Nuova partnership in casa Roboze

  Richiedi informazioni / contattami

La scelta di K. K. IRISU è strategicamente il modo migliore per sfruttare le tecnologie di stampa 3D ad alte temperature e con materiali compositi, per confermare una posizione di leader sul mercato asiatico

Stampa 3D

Nuova partnership in casa Roboze
Nuova partnership in casa Roboze

Roboze sceglie come nuovo partner K.K. IRISU del gruppo Illies, storica azienda giapponese leader nel mercato asiatico, e punta ad affermarsi in Giappone proponendo soluzioni di stampa 3D innovative e al passo con i tempi, capaci di coprire tutte le fasi della produzione con un prodotto finale sostenibile, estremamente affidabile e in grado di rispondere anche alle richieste più estreme. Non solo prototipazione, dunque, ma anche e soprattutto parti finite e funzionali: la scelta di K. K. IRISU è strategicamente il modo migliore per sfruttare le tecnologie di stampa 3D ad alte temperature e con materiali compositi per confermare una posizione di leader sul mercato asiatico. 

Tecnologie all’avanguardia

K.K. IRISU è nata in Giappone nel 1859 ed è nota per essere uno dei principali gruppi industriali asiatici ad aver valorizzato il mercato asiatico fornendo tecnologie all’avanguardia e risultando - di fatto - una delle più importanti aziende coinvolte nel processo di industrializzazione e di sviluppo dell’intero Giappone. Fino ad oggi la loro offerta contava su soluzioni rivolte alla prototipazione di parti con plastiche semplici e di vario formato, ma l’attuale contesto industriale richiede la possibilità di produrre, e non più solo prototipare, con polimeri ad alte prestazioni, ad alte temperature e con materiali compositi. L’obiettivo, quindi, è imporsi sul mercato e diventare il principale fornitore di soluzioni di stampa 3D nell’industria asiatica, sfruttando le tecnologie Roboze.

Promuovere l'utilizzo dell’Additive Manufacturing in vari settori

Con le soluzioni di stampa 3D firmate Roboze, K.K. IRISU punta a promuovere l’utilizzo dell’Additive Manufacturing in vari settori: dall’elettronica di consumo all’automotive, dall’aerospace alla manifattura industriale. Oggi Roboze è leader mondiale per la stampa 3D del PEEK, super-polimero dalle elevate proprietà chimiche e termiche. La specializzazione del produttore italiano riguarda una gamma di materiali che, in alcune applicazioni, è in grado di sostituire parti in metallo. Un esempio è la Carbon PA, poliammide caricata con fibra di carbonio, attualmente il materiale più forte disponibile sul mercato della produzione 3D con filamento - 138 MPa in trazione, valore vicino a quello dell’alluminio.

Mercato giapponese attuale

Negli ultimi anni, il mercato giapponese ha mostrato un cambiamento significativo in termini di strategie produttive di settore, passando dalla produzione di prototipi alla produzione di parti finite e funzionali. Nei prossimi giorni, dal 6 all’8 febbraio, l'azienda giapponese parteciperà alla trentesima edizione del Design Engineering & Manufacturing Solutions Expo, il DMS Show di Tokyo nello stand W1, W4-26, dove esporrà in anteprima assoluta per il mercato Giapponese le soluzioni Roboze.

Pubblicato il 5 Febbraio 2019 - (149 views)
Roboze S.P.A.
Via Vincenzo Aulisio n. 31/33
70124 Bari - Italy
+39-080 505 7559
Visualizza company profile
Mappa
Articoli correlati
Nylon12 CF: la soluzione ideale per la produzione di attrezzaggi robusti
Stampante 3D Fortus 380 mc Carbon Fiber Edition
Sistema per generazione di gas inerte
La genesi della Stampa 3D secondo Stratasys
Fabbricazione additiva per manutenzione
Stampanti F123: adatte a ogni fase della prototipazione
Stampanti e materiali 3D sulla Luna
Simulatore di deformazioni
Stampante 3D Renkforce RF500
Stampa 3D controllata a livello di voxel