Balfour Beatty Rail SpA sceglie Aros

  Richiedi informazioni / contattami

nuova linea metropolitana di Roma: sicurezza garantita per stazioni e passeggeri

Balfour Beatty Rail SpA sceglie Aros
Balfour Beatty Rail SpA sceglie Aros

Balfour Beatty Rail SpA, società che opera da anni nel campo delle infrastrutture e delle costruzioni, si sta occupando della realizzazione della linea C della metropolitana di Roma. Si tratta in un progetto complesso: la nuova linea sarà la prima grande infrastruttura di trasporto pubblico in Italia, attraverserà tutta la città, da nord-ovest a sud-est e una volta completata, sarà la più moderna metropolitana del nostro Paese e la capitale avrà finalmente una rete di trasporto pubblico in linea con quelle di molte grandi città europee. Per poter operare al meglio Balfour Beatty Rail SpA si è circondata dei collaboratori più qualificati e, per garantire la costante continuità di energia a tutta la rete metropolitana in qualsiasi condizione, ha indetto una gara d’appalto tra i maggiori produttori di gruppi di continuità. Dopo un’approfondita analisi, la scelta è ricaduta su Aros che è stata in grado di rispondere nel modo più esauriente possibile alle difficili esigenze del cliente. Aros infatti, oltre a vantare oltre 70 anni di esperienza sul campo, grazie all’elevata specializzazione dell’area Ricerca&Sviluppo è riuscita a soddisfare tutte le necessità del progetto, realizzando delle macchine ad hoc studiate e personalizzate secondo le specifiche del cliente. La fornitura prevede 25 Sentry MPS, per una potenza totale installata di 5959 kVA, tutti progettati con un generale sovradimensionamento atto a garantire la massima sicurezza d’operatività. Dotati di tecnologia on line a doppia conversione, fattore di potenza in uscita 0.8, dimensioni compatte, flessibilità di funzionamento, comunicazione evoluta e consumi ridotti, gli UPS della serie MPS risultano particolarmente adatti ad alimentare i carichi di ultima generazione, in particolare per le applicazioni “mission critical”. La fornitura degli UPS, in seguito ad un accurato collaudo in fabbrica col cliente, consentirà la protezione dell’alimentazione della linea privilegiata di ogni singola stazione (37 in tutto), assicurando la massima sicurezza ai dispositivi di automazione, controllo e accesso. Aros è intervenuta con competenza nella progettazione ma seguirà, con il suo staff qualificato, anche tutta la fase di montaggio, messa in servizio e supporto post-vendita.

Pubblicato il 29 Giugno 2010 - (451 views)
Articoli correlati
III Edizione di IVS – INDUSTRIAL VALVE SUMMIT
Sensori di pressione per pompe idrauliche ausiliarie
Sito web per la filiale italiana di Stahwille
THL 15WI: convertitore CC/CC da 15 watt
Soluzione integrata per controllo e automazione
Il rasoio di Occam
EUJEPA, le novità dell'accordo in materia d'origine
"NTN-SNR, un marchio tatuato sulla nostra pelle"
Verifica rapida e sicura degli utensili dinamometrici
Più che un distributore, un partner qualificato per l'impresa
Sensori a isolamento
Soluzioni per accelerare il passaggio al 4.0
Sensori a soppressione di sfondo
Prodotti per il controllo della temperatura
Servo motori C.C. brushless
Encoder assoluti a lettura ottica
Teste a snodo Aurora
Prodotti per ogni settore industriale
Valvole per applicazione di pasta saldante
SENSORI A BASSA TENSIONE
Modulo trasportatore lineare
Attuatori elettrici con funzione soft-landing
Guida agli studi sui carichi con i registratori di rete ed energia Fluke
Sette ragioni per scegliere un trasduttore di pressione con cella in ceramica
Dovete misurare in modo continuo un livello fino a 100m di profondità (H2O)?
Sensore laser a tecnologia avanzata
Nuovi sensori di flusso per applicazioni monouso
Smistamento bottiglie ad alta velocità
Analizzatore di combustione intuitivo
Encoder lineare assoluto magnetico