"Collaborare per innovare al fine di competere" è il motto di TPA Italia

  Richiedi informazioni / contattami

la nuova piattaforma fieristica B2B dedicata ai sistemi di azionamento, trasmissione di potenza, fluidotecnica e automazione, si svolgerà dal 6 al 9 maggio a Milano

"Collaborare per innovare al fine di competere" è il motto di TPA Italia
"Collaborare per innovare al fine di competere" è il motto di TPA Italia

Con la popolarità della manifestazione sta crescendo anche il numero di espositori, sono infatti più di 100 le aziende che hanno aderito e la cui lista completa è costantemente aggiornata e disponibile sul sito www.tpa-­‐italia.com. Tra queste aziende che credono nel rilancio del paese e lo fanno continuando a investre in tecnologia e ricerca Camozzi S.p.A., azienda leader nel settore della pneumatica e membro del Advisory Panel di TPA ITALIA, dichiara tramite il suo Marketing Manager, Ing. Domenico di Monte: "Io credo che l'Italia non possa permettersi di non avere una fiera che rappresenti questo settore e ne metta in luce il valore a livello internazionale."L'intervista completa di Camozzi S.p.A., che in occasione di TPA ITALIA festeggerà i suoi 50 anni di attività, è disponibile sul sito nella sezione "Sala stampa".

I nuovi scenari competitivi obbligano le imprese a perseguire un doppio obiettivo: estendere sui mercati esteri la propria presenza e in un'ottica di filiera, consolidarla e possibilmente svilupparla, su quello domestico. Cresce quindi l'importanza di avere una fiera in Italia che rappresenti il settore e ne metta in luce il prestigio. Le aziende hanno visto nella formula innovativa di TPA ITALIA, che associa a una dimensione locale il respiro internazionale del circuito MDA e PTC, la risposta a una loro esigenza fortemente sentita e condivisa e, per certi versi inedita, quella di promuovere il sistema paese. Nasce proprio dal confronto diretto con le aziende e dalla volontà da parte degli organizzatori di interpretarne al meglio i bisogni e condividerne gli obiettivi, l'idea del tema centrale della fiera: "Collaborare per innovare al fine di competere". Questo concetto si traduce nel desiderio di uscire da una concezione molecolare che ha da sempre caratterizzato il tessuto produttivo italiano e trovare una nuova forza nella massima promozione di un settore che, storicamente, rappresenta un centro di eccellenza e qualità del Made in Italy.

E' questa la linea che ricorre e collega tutte le componenti e che troverà applicazione sia nella parte espositiva che in quella convegnistica. Una risposta concreta è data dalla pianificazione delle tre aree tecnologiche denominate SOLUTION HUB in cui, come richiesto dal mondo industriale, saranno presentati macchinari applicativi in movimento che offriranno al visitatore tecnico qualificato idee e contaminazioni di possibili scenari di utilizzo dei componenti esposti a TPA ITALIA. Con questo scopo sono stati selezionati tre prestigiosi istituti di ricerca, facenti parte del Comitato Tecnico di TPA ITALIA, autorevoli voci del mondo della ricerca a contatto con l'industria, l'IIT - Istituto Italiano di Tecnologie di Genova, il dipartimento di ingegneria Enzo Ferrari e il Centro Interdipartimentale INTERMECH dell'Università di Modena e Reggio Emilia. "Siamo partiti con l'idea di estendere all'Italia un modello di piattaforma fieristica che sta riscuotendo grande successo nel mondo.

Oggi, il contatto diretto con le aziende e le associazioni che le rappresentano e quindi una maggiore conoscenza delle loro problematiche e necessità ci rende testimoni e al tempo stesso ci porta a condividere uno spirito e una volontà di cabiamento che forse rappresenta l'aspetto più innovativo della fiera TPA ITALIA." afferma Andreas Züge, direttore generale della filiale italiana di Deutsche Messe AG.

Pubblicato il 24 Gennaio 2014 - (129 views)
Articoli correlati
I controrulli per tensospianatrici di Unitec a Euroblech
Inaugurato l’Innovation Lab di Omron
Cento anni di FACOM
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Nasce energy wave, società dedicata all’efficienza energetica
Cosa devono sapere gli ingegneri industriali sulla sicurezza funzionale
Nuovo amministratore delegato in Turck Banner Italia
Convertitori di frequenza VFD
Un unico riferimento per numerose soluzioni
Sensori di immagine avanzati
Indicatore multifunzione PS-12
Misuratori di portata
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
Trasmettitore di UR% e °C
Programmatore rampe PK10
Scanner - indicatore multicanale
Machine controller card
Distributore di alto livello
Valvola Liquidyn P-Jet SolderPlus
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
Motoriduttori per nastri trasportatori
Integrazione chip-antenna plug-and-play
Sensore radar con Bluetooth
Pattern sensor
Monitoraggio sensorless della frequenza
Da monitoraggio vibrazioni a Real Time Maintenance
Drive applicativi su misura
Pistole manuali, pneumatiche e cordless per la dosatura di adesivi bi-componenti
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Sistema di misura Quality Automotive Radome
Tecnologia per dosatura a getto dei fluidi
Termocamera per smartphone
Sensore fotoelettrico per IoT
La saldatura del futuro per aerospace e automotive
Nuovo sensore Smart Valve serie MVQ
Nuova OGDCube: sensore tempo di volo compatto
Torcia di sicurezza con doppio fascio
Sistema di riparazione nastri