Siemens premia i dieci vincitori delle “Olimpiadi dell’Automazione”

  Richiedi informazioni / contattami

il concorso rivolto agli Istituti Tecnici e Professionali d’Italia

Siemens premia i dieci vincitori delle “Olimpiadi dell’Automazione”
Siemens premia i dieci vincitori delle “Olimpiadi dell’Automazione”

Presso il Siemens Forum di Milano, si è svolta la Cerimonia di assegnazione del premio “Olimpiadi dell’Automazione”, il concorso riservato ai docenti e studenti degli Istituti Tecnici e Professionali giunto quest’anno alla sua terza edizione. La premiazione dell’evento ha visto protagonisti quest’anno Federico Golla, Amministratore delegato di Siemens, Andrea Maffioli, a capo della Divisione Industry Automation di Siemens, Laura Mengoni e Amedeo Veglio di Assolombarda, Roberto Girardi, Presidente del Collegio dei Periti di Milano, Mauro Grazia, Presidente del Collegio dei Periti di Bologna, Francesco Stucchi di MIUR, e Massimo Vergani e Gabriele Riva di PLC Forum. In occasione dell’evento, la Commissione Giudicatrice, composta da esperti di Siemens S.p.A. e da rappresentanti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ha stilato la classifica dei primi 10 classificati che sono stati premiati con un riconoscimento tecnologico e economico per un valore compreso tra i 10.000 Euro del primo classificato e i 1.000 Euro del decimo classificato. Ad aggiudicarsi il primo premio dell’edizione 2011 è l’Istituto “Lepido Rocco” di Motta di Livenza (TV) con il progetto dal titolo “LePieJam Plant 3.E - impianto industriale di produzione di crostate con marmellata”. L’iniziativa, gestita da Siemens SCE (Siemens Automation Cooperates with Education) e promossa su territorio nazionale, dal 2008 ha come obiettivo quello di attivare sinergie con il sistema scolastico, mettendo a disposizione dell’istruzione tecnico-professionale risorse, esperienze e conoscenze tecnologiche. In quest’ottica il Premio offre ogni anno agli studenti e ai docenti la possibilità di tradurre il proprio patrimonio di nozioni apprese sui banchi di scuola in esperienza professionale. La nascita di un progetto prevede, infatti, l’applicazione delle singole competenze nella realizzazione di un’idea con caratteristiche innovative volte a soddisfare l’ipotetico cliente.

Pubblicato il 23 Giugno 2011 - (11429 views)
Articoli correlati
Brushless integrato e CNC, IP65 e assoluto
Distribuzione, monitoraggio e Service di manutenzione
70 anni di successi grazie a flessibilità e ascolto del cliente
Big Kaiser festeggia 70 anni dalla fondazione
Unitec presente alla prossima Euroblech di Hannover
Il gruppo Camozzi investe nell'industria aerospaziale
Utensili per tornitura di acciaio
Pressostati con display a 3 letture
Controllore logico programmabile
Interruttori di sicurezza
Sensori a bassa tensione per IoT
Dimensionamento oggetti rettangolari
Applicazioni Pick&Place
Sistema depallettizzazione di colli
Misuratore di portata minuscolo
Regolatore elettronico di pressione
Misuratori e regolatori di ultima generazione
Interruttore con elettromagnete
Motore flat per coppie elevate
Controller che comunica con Ethercat
Brushless integrato e CNC, IP65 e assoluto
Utensili per tornitura di acciaio
Pressostati con display a 3 letture
Riduttori per macchine utensili
Trasduttore con cella di misura
Porta d'accesso per rete di comunicazione
Adesivo strutturale
Motore flat per coppie elevate
Sistema di posizionamento ad alta precisione
Cambio formato per macchine
Brushless integrato e CNC, IP65 e assoluto
Giunti a lamelle
Fabbricazione additiva per manutenzione
Dimensionamento oggetti rettangolari
Sistema depallettizzazione di colli
Sensore 3D con App integrate
Sonde per macchine riempitrici
Rilevatori a ultrasuoni
Boroscopi per ispezioni
A Dortmund il primo centro di manutenzione ferroviaria digitale di Siemens Mobility