Siemens premia i dieci vincitori delle “Olimpiadi dell’Automazione”

  Richiedi informazioni / contattami

il concorso rivolto agli Istituti Tecnici e Professionali d’Italia

Siemens premia i dieci vincitori delle “Olimpiadi dell’Automazione”
Siemens premia i dieci vincitori delle “Olimpiadi dell’Automazione”

Presso il Siemens Forum di Milano, si è svolta la Cerimonia di assegnazione del premio “Olimpiadi dell’Automazione”, il concorso riservato ai docenti e studenti degli Istituti Tecnici e Professionali giunto quest’anno alla sua terza edizione. La premiazione dell’evento ha visto protagonisti quest’anno Federico Golla, Amministratore delegato di Siemens, Andrea Maffioli, a capo della Divisione Industry Automation di Siemens, Laura Mengoni e Amedeo Veglio di Assolombarda, Roberto Girardi, Presidente del Collegio dei Periti di Milano, Mauro Grazia, Presidente del Collegio dei Periti di Bologna, Francesco Stucchi di MIUR, e Massimo Vergani e Gabriele Riva di PLC Forum. In occasione dell’evento, la Commissione Giudicatrice, composta da esperti di Siemens S.p.A. e da rappresentanti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ha stilato la classifica dei primi 10 classificati che sono stati premiati con un riconoscimento tecnologico e economico per un valore compreso tra i 10.000 Euro del primo classificato e i 1.000 Euro del decimo classificato. Ad aggiudicarsi il primo premio dell’edizione 2011 è l’Istituto “Lepido Rocco” di Motta di Livenza (TV) con il progetto dal titolo “LePieJam Plant 3.E - impianto industriale di produzione di crostate con marmellata”. L’iniziativa, gestita da Siemens SCE (Siemens Automation Cooperates with Education) e promossa su territorio nazionale, dal 2008 ha come obiettivo quello di attivare sinergie con il sistema scolastico, mettendo a disposizione dell’istruzione tecnico-professionale risorse, esperienze e conoscenze tecnologiche. In quest’ottica il Premio offre ogni anno agli studenti e ai docenti la possibilità di tradurre il proprio patrimonio di nozioni apprese sui banchi di scuola in esperienza professionale. La nascita di un progetto prevede, infatti, l’applicazione delle singole competenze nella realizzazione di un’idea con caratteristiche innovative volte a soddisfare l’ipotetico cliente.

Pubblicato il 23 Giugno 2011 - (11429 views)
Articoli correlati
In arrivo la sesta edizione di Energy
L’edizione 2019 di LAMIERA
In che modo i motori di precisione di ultima generazione stanno potenziando l'Internet delle cose e l'industria 4.0
La diciassettesima edizione di MaintenanceStories
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Martello senza fili
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
L'importanza della sicurezza alimentare
A&T 2019: Human Based Technology
SURT - Trasmettitore di UR% e °C
PS12 - Indicatore multifunzione
PK10 - Programmatore rampe
Scanner - Indicatore multicanale
EPOS4 con EtherCAT
Interazione di componenti di azionamento
Sistemi di azionamento meccatronici
Sistema di avvitatura elettronico
RODOGRIP di Getecno
Misura e controllo della portata di un gas?
Più di 43.000 articoli normalizzati per le moderne officine
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Nuovi posizionatori con bus di campo integrato per cambio formato
Trasmettitori di livello
Sistema di avvitatura elettronico
Curvatrice per tubazioni idrauliche
Attuatore lineare elettrico
Trasmettitori di pressione piezoresistivi
Misura e controllo della portata di un gas?
Controllo e tracciabilità dell'avvitatura con un'unica centralina
Termocamere a infrarossi a elevata sensibilità termica
Cilindri elettrici miniaturizzati
Interruttori d'arresto compatti
Stampante segnaletica
Sensori induttivi full metal con IO-Link
Servomotori DC brushless piatti
Dosatura con ago vs. dosatura a getto, senza contatto
ROTALIGN touch