Eplan si affida a Siemens per le soluzioni PLM

  Richiedi informazioni / contattami

lo scopo della partnership è permettere ai dati di configurazione per la piattaforma Eplan di essere elaborati in Teamcenter

Maximilan Brandl
Maximilan Brandl
Urban August
Urban August

Nell'ambito di questa partnership, sancita a metà aprile, le due aziende hanno sviluppato una formula sofisticata e lungimirante di integrazione della piattaforma Eplan nell'ambiente PLM Teamcenter. Maximilian Brandl, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Eplan, è soddisfatto dello sviluppo: "In linea con lo spirito del partenariato, Eplan e Siemens PLM Software hanno dimostrato il proprio potenziale congiunto. L'integrazione della piattaforma Eplan in Teamcenter apre un ventaglio di nuove possibilità per la nostra azienda, nell'ambito del crescente mercato delle soluzioni PLM. I clienti di entrambe le società, inoltre, trarranno enormi benefici da questa maggiore coerenza." Anche Urban August, Senior Vice Presidente, nonché Amministratore delegato di Siemens PLM Software GmbH, vede numerosi vantaggi per la sua clientela: "L'integrazione di Eplan in ambiente Teamcenter permette ai nostri utenti di ottimizzare la cooperazione interdisciplinare e di utilizzare Teamcenter come piattaforma coerente per tutti gli attori coinvolti nel ciclo di vita del prodotto."

Combinazione di diversi sistemi
La progettazione elettrica è considerata un elemento importante del processo di creazione di un prodotto. Eplan ha sviluppato un modulo universale per integrare la piattaforma Eplan nei sistemi PLM. L'unità di integrazione Teamcenter associata a questo modulo è ora in grado di incorporare perfettamente le soluzioni della piattaforma Eplan nell'ambiente PLM. Questo fa sì che la progettazione elettrica diventi parte del modello digitale del prodotto e offra alle società una gestione completa del ciclo di vita del prodotto, a livello interdisciplinare.

Maggiore affidabilità del processo
Il metodo operativo integrato aumenta la coerenza dei dati non solo nell'ambito del processo di sviluppo del prodotto, ma anche lungo il ciclo di vita del prodotto stesso. A fronte di database completi e coerenti, reparti come quello di manutenzione e riparazione possono usufruire di un supporto ottimale, con la diretta conseguenza di una riduzione dei tempi e dei costi. La trasparenza è un altro fattore cruciale. Quest'approccio integrato fornisce accesso diretto al modello digitale completo del prodotto, anche laddove il processo di sviluppo sia distribuito su più paesi, assicurando uno scambio permanente dei dati e, in ultima istanza, la massima affidabilità e qualità dell'intero processo di creazione del prodotto.

Pubblicato il 28 Giugno 2013 - (100 views)
Articoli correlati
Manometro digitale dV-2
Manometro digitale autonomo
LAPP IN CRESCITA
Nominato il nuovo CEO di Siemens Italia
Siglata partnership tra SKF e Hexatronic
Due nuove filiali europee per DAB
Conclusa l'acquisizione di Aventics da parte di Emerson
Accordo tra Siemens e Confindustria
Seconda edizione di "Porte Aperte alle Scuole" di Mitsubishi Electric
Avnet Abacus: nominato il nuovo presidente
Soluzioni Industry 4.0-ready
Soluzione per la sicurezza industriale
Sensori per termocoppie Labfacility
Misuratore di portata plug-and-play
Trasmettitore seriale da 1 a 4 ingressi
Amplificatore per celle di carico
Indicatore con 3 uscite a relè
EL-FLOW Prestige: nuovi misuratori di portata
Misuratori Mini CORI-FLOW
Controllore elettro-pneumatico