Sicurezza e monitoraggio Made in Dold

  Richiedi informazioni / contattami

Enzo Vicinanza, Tecnico Commerciale di Dold, presenta la filiale italiana e si sofferma sulle novità e i vantaggi delle soluzioni Dold, analizzando anche le analogie e le differenze tra i vari settori

Elettronica & Componenti Elettrici

Sicurezza e monitoraggio Made in Dold
Sicurezza e monitoraggio Made in Dold
Sicurezza e monitoraggio Made in Dold
Sicurezza e monitoraggio Made in Dold

IEN Italia: Dold è un’azienda tedesca fondata nel 1928. Quali momenti hanno segnato con più decisione la storia di quest'azienda?

E. Vicinanza: Dold nasce nell’area della Germania del Baden Württemberg dove si sviluppavano i prodotti meccanici e poi elettromeccanici di alta qualità, area famosa in passato soprattutto per gli Orologi a Cucù. Dalla produzione dei primi relè si passa, con la rinascita dell’Azienda nel dopoguerra, a prodotti sempre più sofisticati. Un passo importante sarà alla fine degli anni ’60 del secolo scorso la presentazione sul mercato del MINITIMER ZS700 che dettò nuovi standard grazie alla sua versatilità. Con la fine degli anni ’80 Dold entrò per la prima volta nel mondo della Sicurezza con il SAFEMASTER BN 5983 e con il Relè con contatti a guida forzata OA 5669. Con il nuovo millennio ci fu un ulteriore sviluppo della gamma di Custodie plastiche per barra DIN con la serie KO 4300 con dimensione di 22,5 mm, nonché del primo Monitor di corrente VARIMETER IL 5882. Da lì in avanti l‘Azienda ha sviluppato tutta una serie di prodotti dedicati alla Sicurezza e al controllo/monitoraggio sino ad arrivare all’ultima linea di prodotto delle Chiavi di Sicurezza intrappolate SAFEMASTER STS. 

IEN Italia: Com’è nata la decisione di aprire una filiale italiana? Quali erano, quali sono e quali saranno i suoi obiettivi? Avete inoltre aperto un nuovo ufficio?

E. Vicinanza: La decisione di aprire la Filiale Italiana nasce circa sei anni fa con l’intento di approcciare il mercato in maniera più capillare e aggressiva, supportando la clientela direttamente come Azienda produttrice. Se vogliamo è stata una decisione in controtendenza rispetto a chi, non credendo più nel mercato italiano, apriva filiali solo in altre aree del mondo. Con l’ausilio di professionisti del settore lo sviluppo della Filiale è stato sinora più che positivo, gli obiettivi futuri sono di ulteriore crescita e di far conoscere il brand Dold e i nostri prodotti ad una clientela sempre più vasta. Non abbiamo ancora aperto un nuovo ufficio, ma lo apriremo presto, sicuramente nei primi mesi del 2019. Avremo così a disposizione anche una Show Room e una Meeting Room per le presentazioni ai nostri Clienti.

IEN Italia: Avete riscontrato differenze sostanziali tra il mercato nazionale e quello internazionale? Come avete consolidato la vostra presenza in Italia? 

E. Vicinanza: Come ben sappiamo ogni mercato ha le sue caratteristiche, da sempre quello Italiano è molto competitivo dal punto di vista dei prezzi ma offre opportunità molto interessanti. Dopo gli anni di crisi si è visto un risveglio delle produzioni e degli investimenti in vari settori e il 2014, anno di fondazione di Dold Italia Srl, è stato sicuramente l’anno del balzo in avanti. La nostra presenza in Italia si è consolidata con la nostra gamma di Relè di Sicurezza con contatti a guida forzata, questo grazie all’altissima qualità e affidabilità dei nostri prodotti anche nelle applicazioni più importanti. Il secondo step è ora principalmente legato all’introduzione dei prodotti più tecnologici che stanno cominciando a riscuotere un notevole interesse. Stiamo parlando dei sistemi di Sicurezza wireless e dispositivi di automazione sensorless.

IEN Italia: In che tipo di settori e applicazioni trovate più riscontri?

E. Vicinanza: La gamma di prodotti Dold è ampia e copre tutte le possibili applicazioni di automazione industriale. In Italia troviamo riscontri soprattutto nel mondo delle energie rinnovabili: lo sviluppo del fotovoltaico e della mobilità elettrica permettono a Dold di offrire i propri dispositivi di monitoraggio della corrente residua o dell’isolamento. Un’applicazione tipica in cui Dold offre prodotti unici, riguarda le stazioni di ricarica veloce dei veicoli elettrici. Durante questa fase, il dispositivo deve monitorare l’isolamento dell’intero circuito di ricarica.

Altre applicazioni industriali dove Dold è sempre più presente riguardano le celle robotizzate: vari componenti entrano in gioco per garantire la sicurezza degli impianti e delle persone: moduli di controllo asse fermo, moduli di monitoraggio della velocità e sblocco degli accessi nelle aree pericolose.

Inoltre, con la propria gamma di relè di sicurezza Dold può ritenersi tra i principali fornitori di questi componenti in ambito ferroviario, riconosciuti per l’affidabilità assoluta e qualità costruttiva.

IEN Italia: Ci parli delle novità e dei vantaggi dei vostri ultimi prodotti.

E. Vicinanza: Da qualche anno Dold sviluppa dispositivi di sicurezza con tecnologia wireless per trasmettere segnali di arresto d’emergenza in radio-frequenza. Applicazioni tipiche riguardano l’arresto contemporaneo di veicoli LGV o AGV. Altri prodotti wireless sono usati in tutte quelle applicazioni in cui la presenza dei cavi genera impedimenti in termini di mobilità o sicurezza. Questa nuova tecnologia sta prendendo piede ed anche in questo campo Dold è all’avanguardia.

IEN Italia: Il cliente è il fulcro intorno al quale ruota un'azienda. In che modo Dold garantisce il proprio servizio?

E. Vicinanza: Il contatto umano resta il principale veicolo di comunicazione con i clienti. Gli aspetti fondamentali riguardano le risposte veloci da dare, l’individuazione della soluzione tecnica ottimale per le loro applicazioni e la fornitura dei prodotti ad hoc. Poiché Dold sviluppa interamente i propri dispositivi, siamo in grado di personalizzare ogni versione dei nostri moduli in funzione delle esigenze del cliente. L’ascolto continuo dei loro bisogni rappresenta pertanto un vantaggio non trascurabile rispetto a molti concorrenti.

IEN Italia: La partecipazione di Dold alle manifestazioni fieristiche è piuttosto attiva. Quanto è importante per voi essere presenti a tali eventi? Quali vantaggi riuscite a trarre in queste occasioni?

E. Vicinanza: Dold Italia partecipa a SPS Italia, la principale fiera dell’automazione, con un proprio stand che si amplia di anno in anno in termini di visibilità e presentazione prodotti. La nostra presenza è fondamentale perché ci permette di acquisire nuovi clienti ad ogni edizione. La visita dei clienti storici è sempre gradita potendo presentare a tutti le nostre novità ed avere la possibilità di incontrare tecnici e Dirigenza provenienti dalla Germania.

Non trascuriamo neppure la nostra presenza nella stampa specializzata con l’invio di redazionali ed articoli pubblicitari.

IEN Italia: Uno sguardo verso il futuro: quali sono le previsioni e i progetti di Dold?

E. Vicinanza: Con la prossima apertura della nuova sede italiana Dold dimostra di credere nel nostro mercato e di voler investire per avere una presenza sempre più diffusa. Vogliamo diventare un punto di riferimento per tutti i costruttori che cercano un prodotto di qualità e un servizio di alto livello. Sicuramente la sfida non è facile in un mercato altamente competitivo e con la possibilità, non poi così remota, di ulteriori scivoloni, ma siamo ben determinati a far diventare Dold Italia una realtà importante nel suo settore.

 

Marta Roberti

m.roberti@tim-europe.com

Pubblicato il 5 Dicembre 2018 - (9 views)
Dold Italia S.r.l.
Largo Donegani 2
20121 Milano - Italy
+39-3493923100
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Articoli correlati
Programma di manutenzione preventiva
Soluzione completa e interamente automatizzata per l'etichettatura di tracciabilità
Serie TMPS 10
Driver Half-Bridge a 100V
Cavi per l'uso in corrente continua
Scatola di connessione di campo
Prodotti e soluzioni tecniche su misura
Scheda robot Makerfactory Hexapod
Renkforce GSHS800 Switch ethernet
Tre connettori push-pull per applicazioni industriali futuristiche
Amplificatore con contenitore stagno IP65
Celle di carico
Interruttore con elettromagnete
Interruttori con tecnologia RFID
Trasmettitore seriale
Amplificatore analogico
Indicatore ad alte prestazioni
Celle di carico
Machine controller card
Convertitore CC/CC SIP8