Al Porto Antico di Genova nel 2011 il mondo delle costruzioni saldate a confronto

  Richiedi informazioni / contattami

Qui il 26 e 27 maggio 2011 si ritroveranno oltre 1.000 tecnici, esperti e ricercatori

Al Porto Antico di Genova nel 2011 il mondo delle costruzioni saldate a confronto
Al Porto Antico di Genova nel 2011 il mondo delle costruzioni saldate a confronto

Nel maggio del 2011 per due giorni Genova tornerà ad essere la "capitale" italiana della fabbricazione mediante saldatura. Questo grazie alla sesta edizione delle "Giornate Nazionali di Saldatura", organizzate dall’Istituto Italiano della Saldatura nei giorni 26 e 27 Maggio 2011 al Centro Congressi Magazzini del Cotone nel Porto Antico, a Genova. Nella "due giorni" confluiranno al Porto Antico oltre 1.000 tecnici, esperti e ricercatori italiani e stranieri che non vorranno perdere l'appuntamento. Dopo le prime cinque edizioni (2001 e 2003 a Milano, 2005 e 2007 a Genova, 2009 a Venezia) per il sesto appuntamento è stato scelto il ritorno nella città della Lanterna: il perché lo sottolinea l'ing. Mauro Scasso, Segretario Generale dell'Istituto: «Genova è una città con notevoli potenzialità, e l'esperienza del 2004 ("Città Europea della Cultura") lo dimostra. Dopo la felice esperienza delle GNS5 a Venezia, abbiamo deciso per il ritorno nella città dove ha sede il nostro Istituto, spinti anche da diverse richieste delle società sponsor. Insomma, una decisione che è venuta spontanea…». Indubbiamente, le “Giornate Nazionali di Saldatura” sono per l'Italia l'avvenimento convegnistico dell'anno per il mondo della saldatura e delle costruzioni saldate; la prova si ha anche dal fatto che, a 15 mesi dalla manifestazione, già 10 Società leader del settore affiancano l’Istituto per la completa riuscita della manifestazione. «Come nelle precedenti edizioni - spiega l'ing. Franco Lezzi, responsabile Relazioni Esterne dell'Istituto – nell’ambito delle GNS6 si terrà la “Convention dell’IIS Club”, alla quale sono invitate tutte le Figure Professionali in Saldatura (Coordinatori ed Ispettori) e nelle Prove Non Distruttive, nonché le Aziende certificate dall’Istituto. Sono previsti "Workshop" tematici su argomenti di grande interesse industriale, quali: Materiali e loro Saldabilità, Processi di giunzione, Fabbricazione di Strutture e Componenti saldati, Diagnostica e Prove non Distruttive, Affidabilità di Impianti e Strutture; Sessioni Poster; Presentazioni Tecnico-Commerciali e una serie di Corsi Avanzati Specialistici. Insomma un programma di estremo interesse tecnologico e scientifico». Nella due-giorni ci sarà spazio anche per “Incontri-dibattito” sui temi in discussione ed una mini-esposizione, riservata alle Società sponsor, di prodotti e/o servizi. Una manifestazione che caratterizza il profilo non solo scientifico ma anche quello tecnico-operativo dell'Istituto Italiano della Saldatura, che, a più di 60 anni dalla sua fondazione, continua ad essere un riferimento indispensabile per tutta l’industria nazionale operante in Italia e all’estero.

Pubblicato il 19 Maggio 2010 - (802 views)
Articoli correlati
Massima precisione per sistemi di cambio utensile automatici
Riduttori di precisione per macchine utensili
2018 positivo per Sick
SmartMotor: brushless con integrato driver e PROFINET
I 30 anni della filiale danese di NORD Drivesystem
Cambia immagine il sito di Ct Meca
Espansione catalogo Conrad
Set professionale TOOLCRAFT con pinza crimpatrice
Parker ottiene certificazione IATF
Edizione 2019: MaintenanceStories da record
Comandi di posizionamento
Azionamenti potenti a tutti i livelli
Motore flat per coppie elevate
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
EL-FLOW PRESTIGE: MISURATORI DI PORTATA
Motore brushless con driver integrato
Interruttori di sicurezza con blocco
Varianti con dispositivi di comando
Maniglie di sicurezza
SmartMotor: brushless con integrato driver e PROFINET
Telecamera acustica industriale Fluke ii900
E-Mobility, apparecchiature per la verifica delle stazioni di ricarica per veicoli elettrici
Misuratore termico di aria compressa
Lettore multicodice O2I
Apertura delle porte di sicurezza confortevole ed ergonomica
Chiavi a rullino
VEGAPULS 64: un sensore radar per la misura di livello continua su liquidi
E DUP: Double Layer Protection
Modulo trasportatore lineare