Il sistema Scada di Siemens per il tunnel San Gottardo

  Richiedi informazioni / contattami

il sistema di supervisione sarà responsabile del controllo da remoto e del monitoraggio

Tunnel San Gottardo, Svizzera
Tunnel San Gottardo, Svizzera

Con una lunghezza di 56,8 chilometri, il tunnel più lungo del mondo, in fase di costruzione in Svizzera, collegherà le città di Erstfeld e Bodio: e' il Base Tunnel del San Gottardo e sarà aperto al traffico ferroviario nel 2017. La tecnologia di controllo impiegata nel tunnel è basata sul sistema Scada (Supervisory Control and Data Acquisition) Simatic WinCC Open Architecture (WinCC OA) della Divisione Industry Automation di Siemens.

Il sistema di supervisione sarà responsabile del controllo da remoto e del monitoraggio dei punti più importanti utilizzati dai sistemi elettromeccanici del tunnel. I Centri di Controllo del Tunnel, collocati negli ingressi a nord e sud del tunnel, visualizzeranno, monitoreranno e controlleranno l'intera infrastruttura. I singoli sottosistemi che costituiscono l'infrastruttura comprendono l'alimentazione, la linea aerea di contatto del treno, la ventilazione, il condizionamento dell'aria, l'illuminazione, il monitoraggio e la movimentazione di porte e cancelli. La parte più significativa della gestione di tutti questi sottosistemi sarà eseguita dal sistema di supervisione basato su WinCC OA; tramite un flusso continuo di informazioni, il sistema di supervisione sarà in grado di fornire una panoramica generale dello stato del tunnel, nonché' di definire in tempo reale la posizione dei treni e altre informazioni di autodiagnostica. Il sinottico del tunnel, oltre a comparire su un grande schermo, potrà essere visualizzato anche dalle singole postazioni operatore.

La tecnologia di telecontrollo sarà continuamente adattata e aggiornata al procedere dei lavori di costruzione. Poiché esiste un certo numero di applicazioni eterogenee, realizzate da diverse case produttrici, è stata creata una struttura per l'integrazione dei diversi sistemi elettromeccanici e un sistema di supervisione del tunnel. Fanno parte di questa struttura, per esempio, uno schema unico dei punti da controllare, che comprende tutti i sistemi, e il protocollo OPC UA (Unified Architecture) e che provvede a fornire un' interfaccia standard a tutte le componenti in gioco. Un'altra caratteristica che contraddistingue il sistema è la sua elevata sicurezza in caso di guasto. Questa sicurezza si ottiene utilizzando, tra le altre caratteristiche dello SCADA WinCC OA, la funzione di Disaster Recovery, che prevede un sistema hot-standby ridondante per il centro di controllo del tunnel.

In caso di guasto al centro di controllo tunnel situato all'ingresso sud, per esempio, il centro di controllo tunnel collocato a nord entra automaticamente in stato di emergenza. L'azienda ETM professional control GmbH, sussidiaria di Siemens, sta contribuendo alla costruzione del tunnel non solo con la propria tecnologia, ma anche con la propria esperienza che deriva da progetti di larga scala realizzati con successo. Con base a Eisenstadt in Austria, ETM è responsabile da più di 25 anni dello sviluppo e della diffusione nei mercati del sistema Scada Simatic WinCC Open Architecture. L'azienda è controllata al 100% da Siemens da marzo del 2007. Come parte integrante della famiglia Siemens Simatic HMI, il sistema Scada è usato per monitorare e controllare applicazioni con elevati requisiti di adattamento alle specifiche richieste dai clienti, con grandi e complesse applicazioni e con progetti che richiedono particolari requisiti di sistema e funzioni.

Il nuovo tunnel del San Gottardo, chiamato anche Base Tunnel o Second Tube, sarà il tunnel più lungo del mondo e misurerà 57 chilometri. I lavori relativi al progetto comprendono altri due tunnel, a nord il Zimmerberg Base Tunnel lungo 20 chilometri, a sud il Ceneri Base Tunnel di 15 chilometri. Il nuovo tunnel del San Gottardo contribuirà significativamente alla realizzazione del nuovo collegamento tra Germania e Italia (via Svizzera) accorciandolo di ben 40 chilometri rispetto all'attuale. Il nuovo tunnel consentirà il transito anche ai treni ad alta velocità.

Pubblicato il 30 Ottobre 2012 - (47 views)
Articoli correlati
Sistema portautensili
Porta d'accesso per rete di comunicazione
Adesivo strutturale
Fabbricazione additiva per manutenzione
Workshop gratuiti con Stahlwille
L'importanza del processo di rintracciabilità
Soluzioni IO-Link per l'industria alimentare
Sensore di livello radar per solidi in pezzatura
Smart datalogger
Tecnologia drive-by-wire
Dimensionamento oggetti rettangolari
Applicazioni Pick&Place
Sistema depallettizzazione di colli
Misuratore di portata minuscolo
Regolatore elettronico di pressione
Misuratori e regolatori di ultima generazione
Interruttore con elettromagnete
Motore flat per coppie elevate
Controller che comunica con Ethercat
Sistema di posizionamento ad alta precisione
Fabbricazione additiva per manutenzione
Dimensionamento oggetti rettangolari
Sistema depallettizzazione di colli
Sensore 3D con App integrate
Sonde per macchine riempitrici
Rilevatori a ultrasuoni
Boroscopi per ispezioni
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Sistema di misura Quality Automotive Radome
Tecnologia per dosatura a getto dei fluidi