Parker crea una nuova divisione: Parker Bioscience

  Richiedi informazioni / contattami

L’obiettivo è fornire soluzioni di bioprocesso e di food and beverage

Automazione

Parker crea una nuova divisione: Parker Bioscience
Parker crea una nuova divisione: Parker Bioscience

Parker Hannifin ha annunciato la creazione di una nuova divisione: Parker Bioscience. La divisione, che ha sede a Birtley, nel Regno Unito e ad Oxnard, in California, fornirà soluzioni internazionali di bioprocessing, di food and beverage ed assistenza sanitaria che in precedenza erano fornite attraverso il marchio Parker domnick hunter.

Sistemi completi

Parker Bioscience progetta, fornisce e distribuisce sistemi completi per la produzione farmaceutica e biofarmaceutica e fornisce soluzioni di filtrazione per l'industria alimentare e delle bevande a livello mondiale. Le soluzioni di bioprocessing integrate fornite da Parker Bioscience accelerano i tempi di sviluppo, aumentano l'efficienza e la sicurezza e consentono una qualità riproducibile. Incorporando SciLog® e domnick hunter, Parker Bioscience unisce i sistemi di filtrazione, i sistemi di controllo dei fluidi ed i sensori in soluzioni automatizzate single-use.

Parker domnick hunter

La nuova divisione si baserà anche sulla solidità di Parker domnick hunter nei settori alimentare e delle bevande, per i quali offre una vasta gamma di soluzioni di filtrazione. Parker Bioscience ha competenze specialistiche nei settori della produzione di birra, acqua in bottiglia, vino e prodotti lattiero-caseari e supporta le aziende in ottica di miglioramento del controllo dei processi, dell’efficienza e della sicurezza nei processi di produzione e confezionamento.

Lancio della nuova divisione

Il lancio della nuova divisione coincide con l'incremento degli investimenti di Parker Hannifin nel sito di Birtley, nel Regno Unito. Nel 2017, la società ha annunciato che la struttura ha iniziato a produrre i sistemi automatizzati di bioprocessing, completando la produzione esistente nel sito di Oxnard, in California, mentre il 2016 ha visto l'introduzione di una nuova camera bianca ISO 7 nella struttura, dalla quale Parker Bioscience ora progetta e produce sistemi single-use che includono sistemi piping, contenitori rigidi, sistemi di filtrazione, sensori e altri componenti da applicare nell'industria del processo farmaceutico.

Investimenti

Questa ulteriore capacità produttiva consentirà a Parker Bioscience di completare più efficacemente le soluzioni offerte ai mercati biofarmaceutici in Europa, accorciando la catena di fornitura e rendendo più facile per tali produttori l’utilizzo a sistemi automatizzati, e ricevendo un supporto tecnico specializzato. L'investimento significa anche che Parker Bioscience può offrire una capacità produttiva più solida, basata sulle capacità dei suoi due siti: un'importante tassello per la pianificazione della continuità operativa

Pubblicato il 19 Febbraio 2018 - (25595 views)
Articoli correlati
Piattaforma software
Robot per saldatura
Tecnologia per canne cilindro
CI di rilevamento della tensione
Schermo per macchine da cucire
Dispositivi condizionatori di segnale
Encoder assoluto multigiro modulare
SIMa 2019 - 2-3 Ottobre - Nuvola Lavazza Headquarter
Kit encoder per 4.0
La piattaforma di RS Components si espande in America
Sistema di sicurezza wireless
Sicurezza wireless per intralogistica
Sistemi EX600 Wireless
Componenti per automazione e robotica
Prodotti per tutti i settori industriali
Encoder assoluti a lettura ottica
Prodotti per ogni settore industriale
SPS Italia 2019
Encoder incrementali full-digital
Encoder ottici incrementali
Encoder assoluto multigiro modulare
Attuatori Direct Drives in IO-Link
Sicurezza wireless per intralogistica
Convertitori di rete
Valvole proporzionali con IO-Link
Guida agli studi sui carichi con i registratori di rete ed energia Fluke
Nodo IO-Link per valvole
Encoder lineare assoluto magnetico
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Cilindri elettrici miniaturizzati