Giravite torsiometrico elettromeccanico

Brevettato da Stahlwille, Torsiotronic è l’unico giravite dinamometrico digitale con il vero scatto meccanico sarà prossimamente in versione connessa Daptiq

  • Giravite torsiometrico elettromeccanico
    Giravite torsiometrico elettromeccanico

Da oltre 150 anni Stahlwille produce utensili di elevatissima qualità destinati ai professionisti di molteplici settori, alcuni come quello aerospaziale, con richieste prestazionali molto elevate. L’offerta, che comprende oggi circa 4500 articoli, si posiziona, rispetto alla concorrenza, su un livello tecnico più elevato a fronte di un minimo margine sul prezzo finito.

La volontà dell’azienda è di proporsi come partner innovativo e altamente affidabile e affiancare il comparto industriale immettendo valore aggiunto per i propri clienti: all’interno del catalogo dedicato alla dinamometria, il nuovo giravite torsiometrico elettromeccanico Torsiotronic® si fa ambasciatore di questa volontà.

Brevettato da Stahlwille, Torsiotronic® è l’unico giravite dinamometrico digitale con il vero scatto meccanico, che dà all’utilizzatore l’inconfondibile segnale di stop tattile al momento in cui la coppia impostata viene raggiunta. Disponibile in quattro versioni per diverse gamme di coppia (12–120 cN·m, 30–300 cN·m, 60–600 cN·m e 100–1000 cN·m.).

Opera in modo estremamente accurato e permette serraggi in coppie e angolo sia destrorsi che sinistrorsi con la possibilità – in entrambe le direzioni di lavoro – del beneficio tattile del “click” dei giraviti meccanici. Il giravite comunica in tre modalità: l’operatore può contare su un segnale di arresto visivo (valutazione ottica del serraggio con i colori del
semaforo nel display e LED laterali) acustico e aptico. 


Di seguito l’elenco delle caratteristiche distintive del prodotto:

  • Precisione: il cricchetto per punta integrato con 80 denti per un angolo di lavoro di soli 4,5° è utile per lavorare con particolare precisione. E’ ideale inoltre per collegamenti a vite difficili da raggiungere.
  • Sicurezza: dopo lo scatto, il meccanismo di scorrimento impedisce il superamento accidentale della coppia di serraggio impostata e il sovraserraggio della vite.
  • Sempre pronto all’uso: lunga durata della batteria con modalità standby a risparmio energetico. Le batterie sono veloci e facili da cambiare.
  • Nitidezza: visualizzazione chiara di tutte le informazioni rilevanti su un display a colori OLED luminoso, a risparmio energetico, leggibile praticamente da ogni angolazione.
  • Capacità di documentazione: memorizza fino a 2.500 processi di avvitatura e sequenze per la lettura successiva e la documentazione sul PC tramite un’interfaccia micro-USB integrata.
  • Semplicemente Intuitivo: brevi tempi di familiarizzazione grazie a elementi di comando intuitivi e a una struttura del menu di facile comprensione.

L’utensile si è aggiudicato nel 2018 il prestigioso Red Dot Design Award per il design nella categoria “design di prodotto”: è stato riconosciuto a Stahlwille il primato in termini di funzionalità, ergonomia e innovazione di design.

Stahlwille sta lavorando alla versione interconnessa Daptiq: in linea con i protocolli Industry 4.0, il prodotto sarò concepito per comunicare con gli altri dispositivi e con i sistemi di controllo e monitoraggio della produzione in cui viene utilizzato.


Alessandro AriuAlessandro Ariu si laurea nel luglio 2011 in Storia e Società presso l’Università degli Studi di Cagliari. Nel novembre 2012 consegue il master in Professione Editoria presso l’Università Cattolica di Milano. Da giugno 2012 collabora con TIMGlobal Media come redattore delle riviste Manutenzione e Il Distributore Industriale. Le principali attività svolte sono quelle di correzione bozze, editing, ricerca iconografica e aggiornamento del portale www.manutenzione-online.com


Contatta la redazione

More articles Contatto