Comau e Pearson: progetto “La Robotica entra a scuola!”

  Richiedi informazioni / contattami

Dal Patentino della Robotica al robot e.DO nelle scuole, passando per la formazione dei docenti: un percorso formativo completo per le scuole italiane

Comau e Pearson: progetto “La Robotica entra a scuola!”
Comau e Pearson: progetto “La Robotica entra a scuola!”

Comau e il gruppo editoriale Pearson firmano un importante accordo per introdurre percorsi formativi innovativi sulla trasformazione digitale e sulla robotica nelle scuole italiane.

Il progetto

Il progetto “La Robotica entra a scuola!” coinvolge diversi ordini e indirizzi scolastici – dalla scuola primaria agli istituti di secondo grado – coprendo un programma completo che va da una prima alfabetizzazione di base alla programmazione avanzata certificata. L’offerta didattica comprende il Patentino della Robotica - riconosciuto dal MIUR come percorso di alternanza scuola-lavoro e immediatamente utilizzabile come certificazione valida per il mondo del lavoro -, un progetto di formazione per gli insegnanti e il laboratorio di robotica per la scuola con e.DO, l’innovativo robot modulare e open source ideato da Comau per il settore educativo, per insegnare i primi elementi di coding e robotica ma anche rendere i contenuti tradizionali più efficaci e interessanti. Per il primo anno scolastico (2017/2018), il progetto del Patentino della Robotica si rivolge agli istituti di tutto il territorio nazionale, a partire dalle aree di Milano, Torino, Padova, Roma e Napoli e le rispettive regioni di riferimento, presso le quali sono state attivate le prime sedi d’esame.

Sviluppo delle discipline STEM

La Robotica entra a scuola! rappresenta un importante passo avanti nella strategia di sviluppo delle discipline STEM nel mondo dell’istruzione, riconosciuto oggi tra gli obiettivi principali del sistema scolastico italiano e internazionale. Il progetto mira a fare delle scuole italiane dei poli d’avanguardia per il settore della robotica e dell’automazione, favorendo la creazione di nuove competenze sempre più richieste dal mondo del lavoro. Il settore dell’automazione, infatti, è ovunque in forte sviluppo anche grazie alla rivoluzione digitale che sta trasformando il settore manifatturiero e, più in generale, le aziende di ogni settore. Nei prossimi decenni le applicazioni delle tecnologie digitali non saranno più limitate al settore industriale, e la robotica – sempre più facile da usare - sarà caratterizzata dalla collaborazione tra uomo e robot, sicura e sinergica, applicabile anche alla vita quotidiana. Grazie al progetto di Pearson e Comau, gli studenti potranno sviluppare a scuola le competenze utili per il futuro contesto professionale, le scuole acquisiranno un know how che resterà a disposizione degli Istituti anche per gli anni a venire.

Il progetto: dal patentino della robotica al robot e.DO nelle scuole

Patentino della robotica: primo elemento del progetto Pearson-Comau è il Patentino della Robotica, un percorso formativo che consente ai ragazzi di diventare esperti di robotica, riconosciuto dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) come percorso di alternanza scuola-lavoro per un totale di 100 ore a studente. I ragazzi impareranno a usare un robot industriale attraverso un corso in parte online (60 ore) grazie a materiali multimediali, simulazioni ed esercitazioni, e una formazione in aula (40 ore) sulla robotica e l’Industria 4.0. L’offerta didattica sarà arricchita dall’esperienza finale di utilizzo di un robot, che avverrà nell’Headquarter di Comau o nel Pearson Place di riferimento: un vero e proprio polo formativo dove i ragazzi potranno fare l’esame per ottenere il Patentino. La certificazione, riconosciuta a livello internazionale, è equivalente a quella per professionisti e aziende: subito utilizzabile, quindi, nel mondo del lavoro. Il laboratorio prevede anche la formazione dei docenti, che saranno così in grado di formare a loro volta gli studenti.

e.DO, il laboratorio di robotica per la scuola: i docenti verranno formati per usare e.DO, l’innovativo robot di Comau: un “compagno di studi” altamente tecnologico ma che presenta caratteristiche sufficientemente semplici per essere padroneggiate da un adolescente, n. e.DO è un robot antropomorfo, open source, pesa 12 kg ed è già stato usato con successo in un progetto pilota di Comau con 3.000 studenti delle scuole di Torino e provincia lo scorso anno. Il robot sarà utilizzato sia per proporre la robotica come vera e propria materia di studio, dalla scuola primaria alla secondaria, sia per fare lezioni su contenuti curricolari – dalla matematica alla fisica, ad altre discipline scientifiche – trasformandole in veri e propri “laboratori”, più coinvolgenti, interattivi ed efficaci.

Il progetto Pearson-Comau è integrato con un’offerta completa di formazione per i docenti, personalizzabile secondo le esigenze dei singoli istituti. Un’opportunità importante anche in termini di know-how lasciato alle scuole: una volta formati, infatti, gli insegnanti potranno trasmettere competenze relative a coding e robotica agli studenti anche negli anni successivi. Completando il percorso formativo, i docenti potranno arricchire il proprio bagaglio professionale e l’offerta formativa dell’istituto con conoscenze cruciali per affrontare le sfide del domani, tra i banchi di scuola e in un mondo del lavoro in continuo cambiamento.

Pubblicato il 16 Ottobre 2017 - (18 views)
Articoli correlati
Brushless integrato e CNC, IP65 e assoluto
Distribuzione, monitoraggio e Service di manutenzione
70 anni di successi grazie a flessibilità e ascolto del cliente
Big Kaiser festeggia 70 anni dalla fondazione
Unitec presente alla prossima Euroblech di Hannover
Il gruppo Camozzi investe nell'industria aerospaziale
Utensili per tornitura di acciaio
Pressostati con display a 3 letture
Controllore logico programmabile
Interruttori di sicurezza
Sensori a bassa tensione per IoT
Dimensionamento oggetti rettangolari
Applicazioni Pick&Place
Sistema depallettizzazione di colli
Misuratore di portata minuscolo
Regolatore elettronico di pressione
Misuratori e regolatori di ultima generazione
Interruttore con elettromagnete
Motore flat per coppie elevate
Controller che comunica con Ethercat
Brushless integrato e CNC, IP65 e assoluto
Utensili per tornitura di acciaio
Pressostati con display a 3 letture
Riduttori per macchine utensili
Trasduttore con cella di misura
Porta d'accesso per rete di comunicazione
Adesivo strutturale
Motore flat per coppie elevate
Sistema di posizionamento ad alta precisione
Cambio formato per macchine
Brushless integrato e CNC, IP65 e assoluto
Giunti a lamelle
Fabbricazione additiva per manutenzione
Dimensionamento oggetti rettangolari
Sistema depallettizzazione di colli
Sensore 3D con App integrate
Sonde per macchine riempitrici
Rilevatori a ultrasuoni
Boroscopi per ispezioni
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility