Eaton e Nissan siglano un protocollo d'intesa per lo sviluppo di sistemi di stoccaggio e controllo dell'energia

  Richiedi informazioni / contattami

La collaborazione comprenderà ricerche comuni, test di fattibilità e modelli di business per creare applicazioni commerciabili per lo stoccaggio e il controllo dell'energia

From Left to Right: Robert Lujan and Cyrille Brisson
From Left to Right: Robert Lujan and Cyrille Brisson

Eaton e Nissan annunciano di aver firmato un accordo per verificare la fattibilità dello sviluppo congiunto, dell'industrializzazione e della commercializzazione di sistemi per lo stoccaggio e il controllo dell'energia, sfruttando l'esperienza e le infrastrutture industriali di entrambe le società.

Tematiche critiche

La decarbonizzazione delle economie sviluppate, l'integrazione nella griglia delle fonti intermittenti di energie rinnovabili, pur conservando la stabilità della griglia, e l'aiuto alla crescita economica ed energetica delle nazioni in via di sviluppo senza un drammatico aumento delle emissioni di CO2, sono tematiche attualmente critiche. Un metodo conveniente per consentire un ampio accesso a fonti d'energia pulite in tutte le regioni del mondo è uno dei passi necessari per mitigare i cambiamenti climatici. Per consentirne la realizzazione è necessaria una combinazione di gestione elettronica dell'energia e software di controllo, energie rinnovabili e sistemi di stoccaggio stazionari in un unico sistema assemblato che possa essere installato negli ambienti più disparati.

Gestione dell'energia elettrica

Grazie ai numerosi anni di esperienza nella produzione di batterie e la pluriennale esperienza nella gestione dell'Energia elettrica, rispettivamente, Nissan e Eaton hanno tutti i numeri per impegnarsi nella sfida e questa collaborazione rappresenta una pietra miliare che, sfruttando tecnologie provate e collaudate, ne rende possibile la realizzazione.
Robert Lujan, Direttore Veicoli Elettrici, Nissan Global: "La durata delle batterie come unità di potenza supera di gran lunga la normale vita utile di un'automobile. Avendo prodotto per molti anni le nostre batterie elettriche per veicoli nei nostri siti di produzione all'avanguardia, questo schema ci permetterà di allungare la durata dei nostri attuali prodotti da 24 kWh, riducendo la necessità di utilizzare altre risorse del pianeta per produrre nuove batterie".

Cyrille Brisson, Vicepresidente Marketing per le attività elettriche di Eaton in EMEA, ha aggiunto che "Questi sistemi agevoleranno in modo efficace l'adozione e la distribuzione su scala più ampia dei sistemi di generazione rinnovabili, offrendo alle persone un maggiore controllo sull'approvvigionamento e sul consumo di energia.

"I numerosi vantaggi di una tale unione garantiscono continuità di approvvigionamento, maggiore stabilità ed efficienza della griglia, elusione delle tariffe energetiche di picco e riduzione della dipendenza da combustibili costosi come il gasolio per compensare le situazioni di assenza o scarsità di energia dalla griglia", ha affermato Brisson. "Più di 3 miliardi di persone utilizzano metodi inquinanti e inefficienti per cucinare, illuminare e riscaldare, metodi che sono costosi e hanno un serio impatto sulla salute. Consentire la distribuzione di energia più pulita e conveniente a queste persone, inclusi gli 1,2 miliardi di persone che non hanno alcun accesso all'elettricità, farà realmente la differenza", ha aggiunto Brisson.

Pubblicato il 11 Gennaio 2016 - (55 views)
Articoli correlati
Macchine per il taglio al plasma o ossitaglio
Sistema di alimentazione in CC
L'onnipresenza legittima dei robot
Industria 4.0 e PMI
Chiavi a rullino
Alimentatori industriali per guida DIN
Climatizzare efficacemente un quadro elettrico
Soluzioni per Condition Based Maintenance
Servomotore intelligente con encoder assoluto
Flussimetro a induzione magnetica
Soluzione integrata per controllo e automazione
Sensore IO-Link
Sensori di temperatura
Sensori industriali
Sensori: organi sensoriali dell'automazione
Sensori a isolamento
Soluzioni per accelerare il passaggio al 4.0
Sensori a soppressione di sfondo
Prodotti per il controllo della temperatura
Servo motori C.C. brushless
Flussimetro a induzione magnetica
Tester di cavi Cablemaster 800
Sensore fotometrico ad assorbimento
VEGAPULS 64: un sensore radar per la misura di livello continua su liquidi
Relè temporizzato multifunzione CMFR-66
Tester di isolamento ET-200
Endoscopio con sonda BS-350XIPSD
Tre connettori push-pull per applicazioni industriali futuristiche
Sensori di pressione per pompe idrauliche ausiliarie
Interruttori di posizione Ex
Chiavi a rullino
VEGAPULS 64: un sensore radar per la misura di livello continua su liquidi
E DUP: Double Layer Protection
Modulo trasportatore lineare
Attuatori elettrici con funzione soft-landing
Guida agli studi sui carichi con i registratori di rete ed energia Fluke
Sette ragioni per scegliere un trasduttore di pressione con cella in ceramica
Dovete misurare in modo continuo un livello fino a 100m di profondità (H2O)?
Sensore laser a tecnologia avanzata
Nuovi sensori di flusso per applicazioni monouso