Confindustria premia ABB, protagonista di un secolo di storia industriale italiana

  Richiedi informazioni / contattami

Il riconoscimento è stato assegnato nell’ambito delle celebrazioni del centenario dell’associazione imprenditoriale

Confindustria premia ABB, protagonista di un secolo di storia industriale italiana
Confindustria premia ABB, protagonista di un secolo di storia industriale italiana

ABB Italia è fra le 156 aziende che Confindustria ha voluto premiare per festeggiare i primi 100 anni di vita associativa. Gian Francesco Imperiali, Presidente di ABB SpA, ha ricevuto l’attestato di riconoscimento dalle mani del Presidente di Confindustria Emma Marcegaglia e del Presidente di Assolombarda Alberto Meomartini. Del nucleo fondante dell’associazione, nel 1910, faceva parte il Tecnomasio Italiano Brown Boveri nato nel 1863 e già allora fra i principali attori dell’industria elettromeccanica italiana. Erede anche di altri grandi marchi industriali storici che, insieme a Tecnomasio, hanno costituito il fulcro del Gruppo ABB nel nostro Paese nel 1988, ABB Italia continua oggi ad essere un importante attore dello scenario industriale italiano e a sviluppare innovazione tecnologica, mantenendo solide radici locali rafforzate dalla dimensione multinazionale. «Intendiamo questo riconoscimento come una celebrazione del ruolo che la nostra azienda ha avuto nella storia dell’industria italiana. Un ruolo che continuiamo ad interpretare guidati da una chiara visione: quella di contribuire allo sviluppo dell’economia italiana realizzando prodotti, sistemi, soluzioni e servizi che abbiano un impatto diretto sulle performance di industrie e utility in termini di efficienza energetica, produttività industriale, affidabilità delle reti e riduzione dell’impatto ambientale» ha sottolineato Imperiali ricevendo il premio. In Italia ABB occupa oggi oltre 5.600 persone e vanta un patrimonio riconosciuto a livello mondiale di competenze tecnologiche nell’ingegneria per l’automazione e l’energia. ABB partecipa inoltre attivamente alla vita di Confindustria con significative presenze nelle sue associazioni territoriali e di categoria. I principi di responsabilità sociale che ispirano il Gruppo si concretizzano in un sistema di relazioni industriali consolidato e riconosciuto e nella partecipazione attiva alla vita della Fondazione Sodalitas e di numerose realtà del non profit italiano.

Pubblicato il 7 Giugno 2010 - (407 views)
Articoli correlati
I controrulli per tensospianatrici di Unitec a Euroblech
Inaugurato l’Innovation Lab di Omron
Cento anni di FACOM
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Nasce energy wave, società dedicata all’efficienza energetica
Cosa devono sapere gli ingegneri industriali sulla sicurezza funzionale
Nuovo amministratore delegato in Turck Banner Italia
Convertitori di frequenza VFD
Un unico riferimento per numerose soluzioni
Sensori di immagine avanzati
Indicatore multifunzione PS-12
Misuratori di portata
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
Trasmettitore di UR% e °C
Programmatore rampe PK10
Scanner - indicatore multicanale
Machine controller card
Distributore di alto livello
Valvola Liquidyn P-Jet SolderPlus
Regolatore di portata dei flussi
Regolatore elettronico di pressione
Motoriduttori per nastri trasportatori
Integrazione chip-antenna plug-and-play
Sensore radar con Bluetooth
Pattern sensor
Monitoraggio sensorless della frequenza
Da monitoraggio vibrazioni a Real Time Maintenance
Drive applicativi su misura
Pistole manuali, pneumatiche e cordless per la dosatura di adesivi bi-componenti
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Sistema di misura Quality Automotive Radome
Tecnologia per dosatura a getto dei fluidi
Termocamera per smartphone
Sensore fotoelettrico per IoT
La saldatura del futuro per aerospace e automotive
Nuovo sensore Smart Valve serie MVQ
Nuova OGDCube: sensore tempo di volo compatto
Torcia di sicurezza con doppio fascio
Sistema di riparazione nastri