Sensori per il monitoraggio dei sistemi di cottura industriali

  Richiedi informazioni / contattami

Il sistema di cottura per gli spaetzle di staedler utilizza lo stesso metodo tradizionalmente impiegato dalle massaie, portato però a dimensioni industriali. E accuratamente controllato dai sensori ifm electronic

Sensori & Trasmettitori

Il sistema di cottura CK1600, prodotto da staedler automation AG. Questa linea sarà utilizzata per cucinare gli spaetzle
Il sistema di cottura CK1600, prodotto da staedler automation AG. Questa linea sarà utilizzata per cucinare gli spaetzle
I sensori di temperatura TA monitorano i valori di temperatura impostati per la cottura e per il raffreddamento
I sensori di temperatura TA monitorano i valori di temperatura impostati per la cottura e per il raffreddamento
Il sensore di temperatura TCC è dotato di funzione di auto-monitoraggio
Il sensore di temperatura TCC è dotato di funzione di auto-monitoraggio

Per l'industria alimentare staedler automation AG produce anche sistemi di cottura completamente automatizzati. Il sistema di seguito descritto, messo a punto per un produttore di spaetzle, si avvale dei sensori di ifm electronic.

Mantenere la temperatura corretta

Nel sistema di cottura staedler la temperatura viene misurata nei due punti di controllo critici (CCP), per rilevare i valori di processo più importanti. Due sensori di temperatura controllano lo scambiatore di calore garantendo la precisione richiesta. In entrambi i punti CCP staedler impiega i sensori di temperatura TA2502 di ifm. Entrambi sono dotati di una sonda di temperatura Pt1000 a risposta rapida ad alta precisione che copre un ampio range di temperature (da -50 a 200 °C). Inoltre, i sensori assicurano elevata ripetibilità e stabilità a lungo termine, requisiti indispensabili per la qualità ottimale e costante del prodotto. In futuro, per monitorare questi punti, staedler prevede di utilizzare i sensori di temperatura TCC di ifm con funzione di auto-monitoraggio integrata.

Monitoraggio della pulizia CIP tramite la conduttività

Dopo ogni ciclo di produzione il sistema viene sottoposto a un processo di pulizia CIP durante il quale il sensore di conducibilità ifm LDL200 svolge un ruolo importante. Mediante la misurazione precisa della conducibilità elettrica è possibile confermare se la linea contiene un certo detergente e in quale concentrazione. La fase finale del processo di pulizia consiste nel risciacquo con acqua pulita. Solo quando viene raggiunto l'esatto valore di conducibilità dell'acqua di risciacquo finale, il sistema è pronto per ritornare in produzione. Ciò garantisce una netta separazione di fase nel corso della pulizia CIP. In simultanea con la misurazione della conducibilità, LDL200 provvede anche a misurare la temperatura media, e quindi trasferisce i valori di misura al sistema di controllo mediante il protocollo di comunicazione IO-Link. Questo protocollo viene utilizzato anche per il controllo dello scambiatore di calore in modo tale da assicurare che vi sia sempre energia sufficiente per la regolazione della temperatura dell'acqua bollente.

Il livello a colpo d’occhio

Il sistema è equipaggiato inoltre con due grandi serbatoi dell'acqua destinati a contenere rispettivamente il bagno di acqua calda e il bagno di raffreddamento alla fine del processo. Sensori di pressione ifm sono installati nella parte inferiore di ciascun serbatoio con il compito di misurare la pressione idrostatica. Questi sensori operano in un range di pressione ideale da 100 mbar a 2,5 bar e misurano e regolano in maniera precisa il livello dell’acqua nei serbatoi.

Rilevamento del flusso d’acqua

Il misuratore di portata magnetico SM2100 di ifm provvede a rilevare in continuo il flusso durante il processo di cottura in collaborazione con i sensori di livello. Quando i sensori di livello segnalano che l'acqua nei serbatoi sta diminuendo viene caricata nuova acqua e il flussometro determina la perdita di acqua assorbita dal prodotto o dispersa sotto forma di vapore. L'acqua di processo viene scaricata e viene aggiunta nuova acqua secondo le quantità rilevate da SM. Durante il processo di pulizia, il misuratore monitora la quantità di acqua utilizzata per il risciacquo.

Monitoraggio di posizione con sensori induttivi

Sul sistema sono installati anche sensori induttivi per il rilevamento della posizione. Il tappeto sul quale il prodotto viene trasferito da e verso il bagno di raffreddamento può essere alzato mediante un sollevatore per eseguire le operazioni di pulizia manuale. Due sensori induttivi vengono utilizzati per il rilevamento senza contatto della posizione superiore e inferiore. Assicurano inoltre che il sistema possa essere riavviato solo se il tappeto si trova nella posizione inferiore corretta. Un terzo sensore induttivo può essere rimosso per la pulizia manuale. Il sensore verifica in modo autonomo se è stato riposizionato correttamente prima di riprendere la produzione.

Protocollo IO-Link per la comunicazione tra i sensori

Tutti i sensori sono collegati al sistema di controllo tramite IO-Link. Questo protocollo di comunicazione digitale trasferisce i valori di misura al sistema di controllo in formato digitale. Ciò significa che gli errori di misurazione causati dalle perdite di conversione possono essere evitati in modo affidabile.

Pubblicato il 1 Ottobre 2021 - (17 views)
IFM Electronic Srl
Via Paracelso N° 18
20041 Agrate Brianza - Italy
+39-: 039 /68 99 982
+39-039 68 99 995
Visualizza company profile
Descrizione

Fin dal 1969 ifm electronic produce e commercializza in tutto il mondo sensori, controllori e sistemi per l’automazione industriale. Oggi il Gruppo tedesco conta oltre 6700 collaboratori in 70 paesi.

Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Sensore di flusso "all-in-one"
Robot di mungitura con tecnologia 3D
Produzione di motori senza turbolenze
Apriporta in plastica per aperture in sicurezza
Profiler ottico
Webinar di ifm sulle opportunità dell’IO-Link
Multicode reader con illuminazione integrata
Webinar ifm Electronic: “CIP, Tank e Pastorizzatori con le soluzioni ifm”
Ifm annuncia un Webinar sul software Vision Assistant
Misuratore di aria compressa
Io-Link per l'automazione
Trasmettitore di temperatura
Sensore smart per valvole
Ripetitore IO-Link
Multicode reader: semplice come un sensore
Misuratore termico per aria compressa
Sensore ottico a parallelepipedo
Sensori: organi sensoriali dell'automazione
Monitoraggio delle valvole moderno
Sensori di flusso meccatronici
Multicode reader con illuminazione integrata
Sensore induttivo
Antenne RFID con IO-Link
Master IO-Link decentralizzati
Master IO-Link Dataline Coolant e Food
Torretta di segnalazione
Master IO-Link per quadro elettrico
Sensori a ultrasuoni per portate elevate
SmartPLC con sicurezza integrata
Encoder incrementali intelligenti
Robot di mungitura con tecnologia 3D
Profiler ottico
Multicode reader con illuminazione integrata
Misuratore di aria compressa
Sensori di visione 3D
Dimensionamento oggetti rettangolari
Sistema depallettizzazione di colli
Sensore 3D con App integrate
Master IO-Link decentralizzati
Master IO-Link Dataline Coolant e Food
Articoli correlati
Sensori radar ad onda guidata nella produzione di GNL
Sensori induttivi robusti
Marcatore industriale a getto di inchiostro
Sensori Fotoelettrici Miniature D04/M05/0507
Datalogger di profilatura termica
Centraline standalone per monitorare le velocità e l’arresto delle macchine
Cella di carico
HYPERWAVE PROFINET® di Gefran
Sensori di Melt IO-Link firmati Gefran
Sensori di temperatura
Smart Sensor Contrinex sblocca un nuovo potenziale nel rilevamento
Marittimo: approvato DNVGL per navi, porti e offshore
Sistema di controllo delle vibrazioni
Sensori a ultrasuoni
Sensori induttivi Weld-Immune
Sensori con uscita analogica
Barriere Slim Type 4
Sensore fotoelettrico con luce UV
Moduli Lettura/Scrittura RFID in HF
RFID, Safety e Sensors
Sensori Fotoelettrici Miniature D04/M05/0507
Centraline standalone per monitorare le velocità e l’arresto delle macchine
HYPERWAVE PROFINET® di Gefran
Sensori di Melt IO-Link firmati Gefran
Sensori di temperatura
Accelerometro digitale Plug-N-Play per la misurazione delle vibrazioni tramite USB
Digitalizza i tuoi sensori ICP®: accelerometri, microfoni, martelli strumentati e tanti altri sensori
Sistema di identificazione RFID di Contrinex
PLC di sicurezza wireless Safety Simplifier
Soluzione ECHO® wireless per il monitoraggio delle vibrazioni
Datalogger di profilatura termica
HYPERWAVE PROFINET® di Gefran
Sensori di Melt IO-Link firmati Gefran
Accelerometro digitale Plug-N-Play per la misurazione delle vibrazioni tramite USB
L’interblocco “smart” con elevata diagnostica serie HOLDX R
Sensore smart miniaturizzato
Digitalizza i tuoi sensori ICP®: accelerometri, microfoni, martelli strumentati e tanti altri sensori
Sistema di identificazione RFID di Contrinex
PLC di sicurezza wireless Safety Simplifier
Soluzione ECHO® wireless per il monitoraggio delle vibrazioni