta contro i gas serra

  Richiedi informazioni / contattami

inaugurato il Technology Centre Mongstad, maxi impianto sperimentale per la cattura e lo stoccaggio della CO2 industriale

Technology Centre Mongstad
Technology Centre Mongstad

Nel maggio scorso, il Primo Ministro norvegese Jens Stoltenberg ha inaugurato il Technology Centre Mongstad, maxi impianto sperimentale per la cattura e lo stoccaggio della CO2 industriale. ABB ha fornito una nuova soluzione per l'integrazione dei sistemi elettrici e di automazione dei laboratori che avranno un ruolo importante nella lotta contro i cambiamenti climatici. Nel grande centro sperimentale Technology Centre Mongstad (TCM) ci sono tre sale controllo adiacenti che alloggiano i dispositivi forniti da ABB e controllati dal Sistema 800xA per l'automazione estesa. E' una disposizione insolita in quanto ospita due diverse società, Aker Clean Carbon e Alstom, impegnate a testare tecnologie specifiche per la cattura dell'anidride carbonica (CO2).

Ognuna di loro occupa una sala controllo, mentre quella al centro è considerata "zona neutrale", dove risiedono i sistemi di controllo di entrambe le tecnologie e degli impianti di servizio. Nelle tre sale è installata una console EOW-X di ABB, ovvero la postazione di lavoro degli operatori. Oltre al sistema di controllo, ABB ha progettato un'apposita interfaccia utente grafica per gli schermi delle sale controllo. Le sale sono isolate acusticamente e dotate di finestre che non consentono di vedere i monitor di Aker e Alstom dall'esterno. "Le aziende sono concorrenti; entrambe stanno cercando di mettere a punto la tecnologia più efficace per la cattura su larga scala della CO2 e devono quindi tutelare la proprietà intellettuale, soprattutto dal momento che lavorano fianco a fianco nella stessa struttura" dice Vegar Stokset, responsabile delle comunicazioni.

Obiettivo 90%

L'Agenzia internazionale dell'energia (AIE) e l'Intergovernmental Panel on Climate Change ritengono che le tecnologie per la cattura della CO2 potranno contribuire per il 20% alla riduzione delle emissioni di gas serra necessaria a limitare un aumento della temperatura globale di due gradi centigradi entro il 2050. Le moderne tecnologie permettono di catturare e stoccare fino al 90% della CO2 prodotta dagli impianti industriali e rappresentano quindi una valida misura per contrastare i cambiamenti climatici.Per raggiungere questo obiettivo è necessario sviluppare un metodo conveniente ed efficace per la cattura su vasta scala del carbonio.

Pubblicato il 23 Luglio 2012 - (39 views)
Articoli correlati
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Martello senza fili
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
L'importanza della sicurezza alimentare
Taglio in metallo duro
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Si conferma un altro anno di crescita per SKF
SICK è 4.0 NOW
Nuova partnership in casa Roboze
Flir parteciperà ad Automation & Testing
A&T 2019: Human Based Technology
SURT - Trasmettitore di UR% e °C
PS12 - Indicatore multifunzione
PK10 - Programmatore rampe
Scanner - Indicatore multicanale
EPOS4 con EtherCAT
Interazione di componenti di azionamento
Sistemi di azionamento meccatronici
Sistema di avvitatura elettronico
RODOGRIP di Getecno
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Trasmettitori di livello
Sistema di avvitatura elettronico
Curvatrice per tubazioni idrauliche
Attuatore lineare elettrico
Trasmettitori di pressione piezoresistivi
Essiccatori con riscaldamento a compressione
Viti a ricircolazione di sfere