Endress+Hauser Italia festeggia 40 anni di attività

  Richiedi informazioni / contattami

l'azienda ha recentemente aperto i lavori per la costruzione della nuova sede che vedrà la luce nel 2015

2014 - Ivano Mazzoletti - Amministratore Delegato Endress+Hauser Italia
2014 - Ivano Mazzoletti - Amministratore Delegato Endress+Hauser Italia
1986 - Cerimonia di inaugurazione della sede di Cernusco sN
1986 - Cerimonia di inaugurazione della sede di Cernusco sN
1975 - Laboratorio di produzione dei misuratori di livello ad ultrasuoni
1975 - Laboratorio di produzione dei misuratori di livello ad ultrasuoni
Rendering dell’ingresso della futura sede di Endress+Hauser Italia
Rendering dell’ingresso della futura sede di Endress+Hauser Italia

Il 20 marzo 1974 nasceva Endress+Hauser Italia. L'incontro tra Ing. Magri e Georg H. Endress sfociò in un'importante relazione di business, nel corso degli anni nonostante i cambiamenti, i valori fondamentali della società sono ancora validi oggi.La storia di Endress+Hauser Italia risale ai primi anni '70 quando l'Ing. Antonio Magri, titolare della società Coster di Milano, intravide un business interessante nelle misure di livello mediante rilevamento dell'eco sonoro.In occasione di un'edizione dell'Interkama, la principale fiera tedesca dell'automazione, l'Ing. Magri incontrò il Sig. Georg H. Endress, fondatore del Gruppo Endress+Hauser e ne rimase affascinato. Da quell'incontro casuale nacque un'importante relazione di business che sfociò nel 1974 nella costituzione della società Endress+Hauser Italia S.p.A. L'azienda, con sede a Milano in via Padova, comprendeva una divisione di vendita, dedicata alla commercializzazione sul territorio nazionale dei misuratori di livello prodotti da Endress+Hauser in Germania e dalla stessa Endress+Hauser Italia e una sezione produttiva, appunto, in grado di progettare e produrre i misuratori di livello sonori allora denominati "a trombetta" e "a ombrello", successivamente divenuti misuratori a ultrasuoni.

Endress+Hauser Italia oggi
"Oggi Endress+Hauser Italia conta circa 180 dipendenti e un fatturato vicino ai 90 M€", afferma l'Amministratore Delegato Ivano Mazzoletti, "una rete commerciale che copre capillarmente tutta la penisola e un supporto tecnico assicurato da una grande struttura di service e di product management che operano in stretta relazione con l'area vendite. I prodotti di Endress+Hauser vengono commercializzati attraverso la rete vendite distribuita tra la sede di Cernusco sul Naviglio, le filiali di Venezia, Modena, Torino, Macerata e Roma e diverse agenzie che curano le isole e il sud Italia. L'organizzazione aziendale, basata sul decentramento, sull'autonomia e sulla responsabilità di ogni team di lavoro e di ogni singolo addetto, permette una grande rapidità decisionale.Tutta l'attività di vendita, funzioni interne incluse, è organizzata in team di vendita centrati attorno ai venditori, team che hanno quindi la possibilità di seguire con molta attenzione i clienti della zona di pertinenza e di stabilire con questi dei rapporti di stima e di fiducia reciproca. L'organizzazione di vendita vera e propria è poi affiancata da un gruppo di esperti costituito da specialisti di prodotto e di industria, da un dipartimento progettazione sistemi, il tutto supportato da un ufficio help desk con personale dedicato, sempre a disposizione dei clienti. Il reparto di service occupa cinquanta dipendenti, una buona parte dei quali dislocati negli uffici periferici allo scopo di aumentare la vicinanza al cliente. Che si tratti di ricerca guasti, interventi d'emergenza, tarature o consulenza specifica, l'azienda è sempre pronta a capire e soddisfare le necessità del cliente".

La nuova sede verrà inaugurata nel 2015
A testimoniare la fiducia nel futuro, Endress+Hauser Italia ha già avviato la costruzione di un nuovo edificio, non lontano dalla sede attuale, nel quale si trasferirà nel 2015. Un edificio al passo con i tempi e con i nuovi canoni di efficienza energetica, che meglio risponde alle esigenze dell'attuale struttura organizzativa.

Pubblicato il 4 Aprile 2014 - (105 views)
Articoli correlati
In arrivo la sesta edizione di Energy
L’edizione 2019 di LAMIERA
In che modo i motori di precisione di ultima generazione stanno potenziando l'Internet delle cose e l'industria 4.0
La diciassettesima edizione di MaintenanceStories
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Martello senza fili
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
L'importanza della sicurezza alimentare
A&T 2019: Human Based Technology
SURT - Trasmettitore di UR% e °C
PS12 - Indicatore multifunzione
PK10 - Programmatore rampe
Scanner - Indicatore multicanale
EPOS4 con EtherCAT
Interazione di componenti di azionamento
Sistemi di azionamento meccatronici
Sistema di avvitatura elettronico
RODOGRIP di Getecno
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Trasmettitori di livello
Sistema di avvitatura elettronico
Curvatrice per tubazioni idrauliche
Attuatore lineare elettrico
Trasmettitori di pressione piezoresistivi
Misura e controllo della portata di un gas?
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Cilindri elettrici miniaturizzati
Interruttori d'arresto compatti
Stampante segnaletica
Sensori induttivi full metal con IO-Link
Servomotori DC brushless piatti
Dosatura con ago vs. dosatura a getto, senza contatto
ROTALIGN touch