Kollmorgen mostrerà lo stato attuale dell’engineering a SPS Italia

  Richiedi informazioni / contattami

dal 12 al 14 Maggio, l'azienda accoglierà i visitatori al proprio stand per scoprire le loro necessità e i loro obiettivi

Kollmorgen mostrerà lo stato attuale dell’engineering a SPS Italia
Kollmorgen mostrerà lo stato attuale dell’engineering a SPS Italia

Diminuire il consumo di energia, ridurre gli ingombri, ottimizzare l'efficienza legata alla sicurezza: la moderna tecnologia di azionamento e motion offre tutto il potenziale per rendere più produttive le macchine di oggi e di domani.

In occasione della fiera sps ipc drives, in programma dal 12 al 14 maggio 2015 a Parma, KOLLMORGEN (Pad. 3, Stand F014) mostrerà lo stato attuale dell'engineering e come potranno beneficiarne partner e clienti finali.

"Desideriamo parlare con i nostri visitatori delle loro necessità e dei loro obiettivi. Vogliamo conoscere sempre più in dettaglio le loro esigenze nella progettazione dei macchinari del futuro e quale ruolo preciso ricopre il motion control al suo interno", sottolinea Alberto FAVALESSA, Managing Director Italia e Svizzera.Ciò comprende anche soluzioni in grado di migliorare la produttività nel flusso di materiale e nella gestione dell'inventario con sistemi logistici AGV (Automated Guided Vehicles): a Parma, KOLLMORGEN presenterà infatti un nuovo sistema di multi-navigazione.Appuntamenti chiave in calendario per l'edizione di quest'anno saranno anche le tavole rotonde Fil Rouge,incontri tematici sui settori automotive, food & beverage, pharma & beauty.

L'ottimizzazione delle macchine grazie a potenti soluzioni di motion control e a un approccio olistico di engineering: KOLLMORGEN si prefigge questo obiettivo, sottolineando l'importante ruolo dell'ingegneria meccanica italiana in Europa, confermata anche dalla continua crescita di espositori e visitatori alla sps ipc drives. Parma si sta trasformando sempre di più in una vetrina internazionale per le tendenze di domani. KOLLMORGEN accompagna questo sviluppo con sistemi di azionamento e motion volti a migliorare le macchine della prossima generazione. "Lavoriamo, a ragione, in stretta collaborazione con i nostri clienti,fornitori e partner d'innovazione all'interno di un efficace processo di co-engineering", conclude Favalessa.

Pubblicato il 5 Maggio 2015 - (106 views)
Articoli correlati
La promozione di Fluke per la primavera 2019
In arrivo la sesta edizione di Energy
L’edizione 2019 di LAMIERA
In che modo i motori di precisione di ultima generazione stanno potenziando l'Internet delle cose e l'industria 4.0
La diciassettesima edizione di MaintenanceStories
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Martello senza fili
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
A&T 2019: Human Based Technology
SURT - Trasmettitore di UR% e °C
PS12 - Indicatore multifunzione
PK10 - Programmatore rampe
Scanner - Indicatore multicanale
EPOS4 con EtherCAT
Interazione di componenti di azionamento
Sistemi di azionamento meccatronici
Sistema di avvitatura elettronico
RODOGRIP di Getecno
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Trasmettitori di livello
Sistema di avvitatura elettronico
Curvatrice per tubazioni idrauliche
Attuatore lineare elettrico
Trasmettitori di pressione piezoresistivi
Misura e controllo della portata di un gas?
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Cilindri elettrici miniaturizzati
Interruttori d'arresto compatti
Stampante segnaletica
Sensori induttivi full metal con IO-Link
Servomotori DC brushless piatti
Dosatura con ago vs. dosatura a getto, senza contatto
ROTALIGN touch