Fmi: nel 2010 crescita lenta per l’Italia

  Richiedi informazioni / contattami

ripresa economica mondiale fragile ed elevati rischi al ribasso

Fmi: nel 2010 crescita lenta per l’Italia
Fmi: nel 2010 crescita lenta per l’Italia

Da un’analisi effettuata dal Fondo Monetario Internazionale si evince che la ripresa in Italia per il 2010 sarà ancora più lenta che in Francia e Germania. Il nostro Paese quest'anno crescerà dello 0,9%, mentre nel 2011 il Pil avanzerà dell'1%. Il Fondo Monetario Internazionale ha mantenuto inalterate rispetto alle ultime rilevazioni di luglio le proprie stime sulla crescita 2010, rivedendo invece al ribasso di 0,1 punti percentuali quelle per il 2011. Il governo prevede invece un Pil in aumento dell'1% quest'anno e dell'1,5% nel 2011. La ripresa economica mondiale resta fragile e i rischi al ribasso economico permangono a livelli elevati. Tra le cause riconosciute dal Fondo Monetario la disoccupazione ricopre un ruolo importante,  si stima che oltre 200 milioni di persone nel mondo siano disoccupate e che dal 2007 il numero sia aumentato di oltre 20 milioni.

Edited by: Alessandra Basile

Pubblicato il 9 Settembre 2010 - (1825 views)
Articoli correlati
Manometro digitale dV-2
Manometro digitale autonomo
LAPP IN CRESCITA
Nominato il nuovo CEO di Siemens Italia
Siglata partnership tra SKF e Hexatronic
Due nuove filiali europee per DAB
Conclusa l'acquisizione di Aventics da parte di Emerson
Accordo tra Siemens e Confindustria
Seconda edizione di "Porte Aperte alle Scuole" di Mitsubishi Electric
Avnet Abacus: nominato il nuovo presidente
Soluzioni Industry 4.0-ready
Soluzione per la sicurezza industriale
Sensori per termocoppie Labfacility
Misuratore di portata plug-and-play
Trasmettitore seriale da 1 a 4 ingressi
Amplificatore per celle di carico
Indicatore con 3 uscite a relè
EL-FLOW Prestige: nuovi misuratori di portata
Misuratori Mini CORI-FLOW
Controllore elettro-pneumatico