MaintenanceStories 2015 si terrà presso una Heineken sempre più “green”

  Richiedi informazioni / contattami

nell'anno dell'Expo, l'azienda ha lanciato la prima birra prodotta in Italia con energia solare

MaintenanceStories 2015 si terrà presso una Heineken sempre più “green”
MaintenanceStories 2015 si terrà presso una Heineken sempre più “green”

Si avvicina a grandi passi il MaintenanceStories, l'evento di TIMGlobal Media dedicato a Responsabili di Manutenzione e Direttori di Stabilimento, che si terrà quest'anno presso lo stabilimento Heineken di Comun Nuovo (BG).

Il birrificio più grande d'Italia è uno dei più impegnati sul fronte dell'efficientamento energetico: dal 2010 infatti, Heineken Italia ha sviluppato un proprio piano di sostenibilità decennale, "Brewing a Better World", ma è protagonista anche nella sostenibilità sociale, che si esprime nella sensibilizzazione al consumo responsabile di alcool.

I risultati del primo quinquennio dall'implementazione di questa strategia sono stati recentemente resi noti ed evidenziano quattro importantissimi indicatori:

  • -55,4% delle emissioni di CO₂;
  • -38% dei consumi idrici;
  • 100% di energia utilizzata proveniente da fonti rinnovabili certificate;
  • oltre 190.000 persone contattate e sensibilizzate sui temi del bere responsabile.

"Il piano di sostenibilità di Heineken è solido perché si occupa dell'impatto sociale del suo core business attraverso programmi di promozione del consumo responsabile", ha sottolineato Alfredo Pratolongo, direttore comunicazione e affari istituzionali di Heineken Italia. "Questo importante impegno dà un valore aggiunto e un significato alle attività relative al miglioramento del nostro impatto ambientale".

E nell'anno di Expo 2015, il gruppo presenta Birra Moretti Baffo d'Oro, ovvero la birra made in Italy "fatta con il sole". Infatti, per produrre questo fermentato di luppolo e malto, l'azienda utilizza esclusivamente energia rinnovabile proveniente da fotovoltaico. Grazie agli 8.000 pannelli solariinstallati nei birrifici di Comun Nuovo e Massafra e ai 2,5 GW/h di energia pulita all'anno, tutto il processo produttivo è alimentato da rinnovabili.

Per certificare l'intero processo Heineken si è avvalsa dell'operato di Certiquality, istituto di certificazione che ne ha attestato la qualità. "Tra i numerosi risultati ottenuti, a coronamento di questi primi cinque anni, sono stato particolarmente orgoglioso di annunciare in occasione di Expo, la prima birra fatta in Italia con il sole", ha affermato Edwin Botterman, amministratore delegato Heineken Italia. "Il bilancio positivo di questo primo giro di boa del programma, rappresenta il degno riconoscimento per l'impegno e le forze messe in campo da tutta la nostra azienda per migliorare costantemente l'impatto sull'ambiente e le comunità in cui operiamo".

fonte: affaritaliani.it

Pubblicato il 21 Luglio 2015 - (189 views)
Articoli correlati
Sensori a bassa tensione per IoT
Dimensionamento oggetti rettangolari
Applicazioni Pick&Place
Sistema depallettizzazione di colli
Misuratore di portata minuscolo
Regolatore elettronico di pressione
Misuratori e regolatori di ultima generazione
Interruttore con elettromagnete
Motore flat per coppie elevate
Controller che comunica con Ethercat
Riduttori per macchine utensili
Trasduttore con cella di misura
Porta d'accesso per rete di comunicazione
Adesivo strutturale
Motore flat per coppie elevate
Sistema di posizionamento ad alta precisione
Cambio formato per macchine
Smart datalogger
Massima precisione per sistemi di cambio utensile automatici
Kit di sviluppo IoT
Giunti a lamelle
Fabbricazione additiva per manutenzione
Dimensionamento oggetti rettangolari
Sistema depallettizzazione di colli
Sensore 3D con App integrate
Sonde per macchine riempitrici
Rilevatori a ultrasuoni
Boroscopi per ispezioni
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility
Sistema di misura Quality Automotive Radome