Emo Milano 2015, iscritte oltre mille aziende di macchine utensili

  Richiedi informazioni / contattami

110mila metri quadrati di superficie espositiva già prenotati per la mostra organizzata da Cecimo

Emo Milano 2015, iscritte oltre mille aziende di macchine utensili
Emo Milano 2015, iscritte oltre mille aziende di macchine utensili

Dal 5 al 10 ottobre, dopo sei anni, torna in Italia Emo Milano 2015, la mostra mondiale della macchina utensile promossa da Cecimo, l'associazione europea delle industrie della macchina utensile. Cinque giorni al centro espositivo di fieramilano Rho-Pero, scelto da Cecimo per l'assodata competenza organizzativa nel settore dell'industria nazionale. Milano, infatti, occupa la quarta posizione nella classifica internazionale di produzione e la terza in quella di export.

110mila metri quadrati di superficie espositiva già prenotati a sette mesi dall'apertura di Emo Milano 2015. Ad oggi, sono più di 1.300 le imprese iscritte alla mostra, a guidare la classifica le aziende italiane seguite dai tedeschi; terzi per presenza i taiwanesi quindi Cina e Svizzera. Nei padiglioni del quartiere espositivo di Rho-Pero sarà allestita la più grande fabbrica mondiale ove saranno esposte: macchine utensili, robot, automazione, additive manufacturing, soluzioni meccatroniche e tecnologie ausiliarie, espressione della produzione internazionale del comparto, in rappresentanza di un settore che vale 64 miliardi di euro.

"Emo è da sempre considerata il momento più importante a disposizione degli operatori dell'industria manifatturiera mondiale per aggiornarsi sulle nuove tecnologie di produzione - dichiara Pier Luigi Streparava, nominato da Cecimo Commissario generale Emo Milano 2015. Per questa ragione abbiamo deciso di completare il repertorio tecnologico della fiera mondiale di settore con l'additive manufacturing, una delle tecnologie che più troveranno sviluppo nel prossimo futuro e a cui la mostra dedicherà un approfondimento particolare".

Sono attesi 150mila visitatori da cento paesi, l'edizione di ottobre sarà avvantaggiata dalla concomitanza con Expo che garantità una viabilità più snella e un servizio di trasporto pubblico rivisto e potenziato. Il sito di Expo 2015 offrirà agli operatori di Emo numerose attrazioni per un fuori salone unico nel suo genere. In questo senso, la contemporaneità tra i due eventi permetterà sinergie di sicuro interesse per le centinaia di migliaia di visitatori che converranno a Milano grazie "attività ponte" e numerosi servizi ad hoc. Ne è esempio il programma Hospitality che elenca in modo puntuale un'ampia gamma di soluzioni di alloggio riservate agli operatori che parteciperanno a Emo.

"Nel 2014 - ha dichiarato Alfredo Mariotti, direttore della manifestazione - l'indice degli ordini di macchine utensili raccolti dai costruttori italiani ha registrato un incremento medio, rispetto al 2013, del 14,7%". La ricerca, condotta dal Centro Studi & Cultura di Impresa di Ucimu-Sistemi ha previsto che il consumo globale di macchine utensili dovrebbe raggiungere nel 2015 i 60 miliardi, 64 miliardi nel 2016 (+7,1%), 67,7 miliardi nel 2017 (+5,6%) e 80 miliardi nel 2018 (+4,7%).

Pubblicato il 19 Marzo 2015 - (84 views)
da
Articoli correlati
Manometro digitale dV-2
Manometro digitale autonomo
LAPP IN CRESCITA
Nominato il nuovo CEO di Siemens Italia
Siglata partnership tra SKF e Hexatronic
Due nuove filiali europee per DAB
Conclusa l'acquisizione di Aventics da parte di Emerson
Accordo tra Siemens e Confindustria
Seconda edizione di "Porte Aperte alle Scuole" di Mitsubishi Electric
Avnet Abacus: nominato il nuovo presidente
Soluzioni Industry 4.0-ready
Soluzione per la sicurezza industriale
Sensori per termocoppie Labfacility
Misuratore di portata plug-and-play
Trasmettitore seriale da 1 a 4 ingressi
Amplificatore per celle di carico
Indicatore con 3 uscite a relè
EL-FLOW Prestige: nuovi misuratori di portata
Misuratori Mini CORI-FLOW
Controllore elettro-pneumatico