Servizio via Web Function Block Factory

  Richiedi informazioni / contattami

Lo strumento di SICK supporta i sistemi di automazione più diffusi e i dispositivi IO-link di tutti i produttori, per semplificare la creazione di function block PLC 

Automazione

Servizio via Web Function Block Factory
Servizio via Web Function Block Factory

Il Function Block Factory (FBF) di SICK è il primo servizio via Web per integrazione semplificata di dispositivi IO-Link in sistemi di automazione. Sulla base della descrizione del dispositivo (IODD), il software crea automaticamente function block specifici per l’unità di controllo, che garantiscono un’implementazione rapida, individuale ed esente da errori di dispositivi IO-Link. FBF convince per una interfaccia utente facile da utilizzare e sicura, che evita ricerca dati sul manuale e complessità ed esclude anche rischi di errore. Testato a livello funzionale e dall’applicazione affidabile, questo strumento supporta attualmente dieci sistemi di automazione nonché tutti i dispositivi IO-Link presenti sul mercato, al di là del produttore, elencati nel sito IODD Finder del consorzio IO-Link. FBF di SICK è pertanto una soluzione aperta e universale. Consente all’utente di configurare e creare di volta in volta librerie di function block, con parametri e funzionalità individuali nonché nomi e denominazioni auto esplicativi. Funzioni e contenuti delle librerie possono essere definiti individualmente e adattati in qualsiasi momento, selezionando liberamente i parametri di dispositivo di volta in volta disponibili e la funzione parser (separazione) dei dati di processo. 

FBF: il modo efficace di creare function block 

Lavorando con Function Block Factory, sviluppatori e programmatori possono sfruttare il fatto che il servizio software non mette a disposizione solo function block, ma anche strutture di dati. Queste fanno in modo che la dichiarazione dei parametri variabili non risulti complessa. Inoltre, non è più necessaria la difficile ricerca di parametri, relativi indici e formati di dati, il che riduce notevolmente il tempo di sviluppo e lo sforzo di programmazione. In fase di creazione dei function block, FBF utilizza, oltre ai parametri dei dispositivi, anche singoli contenuti e variabili all’interno della stringa di dati di processo dei dispositivi IO-Link. Così è possibile selezionarli tramite accesso al sottoindice in modo mirato per trasmissione e analisi, riducendo quindi il carico di dati e la durata della comunicazione. L’opzione multi-selection per la lettura contemporanea di diversi parametri, enumeratori, che consentono anche nel codice PLC denominazioni significative al posto di numeri privi di significato e la funzione di Auto-deselection per deselezione semplificata di variabili e parametri selezionati, sono ulteriori caratteristiche dei function block che possono essere selezionate in FBF, facilitano quindi la programmazione PLC e la creazione di un codice chiaro e leggibile. 

Accesso attraverso la pagina di prodotti IO-Link di dispositivi SICK o menu Service 

L’accesso a FBF avviene tramite browser attraverso la homepage di SICK dalla pagina Internet di un qualsiasi prodotto IO-Link di SICK o dal menu Service. Dopo la prima registrazione utente o il log in tramite SICK ID, con l’ausilio di funzioni filtro, nell’IODD-Finder viene selezionato il dispositivo IO-Link e ottenuto il relativo IODD. Nella fase successiva, l’utente seleziona il PLC desiderato con il suo strumento di configurazione nonché il bus di campo. Vengono poi assegnati nomi ai function block, funzione parser e strutture di dati. Grazie a FBF, per la prima volta è possibile seguire convenzioni di nomi proprie. Successivamente vengono selezionati i parametri del dispositivo desiderati. Sono sufficienti pochi clic per configurare e creare una libreria di function block. 

Sfruttare l’apertura, minimizzare lo sforzo 

L’apertura consentita da FBF a controlli e dispositivi permette, per esempio, a un produttore di equipaggiare diversamente la stessa macchina in base al cliente, dotandola del sistema di automazione di volta in volta preferito o prescritto e di riutilizzare i function block quante volte lo desidera in programmi PLC. L’integrazione di dispositivi IO-Link in unità di controllo non è quindi più un’operazione complessa, bensì, grazie a FBF, è diventata poco più che un facile esercizio, per cui sviluppatori e programmatori non necessitano di nessuna conoscenza IO-Link specifica. 

Pubblicato il 2 Dicembre 2020 - (47 views)
Sick Spa
Via Cadorna 66
20055 Vimodrone - Italy
+39-02-27409319
+39-02-27409087
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Fotocellule reflex array
Fotocellule con fascio luminoso
Barriere fotoelettriche di sicurezza
Sensori di lucentezza
Analizzatori di ossigeno
Analizzatori di ossigeno per l'ottimizzazione della combustione
Analizzatori di ossigeno
Sensore per il rilevamento di oggetti adiacenti
Sensore di pressione elettronico PAC50
Sensore fotoelettrico TranspaTec
Articoli correlati
Robot autonomo di disinfezione
Sanificazione, igiene, disinfezione: opportunità di business all'avanguardia per fronteggiare l’emergenza Covid-19
Strumenti diagnostici per la manutenzione della rete industriale
Innovazione tecnologica per il packaging
Obiettivo ADI: un mondo sempre più green e produttivo
Nuovo UniStream® 10.1": PLC + HMI + I/O
Encoder assoluto bearingless
Piattaforma hardware modulare
Modulo embedded fanless
Ispezione ottica automatica
Soluzioni di sicurezza e automazione
Encoder ACURO-AC58 con interfaccia Profinet
Encoder con Fieldbus integrata
Soluzioni di automazione e sicurezza
Encoder assoluto con interfaccia Profinet
Componenti per robotica e automazione
Encoder con interfaccia Ethernet/IP
Piattaforma di acquisto Conrad
Un partner affidabile per cambiare il mondo
Componenti per automazione e robotica
Modulo embedded fanless
Ispezione ottica automatica
R-Series di Creaform: la suite di soluzioni per il controllo della qualità dimensionale automatizzato
PSD: posizionatori compatti con drive integrato
Encoder ATEX ad alta protezione
SmartMotor; Brushless con integrato driver e PROFINET ed Ethercut
Serie GRS-H: i nuovi relè a stato solido Gefran
Gefran: la serie Performance di Regolatori PID doppio loop
Servomotore ad albero cavo miniaturizzato
Come ridurre tempi e costi con VERICUT FORCE
R-Series di Creaform: la suite di soluzioni per il controllo della qualità dimensionale automatizzato
PSD: posizionatori compatti con drive integrato
Serie GRS-H: i nuovi relè a stato solido Gefran
Gefran: la serie Performance di Regolatori PID doppio loop
Come ridurre tempi e costi con VERICUT FORCE
Controller Programmabili con HMI integrato
Servoazionamenti e motori AC Unitronics
PROCENTEC fornisce un software di diagnostica gratuito
Piattaforma software
Robot collaborativi CRX