La funzione roaming wireless aumenta portata per il funzionamento senza fili

Collegando il pannello wireless Sigmatek al componente di sistema, l’operatore, guidato dal menu, può implementare il funzionamento wireless e il monitoraggio di sistemi e macchine estese, usando come ponte la stazione base

  • 5 Maggio 2022
  • 565 views
  • Per aumentare la qualità della trasmissione wireless, la soluzione, composta dal pannello, con elementi di sicurezza, una stazione base come punto di accesso e
    Per aumentare la qualità della trasmissione wireless, la soluzione, composta dal pannello, con elementi di sicurezza, una stazione base come punto di accesso e

In occasione della fiera SPS di Parma, Sigmatek, che si troverà nel Padiglione 6 allo Stand C010, presenta la funzionalità implementata "Wireless Roaming Feature" per i pannelli operatore wireless, pensata per permettere agli operatori di sistema di muoversi ancora più liberamente lungo la linea di produzione.

Pannello, base e controllo di sicurezza

La soluzione certificata TÜV, con Safety-to-go di Sigmatek si compone di tre elementi principali: un pannello wireless della serie HGW 1033 con elementi di sicurezza (SIL 3/PL e), la stazione base BWH 001 come punto di accesso e stazione di ricarica e un controllo di sicurezza della serie S-DIAS. Per aumentare la qualità della trasmissione wireless nelle immediate vicinanze della macchina, viene implementato un processo di trasmissione ridondante. I dati di sicurezza e di carico vengono trasmessi simultaneamente su due frequenze WLAN 2.4 e 5 Ghz. Analogamente alle soluzioni cablate, i dati rilevanti per la sicurezza vengono inviati tramite il principio del Black-Channel.

Funzionalità dalla copertura illimitata

Quando più stazioni base e pannelli sono utilizzati in macchine e sistemi complessi e su larga scala, la "funzionalità di roaming wireless" fornisce una copertura affidabile e quasi illimitata. Il pannello HGW è direttamente accoppiato alla macchina selezionata e al controllo di sicurezza. La stazione base funge da ponte di comunicazione tra le reti wireless e quella cablata. Roaming significa che c’è una connessione dati attiva su almeno una delle due frequenze in ogni momento.

Infrastruttura che collega tutti i partecipanti

Combinando le interfacce delle stazioni di base utilizzate, tutti i partecipanti alla rete (HGW, controllo di sicurezza/macchina) sono collegati tra loro tramite un'unica sottorete. Per gestire la rete ad alte prestazioni e bassi tempi di latenza, una VLAN (Virtual Local Area Network) può essere utilizzata in un'infrastruttura di rete esistente. Questo garantisce che le prestazioni della soluzione operativa wireless non siano influenzate dal flusso di dati provenienti da reti aziendali di livello superiore.

Interfaccia integrabile per lo scambio di dati

Per l'utente, la "funzionalità di roaming wireless" offre maggiore comfort operativo, funzionalità e disponibilità del sistema. Nella visualizzazione HGW vengono visualizzate tutte le macchine disponibili. L'operatore si collega in modalità wireless alla sezione di macchina o di sistema desiderata tramite il pannello. Mentre l'utente si muove lungo il sistema, il pannello esegue la scansione per la migliore rete in base alla potenza del segnale RSSI corrente. La commutazione delle reti può essere attivata da un'azione utente o automaticamente. Per integrare la soluzione operativa wireless nel sistema di controllo o per lo scambio di dati con sistemi esistenti di terze parti, viene utilizzata l'interfaccia OPC UA integrata.