Green economy: mercato in standby o bolla finanziaria?

  Richiedi informazioni / contattami

Focus sulla situazione del settore delle energie rinnovabili

Green economy: mercato in standby o bolla finanziaria?
Green economy: mercato in standby o bolla finanziaria?

La fase di recessione che continua a colpire l'eurozona sembra destinata a non lasciare scampo neanche al settore delle energie rinnovabili, fino a qualche mese fa considerato ancora immune dagli effetti dell'impasse finanziaria globale.

Ci si chiede quanto tale situazione possa essere il frutto della sfavorevole congiuntura economica globale o piuttosto se il recente boom di eolico e solare non debba essere interpretato come l'ennesima bolla finanziaria di questo inizio secolo.

Secondo previsioni, la possibile fase recessiva del settore non dovrebbe comunque diffondersi in maniera generalizzata, ma focalizzarsi su quelle economie che più delle altre hanno investito nella green economy. Più che un reale arretramento, l'ipotesi maggiormente accreditata è che si vada incontro a una situazione di stallo dell'intero comparto. Tra le cause, l'eccessiva produzione delle aziende e i conseguenti tagli a sovvenzioni e incentivi operati da parte dei governi europei. I sintomi sono ben visibili: già nel 2011 cinque impianti del colosso danese di rotori eolici Vestas hanno fermato definitivamente la produzione - causando la perdita di 3 mila posti di lavoro - per delocalizzare in Spagna, dove il mercato di riferimento appare ancora in espansione.

Paradossale la situazione tedesca: qui i sussidi per le energie rinnovabili vengono addebitati ai consumatori direttamente sulla bolletta dell'elettricità. In più, il governo prospetta ulteriori aumenti al prezzo dell'energia dovuti proprio all'incremento del numero delle aziende che investono nelle rinnovabili, comportando una conseguente impennata dell'ammontare degli incentivi. Per frenare questo circolo vizioso, il governo ha così deciso di tagliare del 16% gli aiuti all'energia solare, al fine di disincentivare la speculazione.

Nonostante le circostanze apparentemente sfavorevoli, approfonditi studi di settore ipotizzano un aumento progressivo della domanda di energia eolica, che dovrebbe arrivare a coprire il 12% della fornitura globale di elettricità entro il 2020 e ben il 22% entro il 2030. Se questi dati fossero confermati, si potrebbe considerare quella attuale come una semplice fase di rallentamento passaggera, che non dovrebbe pregiudicare le prospettive di crescita del settore. 

 

Troverai il resto dell'articolo sul numero di settembre de Il Distributore Industriale

Pubblicato il 26 Settembre 2012 - (284 views)
TIMGlobal Media Media Srl Con Socio Unico
Centro Commerciale Milano San Felice, 2
20090 Segrate - Italy
+39-02-7030631
+39-02-70306350
Visualizza company profile
Descrizione

Dal 1975 TIMGlobal Media (già Thomas Industrial Media) si propone l’obiettivo di soddisfare le esigenze dei professionisti industriali attraverso la divulgazione delle più aggiornate informazioni sul mercato.

Attraverso riviste cartacee, contenuti digitali e multimediali, TIMGlobal Media rappresenta una fonte di informazioni specifiche per tutti i processi di acquisto industriali.

Copriamo l'intero territorio europeo con Ie riviste IEN Europe, PCN Europe, Energy Efficiency: Business & Industry, mentre per i diversi mercati nazionali offriamo: IEN D-A-CH in Germania; PEI e ECI Electronique Composants & Instrumentation in Francia; IEN Italia, Il Distributore Industriale, Manutenzione-Tecnica & Management, CMI-Costruzione e Manutenzione Impianti in Italia; Endüstri Dünyasi in Turchia. Il nostro obiettivo è quello di rappresentare al meglio il punto di contatto tra acquirenti e fornitori ed essere il fornitore di soluzioni per l'intero processo di acquisto industriale.

Raggiungiamo questo obiettivo divulgando conoscenza tecnica, supportando la ricerca di nuovi fornitori, fornendo informazioni aggiornate sui prodotti e sulle aziende e offrendo vantaggi concreti a inserzionisti e utenti.

Se la tua azienda ha bisogno di essere promossa in Germania, Francia, Italia, Turchia o in tutta Europa, TIMGlobal Media ti può offrire un mix personalizzato di servizi di marketing, pubblicità e attività redazionali attraverso un panorama completo di supporti cartacei, digitali e online.

Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Vinci un Premium Pass per HANNOVER MESSE 2013
Soluzioni tecnologiche per la strumentazione di misura e controllo
SPS Italia: i segreti di una seconda edizione da record
Alla scoperta del Canada, l’american dream del terzo millennio
Lavoro: cosa cambia con la "Riforma Fornero"
Energia+Empatia=Leadership al quadrato
E-commerce: Italia agli ultimi posti in Europa
I vantaggi delle partnership tra diverse tipologie di azienda
L’importanza dell’email marketing nelle strategie d’impresa
Gestire l’invecchiamento degli impianti
Articoli correlati
Sistema di bloccaggio per interruttori modulari
Carrelli portautensili con sistema antiribaltamento
Filtri a bassa pressione per portate fino a 800 l/min
Termocamere orientabili per lunghe ispezioni
Resina epossidica con viscosità ultra-ridotta
Cuscinetti obliqui a una corona di sfere
Grande successo per l’Open House Verzolla
La norma UNI EN ISO 6789:2017 sulla taratura di strumenti dinamometrici
Brexit, gli effetti doganali sugli scambi con il Regno Unito
La teoria del mondo piccolo
Hardware Forum 2018
Accessori per pneumatica e oleodinamica
Cuscinetti orientabili a rulli schermati
Impianti produttivi efficienti
Cuscinetti e unità lineari lubrificati
Componenti meccanici per l'industria
Consulenza applicativa per utensileria
Maschi per materiali specifici
Utensili a mano multiuso
Sistema di tubi e raccordi
Confermarsi un partner affidabile per l’industria di oggi e del futuro
Elettrovalvola per alto vuoto
Distributore non metallico per sistemi di lubrificazione
Analizzatori di ossigeno per l'ottimizzazione della combustione
Tester elettrici senza contatto
Centesimo anniversario di Parker Hannifin
Multimetro con tecnologia Igm
Gateway Modbus per comunicazioni tra network
Relazioni fra imprese, strumento di competitività
UE, pubblicato l’Annual Report on European SMEs